10 consigli per il giardino d'estate

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'estate è il momento ideale per vivere appieno il giardino, sia durante la giornata, per rilassarsi all'ombra o lavorare, che durante la sera, per una cena piacevole o rinfrescarsi all'aperto in tranquillità. Tuttavia averne uno non è soltanto un piacere, ma anche un impegno considerevole se gestito con il fai-da-te, visto che ha bisogno di cure e attenzioni costanti, ancora di più in presenza di animali domestici come cani e gatti, e di fattori di rischio come la siccità e i temporali estivi.
Il giardino del vicino è sempre più verde? Niente paura. Ecco 10 preziosi consigli per curarlo a regola d'arte in estate e mantenerlo vitale e lussureggiante quando il caldo si fa più intenso, vincendo la sfida.

211

Effettuare un'accurata pulizia

Pulire il giardino è fondamentale per prepararlo ad affrontare l'estate. L'operazione è piuttosto complessa ed è preferibile affidarla ad un esperto che saprà consigliare al meglio e provvedere gradualmente alla potatura di eventuali siepi ed alberi, alla ripulitura del prato da erbacce e foglie e alla scelta delle aree in cui piantare nuovi fiori e piante.

311

Rasare il prato

Un prato incolto non è compatibile con la conservazione di un giardino sano. Prima che arrivi il grande caldo, è pertanto necessario provvedere alla sua rasatura, anche perché in estate l'erba cresce più velocemente ed è necessaria una maggiore ossigenazione, e quindi la situazione potrebbe degenerare.
Con l'aiuto di un robot rasaerba si può provvedere da soli in maniera agevole ed economica.

Continua la lettura
411

Innaffiare bene

Garantire l'adeguato apporto di acqua agli spazi verdi è necessario per avere un giardino rigoglioso e vitale. Il sole estivo peggiora la situazione visto che tende a seccarlo: pertanto è bene innaffiare quotidianamente l'erba e le piante, preferibilmente in orario serale.
I sistemi di irrigazione odierni sono un'ottima soluzione per assolvere questo lavoro ed hanno i vantaggi di poter essere programmati per azionarsi in maniera automatica e di distribuire l'acqua uniformemente.

511

Tenere lontani gli insetti e i parassiti

Gli insetti e i parassiti che proliferano con la bella stagione costituiscono una seria minaccia per la vita del giardino ed è necessario combatterli con gli strumenti adeguati. Per esempio gli spray repellenti specifici ed altri prodotti a basso impatto ambientale aiutano molto a risolvere la situazione. Inoltre agiscono solo sulle specie dannose, preservando le altre, come per esempio le farfalle e le coccinelle.

611

Eliminare le erbacce

Per mantenere sano e bello il giardino è bene ripulirlo da tutte le erbacce che lo infestano, anche per evitare che spargano ulteriormente i loro semi intorno, peggiorando la situazione dalla primavera seguente.
Per agevolare le operazioni di sradicamento, è meglio intervenire subito dopo una precipitazione, visto che sarà più facile estirparle.

711

Potare con attenzione e senza esagerare

La potatura è un'operazione fondamentale quanto delicata per mantenere il giardino in ottime condizioni anche con il caldo eccessivo. Aiuta infatti a far crescere le piante forti, folte e sane, favorendone la migliore fioritura. Tuttavia è bene non esagerare, anzi è opportuno per esempio salvare delle teste sfiorite per poi raccoglierne i semi e non provocare tagli eccessivi sulle siepi, che favorirebbero lo sviluppo di agenti dannosi peggiorando la situazione.

811

Continuare a seminare

Chi l'ha detto che l'estate non è il periodo adatto alla semina? Questo è un mito diffuso da sfatare, visto che tutto dipende dal tipo di pianta. Prima che arrivi il grande caldo si è ancora in tempo per seminare per esempio piante perenni come l'echinacea ed altre dalla rapida fioritura estiva, come il girasole e la zinnia.

911

Concimare responsabilmente

Con il concime non bisogna esagerare, visto che potrebbe sortire l'effetto contrario: e cioè una misera crescita ed una maggiore vulnerabilità delle piante alle malattie.
Invece che spendere inutilmente per i fertilizzanti chimici sperando che facciano miracoli, quando invece sono anche dannosi, è più saggio preparare bene il terreno alla semina in modo che le piante non abbiano bisogno di ulteriori "alimenti" per crescere bene.

1011

Non dimenticare il raccolto

Tra le tante energie che richiede la cura del giardino, c'è anche quella di stare al passo con il raccolto, per esempio degli ortaggi che si potrebbero aver piantato in precedenza e sono ormai pronti per essere portati in tavola.
Se si rimane indietro invece, c'è il rischio che le piante diventino suscettibili agli attacchi di insetti e parassiti, oltre che meno produttive in futuro.

1111

Lasciarsi ispirare da altri giardini

Se il giardino del vicino è sempre più verde non è un male, anzi: può essere un'ottima fonte di ispirazione che aiuta a migliorare il proprio, importando nuove idee. Dare un'occhiata agli altri presenti nei dintorni (quindi soggetti alle stesse condizioni climatiche e atmosferiche), serve per trovare nuove soluzioni di gestione degli spazi verdi e a scoprire nuove piante, che potrebbero essere felicemente ospitate nel proprio e piantate già all'inizio dell'autunno, la stagione migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

7 consigli per far sembrare il giardino più spazioso

Un giardino grande e ben curato è il sogno di molti. Spesso però, come accade per le zone interne, anche il giardino ci appare troppo piccolo. Anche se non è possibile che esso diventi, per magia, più spazioso di quello che è, vi sono dei piccoli...
Esterni

5 consigli per sistemare le anfore in giardino

Se per arredare il nostro giardino intendiamo utilizzare delle anfore in terracotta, grezze oppure decorate, è importante posizionarle in modo adeguato, per creare un design accattivante e rispettoso di quello già impostato. A tale proposito, ecco una...
Esterni

5 consigli per decorare la fontana da giardino

La fontana da giardino rappresenta un elemento dell'ambiente esterno fondamentale. Visivamente è un piacere per gli occhi ma anche per lo spirito: il fluire dell'acqua infatti, regala armonia e quiete allo spirito. Molti sovrani chiamavano le maestranze...
Esterni

10 consigli per il giardino d'inverno

L'inverno, caratterizzato da un'atmosfera di soave tranquillità e di paesaggi innevati, è una delle stagioni più suggestive dell'anno, nonostante il freddo e le temperature basse. Tuttavia, proprio a causa di queste particolari condizioni atmosferiche,...
Esterni

Albero di Natale in giardino: consigli su addobbi e mantenimento

Si sa, l'albero è una tradizione! Ci si prepara ad addobbare case e facciate con luci, decorazioni, addobbi, babbi Natale, insomma tutto ciò che ci faccia respirare l'aria di festa. Solitamente si concentra l'attenzione sull'abbellimento degli interni...
Esterni

Come scegliere gli ombrelloni da giardino

Con l'estate alle porte arricchire il vostro giardino con un ombrellone è una scelta essenziale. Un ombrellone permette di poter vivere al meglio il vostro giardino anche nelle ore più calde della giornata. In questa guida vi daremo utili consigli su...
Esterni

Come progettare un giardino

Coloro che hanno la fortuna di abitare in un'unità abitativa indipendente (villa singola, bifamiliare, a schiera), generalmente hanno anche un bellissimo giardino. Quest'ultimo si presta per qualunque occasione, da un pasto all'aria aperta in estate...
Esterni

Il modo migliore per riporre i mobili del giardino in inverno

Se possedete un giardino sapete bene quanto sia confortevole e divertente passare delle serate estive seduti su una sdraio a parlare con degli amici o semplicemente organizzare una cenetta all'aperto. Tuttavia con l'arrivo dell'inverno e delle prime piogge...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.