Trucchi per togliere l'umidità

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Durante le stagioni autunnali ed invernali le case sono soggette all'umidità. I fattori che incidono su questo disagio sono: il tempo molto piovoso che impedisce di aerare le stanze per le basse temperature oppure la zona in cui è situata l'abitazione. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come risolvere questa problematica, utilizzando dei semplici trucchi per togliere l'umidità.

25

Un modo può essere quello di cambiare aria ogni giorno; in questo modo si escludono eventuali formazioni di muffe sui muri interni. Un altro aspetto che incide sull'umidità interna è quando si fanno asciugare i panni dentro casa. In questo caso è opportuno spendere qualche soldo e comprare l'asciuga biancheria; quest'ultima è ideale per tutte le stagioni. In alternativa si può utilizzare un rimedio naturale con il fai da te: un deumidificatore. Bisogna prendere una bottiglia di plastica e tagliarla a metà; si devono introdurre all'interno 200 g di sale se la stanza ha una dimensione di 25 metri quadrati. Poi, si tappa la bottiglia e facciamo riposare in frigo per circa 10 ore. In seguito si mette la bottiglia nella stanza, si rimuove il coperchio e si fa agire per 5 ore. In seguito si versa il sale bagnato in una ciotola e si fa asciugare in forno a 50° C.

35

Un altro rimedio abbastanza efficace è quello dell'utilizzo di bustine di gel in silice. Queste ultime sono reperibili facilmente all'interno delle confezioni delle scarpe che vengono comprate. Sono molto indicate ed appropriate per essere inserite nelle scarpiere, vicino ai vetri di casa per diminuire l'appannamento oppure per metterle nei cassetti dove riponiamo i libri i quali si possono deteriorare a causa dell'umidità.

Continua la lettura
45

Un altro metodo è quello di una curiosa lampada detta di sale hymalaiano. Essa ha effetti essiccanti ed allo stesso tempo crea un'atmosfera affascinante. Esistono 2 tipi di lampade: quella classica a terra ed un'altra con l'applique. Quest'ultima è molto indicata visto che si deve posizionare nelle zone dei muri di casa; infatti esse sono maggiormente soggette all'assorbimento di umido. Con l'utilizzo di questa lampada i muri diventano decisamente asciutti.

55

La calce è l'ultimo rimedio che si può utilizzare. Bisogna tener presente però che è quello più pericoloso da attuare. Infatti la calce deve essere maneggiata con molta cura per evitare di subire eventuali danni a cute ed occhi. Occorre posizionare la calce dentro un barattolo che deve essere tappato; in seguito si devono fare dei fori sul coperchio. Si distribuiscono i barattoli sulle zone interessate per permettere loro di assorbire l'umidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno...
Ristrutturazione

Come rimuovere la pittura a calce per interni

Le pareti colorate con la calce sono facilmente riconoscibili perché si scalfiscono con un'unghia. Strofinate con le mani asciutte tendono a sfarinarsi. Se vi si passa sopra invece un dito inumidito esso non si sporcherà. Quando una parete è ricoperta...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di calce

Se durante i lavoro di ristrutturazione della casa avete usato la calce e vi siete dimenticati di proteggere il pavimento con della carta, allora è importante sapere che per rimuoverla dovete intervenire in modo adeguato per evitare di danneggiare le...
Ristrutturazione

Come tinteggiare a calce su una superficie irregolare

Una tecnica rinomata nella tinteggiatura delle pareti è quella del colore a calce. Per realizzare questo effetto decorativo non occorre aver dipinto la Cappella Sistina. Né bisogna aver conseguito particolari specializzazioni. Questo procedimento, infatti,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro in sasso

La pietra, come elemento da costruzione, ha tradizioni davvero remote. Per questo uso è perfetta: dura, compatta e resistente. Al giorno d'oggi la pietra si adopera in blocchi di sassi, congiunti da grassello di calce. Un muro esterno per un edificio,...
Arredamento

Come arredare una casa in stile medievale

Nel Medioevo, erano presenti solamente due classi sociali, completamente differenti tra loro: quella dei nobili e quella dei contadini. Quest'ultimi erano soliti vivere nelle campagne e nei boschi, all'interno di capanne di legno e paglia, mentre la...
Ristrutturazione

Come realizzare l'Intonaco per l'affresco

La tecnica dell'affresco non è una semplice pittura su muro, ma un procedimento pittorico che richiede una preparazione specifica dell'intonaco. Su questo, andremo poi ad applicare il colore, fino a quando non si fonderà letteralmente in esso. A tal...
Ristrutturazione

Come riparare la muratura attorno alle finestre e alle porte

Come qualsiasi cosa in natura, anche le parti in muratura di casa nostra sono soggette al deterioramento nel tempo. In particolare attorno alle finestre ed alle porte si possono formare delle crepe più o meno profonde che dobbiamo riparare. Per farlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.