Vasche da giardino: quali scegliere e come inserirle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi possiede una casa con un giardino ha la possibilità di rendere i propri esterni estremamente più piacevoli. Ci sono tanti modi per farlo, ma adesso andremo a vedere come decorazione l' utilizzo di vasche da giardino. Ne esistono di diversi tipi in commercio, ma in questa guida andremo a scegliere quelle in plastica. Esse infatti hanno diversi vantaggi, come ad esempio il costo ridotto, la richiesta esigua di spazio e una gestione più accessibile per i neofiti. Una volta assemblata la vasca, potrete usarla sia come laghetto per pesci, sia come specchio d' acqua d' abbellimento, magari accompagnata da una fontanella. Vediamo dunque come inserirla.

26

Occorrente

  • Vasca in plastica
  • Sabbia
  • Pala
  • Gesso
  • Filtro
36

Per prima cosa dovete scegliere la vasca. Ne esistono di molteplici forme e capienze, perciò scegliete quella più idonea al vostro giardino (magari con il consiglio del venditore). Adesso dovete valutare la posizione ottimale. Oltre al vostro gusto personale, tenete in considerazione che il laghetto non dovrà essere sempre in ombra e che una vicinanza agli alberi significherà una maggiore sporcizia (specie in autunno con la caduta delle foglie). Tenuto conto di queste accortezze, passiamo ad inserire la vasca.

46

Prendete la vasca e appoggiatela nel punto scelto. Cospargete il contorno minore (quello che tocca a terra) con del gesso per delimitarne i contorni e fate lo stesso con la proiezione del bordo esterno. Adesso rimuovete la vasca in plastica e cominciate a scavare con la pala. Ricordate che la parte più interna dello scavo deve essere più profondo della quota della vasca scelta. Finita questa operazione, passate allo step successivo.

Continua la lettura
56

Prendete la sabbia e disponetene uno strato nella parte fonda dello scavo. Una volta presente nella buca, procedete a stenderla, creando uno strato liscio e compatto. Adesso è il momento di provare se la vasca calza a pennello nello scavo appena creato. Appoggiatela dunque in posizione e con una livella controllate che tutti i lati siano perfettamente in piano. Se così non fosse, spianate nuovamente lo strato di sabbia, altrimenti procedete al passo successivo.

66

Adesso che avete la vostra vasca in posizione, andate a riempire con altra sabbia i contorni, così da compattare il suolo intorno alla vostra installazione. Fatto ciò, cominciate a riempire la vasca con l' acqua. Potete bagnare anche il terreno e la sabbia adiacenti, aiutando il suolo a compattarsi ancor meglio. Finite queste operazioni, avrete terminato l' installazione della vasca. L' ultimo passo sarà inserire il filtro per mantenere l' acqua sempre pulita e filtrata. Dopo questo procedimento potrete abbellire come più desiderate il laghetto appena costruito e godervi così il vostro specchio d' acqua personale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere la vasca idromassaggio circolare

Quando si hanno gli spazi adeguati e soprattutto quando si ha voglia di coccolarsi un po', è possibile installare nella propria abitazione sia all'interno che all'esterno una fantastica vasca idromassaggio. Le vasche idromassaggio sono davvero particolari...
Esterni

Come ricreare un mini laghetto sul balcone

Come Ricreare Un Mini Laghetto Sul Balcone. Cosa c'è di più rilassante del gorgoglio dell'acqua di un laghetto o del godersi la vista delle ali di una libellula? Purtroppo non tutti possono permettersi un giardino e non tutti hanno il tempo per una...
Arredamento

Vasche da bagno: guida alla scelta

L'igiene personale è molto importante nella vita di tutti noi, e le docce sono il modo migliore per prendercene cura: pratica e veloce, una doccia con cabina è la scelta più gettonata per chi costruisce la propria casa o progetta una ristrutturazione...
Arredamento

Come scegliere una vasca da bagno in legno

I materiali utilizzati nell'antica Grecia per le vasche da bagno erano un po' diversi da quelli attuali: scolpite nella roccia ed ornate con meravigliosi intarsi, oppure modellate in lega, le vasche da bagno hanno provveduto alla pulizia ed al benessere...
Ristrutturazione

Come Eseguire Il Rivestimento Di Un Laghetto Decorativo

La costruzione di un laghetto non è difficile, ma bisogna effettuare dei procedimenti con precisione assoluta per ottenere un ottimo risultato. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli su come è possibile eseguire un rivestimento...
Esterni

Come realizzare un laghetto

Se vogliamo rendere il nostro giardino più originale ed interessante, oltre naturalmente a fornirlo di piante variopinte, staccionate e suppellettili potremo anche decidere per un caratteristico laghetto artificiale, dove potremo inserire delle piantine...
Esterni

Come creare un laghetto artificiale in giardino

Avete un giardino grande e volete contornarlo di piante, fiori colorati ed un bellissimo laghetto per ricreare un ambiente tropicale? Se avete già provveduto alle colture, ecco una guida per voi su come creare un laghetto artificiale in giardino in pochi...
Economia Domestica

Come acquistare una vasca idromassaggio

Le vasche idromassaggio vengono installate più frequentemente nelle abitazioni perché fare un bagno al loro interno è molto rilassante specialmente dopo una dura giornata lavorativa. Certo, si sa, richiedono qualche accorgimento in più anche se i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.