10 consigli per arredare la zona living per Halloween

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Halloween è una festa di origine celtica che ha avuto la sua espressione massima negli Stati Uniti. Essa ricade il 31 ottobre. In questa data si narra che streghe, demoni e anime di defunti ritornassero tutti insieme sulla terra. Nel corso degli anni è stata importata anche in Europa e si è diffusa oggigiorno anche in Italia.
Essa diverte molto i bambini che possono travestirsi nei modi più disparati. Inoltre i bambini vanno a bussare di porta in porta dicendo la frase: dolcetto o scherzetto?. Oltre ai costumi per grandi e piccini si suole adornare per la ricorrenza anche le case. In questa guida daremo 10 consigli per arredare la zona living per Halloween.

211

Scelta dei colori

La festa di Halloween è legata al mondo dell' occulto. Nell' adornare la nostra zona living dovremmo concentrarci dunque, su tre colori principali, che rimandano a tale mondo, creando la giusta atmosfera. Tali colori sono il nero, il viola e l' arancione.

311

La zucca - lanterna

Il simbolo per eccellenza di Halloween è la zucca, che potete facilmente trovare, in quanto alimento di stagione. Per creare una zucca tipica di Halloween, svuotate la zucca dalla polpa interna e intagliatela. Per facilitarvi il compito, potete disegnare con un pennarello le linee che delineeranno le linee che andrete poi a tagliare. Per gli occhi e il naso potete disegnare due triangoli, per la bocca dei zig zag. Una volta intagliata, mettete all' interno una candela ed ecco pronta la vostra zucca.

Continua la lettura
411

Tavolo per dolcetti

Durante la festa di Halloween quello che non può mancare è un appoggio per i dolcetti da dare ai bambini che busseranno. Posizionate accanto all' ingresso un tavolo. Per renderlo in tema, ricopritelo con una tovaglia nera (di quelle usa e getta) con dei runner arancioni sui lati e appoggiatevi sopra tanti dolcetti. Lungo la tovaglia potete appiccicare delle zucche disegnate su dei cartoncini.

511

Palloncini colorati

Per rendere la zona living a prova di Halloween acquistate dei palloncini bianchi e arancioni sui quali, una volta gonfiati, disegnarete degli occhi e un sorriso " malvagio". Scegliamo il bianco per ricordare i fantasmi, arancione perché colore proprio di Halloween. Con lo spago, legatene 5 per volta e posizionateli nei vari angoli della casa.

611

Fantasmi pendolanti

Immancabili sono i fantasmini da legare magari al lampadario oppure vicino alle finestre. Sono semplici da realizzare anche a casa. Quello che vi occorrerà sono: tovaglioli, pennarello nero e spago. Formate una pallina con un tovagliolo e legatela con un filo di spago abbastanza lungo, in modo tale da lasciarne una quantità sufficiente per poterli legare. Disegnate sulla pallina gli occhi e la bocca con diverse espressioni.

711

Pipistrelli su cartoncino

Oltre ai fantasmi potrete far scendere dal vostro soffitto o magari legare vicino a porte e finestre dei pipistrelli. Crearli è semplicissimo: stampate una sagoma da internet, riportatela su un cartoncino nero e ritagliate. Al centro, con delle forbici ne fate un piccolo foro, nel quale far passare dello spago o del filo di cotone.

811

Ragnatele sui divani

Altro elemento che non può mancare sono le ragnatele. Devono essere sparse un po' ovunque per creare quella giusta atmosfera di mistico e occulto. Essa è un particolare tipo di stoffa che potete trovare nei negozi che vendono decorazioni per Halloween. Potete metterla sul divano o su altri mobili, o vicino porte e finestre.

911

Decorazioni porte

Ogni casa possiede sicuramente una porta di ingresso e porte che permettono di separare una stanza e l' altra. Di sicuro anche la vostra zona living ne avrà qualcuna. Per rendere " terrificante" la vostra porta, a circa 20 cm dall' alto, incollate, con del nastro biadesivo, due piatti bianchi di plastica. Al centro dei piatti disegnate un piccolo cerchio nero. Saranno gli occhi della vostra porta. Più in basso mettete del nastro adesivo. Una striscia lunga orizzontale a cui sovrapporre strisce più piccole verticalmente. Questa sarà la bocca.

1011

Ornamenti vari

La festa di Halloween è ormai molto diffusa anche in Italia. Se volete che la vostra zona living sia ricca di dettagli cercate anche nei vari negozi e centri commerciali, che mettono in vendita numerosi e tra i più svariati oggetti per Halloween come ragni, occhi, scheletri, ecc ecc.

1111

Costo e preparazione

Arredare una zona living per Halloween non è affatto dispendioso. I vari consigli proposti offrono idee fai da te semplici da realizzare, in poco tempo e con materiali semplici da reperire in commercio. Inoltre su internet ci sono una serie di tutorial che vi possono offrire ulteriori spunti per creare fantasmi, pipistrelli, scheletri e quanto altro cercate per Halloween.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

10 idee per decorare la casa per Halloween

Con l'arrivo di Halloween è naturale pensare a tutte le decorazioni che possono arredare la vostra abitazione. Esistono moltissime idee fai da te, che possono davvero abbellire la vostra casa, valorizzando sempre di più il tema pauroso di questa festa...
Arredamento

Come decorare la casa ad Halloween con materiale di riciclo

Tra fine ottobre e inizio novembre, arriva una delle feste più amate dai giovani: Halloween. Questa ricorrenza, nel mondo occidentale, è sinonimo di svago e piccoli brividi. È nota anche come "notte delle streghe" e la sua particolarità sta nel travestirsi...
Economia Domestica

Come addobbare la tavola per Halloween

Insieme al Natale, Halloween è una delle ricorrenze che ragazzi e bambini sentono maggiormente. Malgrado la sua popolarità sia recente, Halloween rappresenta, per i più piccoli, un'occasione eccitante e divertente. Al pari dei paesi anglosassoni, dove...
Esterni

Come Trasformare Il Tuo Giardino Ad Halloween

In questa guida ci soffermeremo sulla descrizione della festa di Halloween, una delle feste dalle tradizioni più antiche celebrata particolarmente negli Stati Uniti, ma che è stata presa in adozione anche qui in Europa. Divertente, fantasiosa e anche...
Economia Domestica

Cosa fare a casa la notte di Halloween

Halloween è una ricorrenza che ha riscontrato notevole successo in Italia negli ultimi anni. Negozi, locali e supermercati propongono gadget e feste per ogni gusto. Non c'è comune o discoteca che non organizzi eventi alla portata di tutti, che si tratti...
Economia Domestica

Halloween: come intagliare la zucca

Se realizziamo una zucca con disegni spaventosi possiamo creare l'atmosfera giusta per la consueta ricorrenza di Halloween. I disegni devono rappresentare immagini inquietanti. Essi devono essere incorporati all'interno della zucca per creare un vero...
Economia Domestica

Come riciclare la zucca di Halloween

Anche quest'anno la festa di Halloween è ormai passata, e come ogni anno, avrete sicuramente riposto nell'armadio maschere, costumi e festoni che potrete riutilizzare l'anno prossimo, anche se i dolcetti e le caramelle raccolti dai bambini allieteranno...
Economia Domestica

Le migliori decorazioni per la tavola di Halloween

Se per la festa di Halloween abbiamo invitato a cena degli amici, non c'è niente di meglio che imbandire la tavola con delle decorazioni a tema per rendere più eccitante la serata, specie se ci sono anche dei bambini. In questa lista in riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.