DonnaModerna

10 accessori per la tavola del brunch

Tramite: O2O 02/12/2021
Difficoltà: media
111

Introduzione

La parola "brunch" deriva dalla crasi delle due parole inglesi "breakfast" e "lunch", cioè "colazione" e "pranzo". Un buon brunch deve essere completo di tutto ciò che si possa desiderare per una colazione nutriente e che possa sostenerci fino alla cena. In questo articolo illustriamo 10 accessori che non possono mancare sulla tavola del brunch.

211

Tagliere

Uno degli elementi fondamentali del brunch, che non èdi solito presente nella classica colazione all'italiana, è la grande varietà di salumi. Prosciutto, bacon, salame e salamini vari la fanno da padrone. Ecco perché un funzionale ed elegante tagliere in legno non può mancare.

311

Caraffe, tazze e bicchieri

Nella colazione italiana siamo abituati a bere solo caffè e/o latte combinati in vari modo fra di loro. In un vero brunch non possono invece mancare i succhi di frutta, in grande quantità e varietà. Per questo motivo, delle caraffe in vetro sono un elemento essenziale. Per il tè ci saranno la teiera e le tazze. E per la birra (perché no?) dei fantastici boccali. Volete anche del vino o del prosecco? Non possiamo di certo proibirvelo, ma non dimenticate i calici!

Continua la lettura
411

Cestino del pane

Nel brunch è di solito disponibile molto pane, anche in questo caso di varie tipologie (pane classico, pane ai cereali di vari tipi, toast, eccetera). Il pane sarà fondamentale per gustare i salumi ma anche le marmellate, il salmone e così via. Un bel cestino del pane ci farà fare bella figura.

511

Piatti, posate e piattini vari

Oltre al piatto e le postate per ciascun commensale, saranno presenti anche molti piatti e piattini di portata. Nei piattini saranno posizionati ingredienti come il burro o il limone, essenziali se, ad esempio, nel brunch è offerto anche del salmone affumicato da gustare su fette di pane tostato.

611

Vasi, vasetti e ciotoline

Non possono mancare, in un vero brunch all'inglese, le marmellate ed il miele. Queste saranno servite in eleganti piccoli vasetti, con piattino sottostante, corredati da un cucchiaino e dallo spargimiele in legno. Non fate l'errore di servire in tavola direttamente la confezione della marmellata acquistato al supermercato! Se volete mangiare anche patatine fritte, olive all'ascolana, mozzarelline impanate, eccetera, avrete bisogno di altri vasetti o ciotoline per il ketchup, mayonese, salsa barbeque e così via.

711

Porta croissant

Non possono mancare in ogni colazione, e quindi anche nel brunch, i croassant. Come servirli? Si possono utilizzare dei cestini simili a quelli del pane oppure dei comodi porta brioches/croissant dotati, per i modelli più sofisticati, anche di un sistema elettrico che mantiene caldi e croccanti i nostri cornetti.

811

Schiaccianoci

Un brunch non è davvero proteico e nutriente se manca la frutta secca. Mandorle, noci e nocciole possono essere servite già sgusciate oppure accompagnate da uno schiaccianoci. In tal caso non dimenticate anche un piccolo recipiente in cui mettere i gusci vuoti. Potete anche servire arachidi, anacardi, hot-rice e simili in apposite ciotoline. Le olive vanno bene ma, per carità, denocciolate!

911

Sale e Pepe

Non essendo una classica colazione basata solo su pietanze dolci, nel brunch sono sempre necessari sale e pepe per condire uova, insalata, bacon, patatine fritte e tutto il resto. Dunque una saliera ed un macina pepe devono assolutamente trovare posto sulla tavola. Se c'è anche l'insalata, non dimenticate olio e aceto.

1011

Porta frutta

In un buon brunch non può mancare la frutta. Servirà dunque una ciotola porta frutta abbastanza capiente da contenere una discreta quantità e varietà di frutti di stagione. Non dimenticate di prevedere i piatti e le posate destinate alla frutta. A seconda del tipo di frutta, valutate se siano necessari dei contenitori per le bucce.

1111

Sushi e Sashimi

Un tocco di estrosità particolare per il brunch consiste nel servire anche il sushi e/o sashimi. In questo caso avrete bisogno di tutti i relativi accessori: piatti, coppetta per la salsa di soya e, ovviamente, non potranno mancare le bacchette giapponesi (non fate l'errore di usare quelle cinesi! Sono diverse!). Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come apparecchiare la tavola in stile jungle

Se sei alle prese con l'organizzazione di una cena estiva e non sai come apparecchiare la tavola, prova lo stile jungle. Un modo frizzante e particolarmente decorativo, che tende a rappresentare la natura e i luoghi esotici. Per apparecchiare la tavola...
Economia Domestica

Come decorare la tavola per una Comunione

La comunione rappresenta in genere un momento importante per la vita di una persona, perché oltre ad essere ad un sacramento, rappresenta l'entrata di un fedele nella comunità cristiana, e proprio per questo molte persone desiderano festeggiare questo...
Economia Domestica

Tavola di Pasqua: idee per apparecchiarla e decorarla

Le bellissime decorazioni e centrotavola pasquali illustrati in questa lista sono il modo perfetto per preparare qualsiasi pasto primaverile. Anche se si sta solo pianificando un piccolo pasto pasquale a casa, abbina queste idee creative per la tua tavola...
Economia Domestica

Festa del papà: come decorare la tavola a tema

La festa del papà del 19 marzo è oggi uno degli eventi più in voga nelle famiglie italiane. In questa occasione per organizzare un pranzo o una cena, non c'è niente di meglio che decorare la tavola a tema. Si tratta in pratica di apparecchiarla con...
Economia Domestica

Idee per apparecchiare la tavola in stile marinaro

Ciò che non occorre mai dimenticare, è che apparecchiare una tavola, deve sempre rappresentare un'arte e un piacere allo stesso tempo. Ai fini dunque della buona riuscita di un pranzo o di una cena, anche il lato puramente estetico della location e...
Economia Domestica

Come decorare la tavola in stile tropical

Le decorazioni esotiche conquistano chi le osserva, indipendentemente che piacciano poco o molto. Lo stile tropical profuma di libertà, essenza, freschezza, dona luce e pace. Insomma, questo stile fa tornare alle origini di una terra che appartiene al...
Economia Domestica

Come servire la frutta a tavola

La futta rappresenta da generazioni un dessert prelibato senza conseguenze per la linea, il fine pasto davvero ideale in ogni occasione e valido da utilizzare in ogni momento dell'anno, non solamente durante il periodo estivo. Quando arriva in tavola...
Economia Domestica

Come decorare la tavola per la festa dei 18 anni

Arrivare a 18 anni per tanti ragazzi rappresenta un vero e proprio traguardo. Raggiungere la maggiore età significa infatti poter prendere la patente, poter fare sicuramente più tardi la sera, sentirsi carichi di responsabilità leggermente più importanti,...