10 cibi da non conservare in frigo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte capita di storcere il naso prendendo qualcosa dal frigo, perché è andato a male? La conservazione dei cibi in frigo deve essere un'abitudine consapevole, e non spropositata. Svariati alimenti non necessitano di essere riposti proprio lì, e la classica dicitura "conservare in un luogo fresco e asciutto" si discosta alquanto dall'umidità del suo ambiente, che in molti casi porta ad un'accelerazione del deterioramento. Purtroppo, per comodità, si è portati ad inserire tutto dentro il frigorifero, sottovalutando alcune regole fondamentali di conservazione. In questa guida, vi illustrerò 10 principali cibi da non conservare assolutamente in frigo. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Buon senso
  • Giornali
36

Innanzitutto, uno degli alimenti che molto spesso viene riposto nel frigo, commettendo un grosso errore, è il pomodoro, perché è proprio lì che si deteriora prima, perché il freddo interrompe la sua maturazione, rendendolo privo di gusto. L'ideale sarebbe comprarlo man mano e consumarlo in fretta, tenendolo all'aria aperta, all'interno in un contenitore. È sconsigliato tenere l'aglio lì, prima di tutto per il cattivo odore che emanerebbe al suo interno, e poi l'umidità lo renderebbe molle. Stessa cosa per la cipolla, con rischio di muffe. L'olio di oliva, in frigo, perde le sue caratteristiche fisiche e organolettiche, cambiando proprio la sua composizione molecolare.

46

Per quanto riguarda il basilico, il frigo ne avrebbe un giovamento in termine di buon odore conferitogli dall'erba aromatica, che a sua volte però patirebbe le pene dell'inferno, e nel giro di poche ore sarebbe da buttare. Il pane in frigo diventa proprio immangiabile, si ammolla perdendo la sua caratteristica croccantezza. Conservato in frigo, il miele diventerebbe duro come una pietra, già di suo nei mesi invernali tende a cristallizzarsi, figuriamoci in frigo. Da tenere in un luogo assolutamente asciutto. L'avocado, è di solito un frutto che se maturo al punto giusto, va consumato in fretta, altrimenti da far maturare sempre fuori dal frigo.

Continua la lettura
56

A detta di molti, il caffè tenuto in frigo si conserva meglio, ma in realtà, l'umidità che assorbirebbe gli farebbe perdere il suo aroma e la sua consistenza liquida. Per finire, le patate, mai conservarle in frigorifero, dato che diventerebbero molle e senza alcun sapore. Esse vanno tenute rigorosamente al buio, ad esempio, dentro una cassetta ricoperta di giornali, altrimenti diventano verdi e amare. In conclusione, qualsiasi alimento che si ripone in frigo deve essere messo in un giusto contenitore o nello scomparto adatto, e non essere dimenticato lì per mesi e mesi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite il frigo almeno una volta al mese.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare una porta automatica nel garage

Riuscire ad Installare un porta automatica nel garage è un lavoro abbastanza facile, ma è sempre preferibile consultare le istruzioni fornite dal produttore: prima di cominciare con l'installazione, dovrete accertarvi che la porta sia lubrificata bene...
Arredamento

Come scegliere la rete in doghe

La rete in doghe è un supporto molto importante che va scelto con la massima cura. Tramite un'ottima rete in doghe è possibile prevenire eventuali problemi di schiena che potrebbero venirsi a creare a causa di una scelta poco attenta. Ma proprio per...
Arredamento

10 consigli per scegliere il materasso giusto

Dormire bene è molto importante per affrontare al meglio le nostre giornate e ha anche un effetto positivo sul nostro corpo. Notti insonni, dolori alla schiena o scomodità possono portare a risvegli stressanti e poco riposo può essere nocivo per il...
Economia Domestica

Macchina del pane: gli errori da evitare

Abbiamo comprato la nostra macchina del pane e ci siamo cimentati nella panificazione. Tutti entusiasti andiamo ad assaggiare il frutto del nostro lavoro ma ci accorgiamo che il risultato non è dei migliori. Il pane è troppo gommoso, dentro è ancora...
Pulizia della Casa

Come scegliere un buon materasso

Ciò che fa di un letto un buon letto è sicuramente un ottimo materasso. Quest'ultimo sta a diretto contatto col proprio corpo per cui quando si deve fare la scelta bisogna considerare che si passa un terzo della propria vita a letto. Generalmente un...
Pulizia della Casa

Come pulire i materassi

Siamo appena stati posseduti dallo spirito delle " pulizie di primavera" e siamo pronti a pulire ed igienizzare tutto, anche il nostro materasso, in modo da eliminare gli acari della polvere presenti in esso, che molto spesso sono causa di reazioni...
Economia Domestica

Come conservare il fiordilatte

Uno dei formaggi freschi più conosciuto al mondo è il fiordilatte. È un formaggio grasso dalla consistenza molle, preparato con latte vaccino ed ha una forma tipicamente sferica. Tipico del sud Italia questa delizia della cucina italiana ha origini...
Pulizia della Casa

Come igienizzare un materasso

Il letto sul quale dormiamo ogni notte, per garantirci un sano e buon riposo, ha la necessità di una cura particolare. Avere il materasso giusto per le proprie necessità è molto importante per dormire sempre dei sonni tranquilli e svegliarsi riposati....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.