Vantaggi della scelta di una stufa a pellet canalizzata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molte famiglie italiane e non solo, da anni scelgono come riscaldamento per la propria abitazione le stufe alimentate a pellet, per due motivi fondamentali; il primo per la durata di questo materiale, e il secondo per limitare i costi rispetto alla legna, che tra l'altro non è nemmeno facile da reperire, viste le norme che regolano (a giusta ragione) la salvaguardia ambientale. Se dunque anche noi abbiamo deciso di ricorrere all'uso di una stufa a pellet di tipo canalizzata, è importante sapere che ci sono alcuni vantaggi da non sottovalutare nella scelta.

26

Occupa poco spazio in casa

Una stufa a pellet di tipo canalizzata, non deve essere necessariamente di grosse dimensioni, per cui si rivela ideale perché occupa poco spazio in casa. La dimensione infatti, non serve per ottimizzare il risultato, in quanto una volta accesa, la ventilazione forzata di cui la struttura viene dotata, è in grado di distribuire la stesa caloria in tutte le stanze in cui viene installata la griglia di convogliamento del calore.

36

Consuma di meno

Le stufe a pellet già in genere consumano molto poco rispetto a quelle a gas e a legna, ma se queste ultime sono di tipo canalizzato, i raccoglitori ubicati all'uscita, consentono al calore di raggiungere prima il massimo della gradazione, e quindi la caloria sviluppata rimane a lungo e costante senza attingere dal pellet stesso.

Continua la lettura
46

Riscalda più ambienti

Le stufe a pellet canalizzate, nascono proprio per riscaldare più ambienti, per cui una volta scelta la stanza in cui inserire la struttura principale, basta creare la giusta diramazione di tubature (tutte dello stesso diametro) e corredarle di una griglia da cui fuoriesce il calore. Questa soluzione, serve quindi per ottimizzare lo spazio specie in una casa non molto grande, e soprattutto evita di praticare tanti fori sulle pareti domestiche.

56

Distribuisce aria calda uniforme

Una stufa a pellet di tipo canalizzata tra i maggiori vantaggi ne offre uno davvero eccellente; infatti, non ci sono problemi per riscaldare tutte le camere in cui viene collegata, poiché distribuisce l'aria calda in modo uniforme, anche se l'ultima stanza dista molti metri in più rispetto alle altre. Grazie a questa ottimizzazione tecnica, avere contemporaneamente soggiorno e stanza da bagno a temperatura costante, significa evitare pericolosi sbalzi di temperatura, e quindi scongiurare il rischio di influenze.

66

Ha bisogno di una sola canna fumaria

Un altro vantaggio particolarmente utile per chi non ha molte finestre o balconi, oppure è circondato da tantissimi muri portanti, è che le stufe a pellet canalizzate non richiedono molti fori; infatti, hanno bisogno solo di un foro che funge da canna fumaria, mentre il sistema di ventilazione da un lato spinge il calore verso le stanze collegate alla struttura, e dall'altro respinge i gas residui verso la canna fumaria per l'espulsione esterna definitiva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Le migliori stufe a pellet

Le stufe a pellet costituiscono un sistema di riscaldamento più economico rispetto ad analoghi dispositivi. La materia prima, il pellet, si ottiene dagli scarti della lavorazione del legno. Si tratta di una sostanza completamente ecologica e naturale....
Arredamento

Come e dove posizionare una stufa a pellet

Negli ultimi tempi sono stati registrati molti progressi per quanto concerne le fonti di calore. Infatti possiamo pensare che una volta venivano utilizzati i caminetti a legna, mentre successivamente si è passati all'uso delle classiche stufe a legna,...
Ristrutturazione

Come installare la idrostufa a pellet

Le termostufe o idrostufe sono dei generatori di calore a pellet che si collegano all'impianto idraulico e servono a scaldare l'acqua che circola nei termosifoni. L'acqua è riscaldata attraverso le pareti della camera di combustione, attigue al braciere,...
Economia Domestica

I vantaggi e gli svantaggi delle stufe a pellet

Le stufe a pellet bruciano segatura compressa per generare calore. Si possono utilizzare in spazi residenziali oppure a livello industriale. Il riscaldamento con stufe a pellet presenta sia aspetti positivi che negativi. Nella guida, si elencheranno i...
Economia Domestica

Come regolare una stufa a pellet

Oggi le stufe a pellet sono un "sistema" di riscaldamento alternativo molto diffuso all'interno delle abitazioni. La stufa a pellet infatti, più pulita e più pratica della tradizionale stufa a legna, sotto certi aspetti si rivela anche decisamente più...
Economia Domestica

Come conservare il pellet

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire, per bene come poter conservare nel migliore dei modi, il pellet.Cercheremo di eseguire il tutto, grazie al metodo del fai da te, che ci darà una mano concreta a mettere in pratica...
Economia Domestica

Come installare una stufa senza canna fumaria

In commercio esistono diverse tipologie di stufe, alcune delle quali si installano senza la canna fumaria. In alcuni edifici la canna fumaria non esiste nemmeno, e non sempre è possibile realizzarne una. Le stufe senza la canna fumaria riescono a ricreare...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro della stufa a pellet

L'installazione di una stufa a pellet produce molti vantaggi: pratici, economici ed indubbiamente ecologici. Infatti essa, pur possedendo l'efficacia e la funzione delle tipiche strutture a legna per riscaldamento, è meno inquinante. La stufa a pellet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.