10 cibi da non conservare in frigo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte capita di storcere il naso prendendo qualcosa dal frigo, perché è andato a male? La conservazione dei cibi in frigo deve essere un'abitudine consapevole, e non spropositata. Svariati alimenti non necessitano di essere riposti proprio lì, e la classica dicitura "conservare in un luogo fresco e asciutto" si discosta alquanto dall'umidità del suo ambiente, che in molti casi porta ad un'accelerazione del deterioramento. Purtroppo, per comodità, si è portati ad inserire tutto dentro il frigorifero, sottovalutando alcune regole fondamentali di conservazione. In questa guida, vi illustrerò 10 principali cibi da non conservare assolutamente in frigo. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Buon senso
  • Giornali
36

Innanzitutto, uno degli alimenti che molto spesso viene riposto nel frigo, commettendo un grosso errore, è il pomodoro, perché è proprio lì che si deteriora prima, perché il freddo interrompe la sua maturazione, rendendolo privo di gusto. L'ideale sarebbe comprarlo man mano e consumarlo in fretta, tenendolo all'aria aperta, all'interno in un contenitore. È sconsigliato tenere l'aglio lì, prima di tutto per il cattivo odore che emanerebbe al suo interno, e poi l'umidità lo renderebbe molle. Stessa cosa per la cipolla, con rischio di muffe. L'olio di oliva, in frigo, perde le sue caratteristiche fisiche e organolettiche, cambiando proprio la sua composizione molecolare.

46

Per quanto riguarda il basilico, il frigo ne avrebbe un giovamento in termine di buon odore conferitogli dall'erba aromatica, che a sua volte però patirebbe le pene dell'inferno, e nel giro di poche ore sarebbe da buttare. Il pane in frigo diventa proprio immangiabile, si ammolla perdendo la sua caratteristica croccantezza. Conservato in frigo, il miele diventerebbe duro come una pietra, già di suo nei mesi invernali tende a cristallizzarsi, figuriamoci in frigo. Da tenere in un luogo assolutamente asciutto. L'avocado, è di solito un frutto che se maturo al punto giusto, va consumato in fretta, altrimenti da far maturare sempre fuori dal frigo.

Continua la lettura
56

A detta di molti, il caffè tenuto in frigo si conserva meglio, ma in realtà, l'umidità che assorbirebbe gli farebbe perdere il suo aroma e la sua consistenza liquida. Per finire, le patate, mai conservarle in frigorifero, dato che diventerebbero molle e senza alcun sapore. Esse vanno tenute rigorosamente al buio, ad esempio, dentro una cassetta ricoperta di giornali, altrimenti diventano verdi e amare. In conclusione, qualsiasi alimento che si ripone in frigo deve essere messo in un giusto contenitore o nello scomparto adatto, e non essere dimenticato lì per mesi e mesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come conservare il guacamole in frigo

Il guacamole è una salsa di origine messicana a base di avocado e altri ingredienti come succo di limetta e sale, con aggiunta di peperoncino. Per chi vuole variare in base ai propri gusti ed esigenze, esistono anche delle varianti con l'uso di altri...
Economia Domestica

Come conservare i cibi cotti

Conservare i cibi cotti senza che vadano a male è una problematica piuttosto diffusa e comune nel corso della vita di ognuno di noi. Naturalmente per consumarli senza recar danno alla nostra salute bisognerà seguire determinate regole che, seguite attentamente...
Economia Domestica

Come conservare i formaggi in frigo

Il formaggio è uno degli alimenti piú amati in tutto il mondo e ne esistono centinaia di differenti gusti e qualitá: da quelli freschi a quelli stagionati, da quelli commerciali a quelli "gourmet" dai prezzi esorbitanti. Tutti siamo in grado di apprezzare...
Economia Domestica

5 modi per conservare i cibi

Ci sono diversi metodi di conservazione dei principali prodotti alimentari che è possibile attuare a casa e che aiutano a conservare in modo più efficace il cibo a lungo termine. Questi includono l'inscatolamento, il congelamento, l'essiccazione, il...
Economia Domestica

Come conservare i cibi in frigorifero con i contenitori

Siete stanchi di gettare alimenti andati a male in frigorifero? Sapevate che le modalità di conservazione nei moderni frigoriferi influenzano (e di molto) i tempi di mantenimento?I refrigeratori no-frost (come la quasi totalità dei dispositivi moderni)...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

Come congelare i cibi correttamente

Sfruttare il freddo per congelare gli alimenti è una pratica comune, specialmente di questi tempi quando i ritmi frenetici della vita quotidiana ci impongono, per rapidità e comodità, delle soluzioni per ridurre lo spreco alimentare. Il congelare i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.