Trucchi per lavare il costume da bagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'estate è ormai entrata su tutti i fronti, il grande caldo comincia a farsi sentire, e non vedete l'ora di sfoggiare i vostri nuovi bikini firmati a mare. Ogni volta che si torna dal mare, per non rovinare i nuovi costumi da bagno che avete pagato profumatamente, è necessario seguire delle determinate regole per un buon lavaggio e per mantenerli sempre intatti e integri, senza rovinare ne il loro tessuto, ne la loro elasticità. Per sapere quali sono i trucchi per lavare il vostro costume da bagno, non vi resta che leggere i punti elencati di seguito.

26

Usare acqua e ammorbidente

Per lavare il costume da bagno pieno di salsedine o di cloro, è necessario sempre immergerlo subito in acqua fredda e aggiungere un bicchierino di ammorbidente per renderlo morbido e profumato e per togliere subito ogni traccia di sale o cloro che può rovinare il tessuto elastico. Il costume, a contatto con l'acqua calda, potrebbe rovinarsi completamente perdendo ogni forma e ogni elasticità.

36

Usare solo acqua fredda

Per lavare il costume da bagno dopo una giornata di mare o in piscina, potete anche fare un breve risciacquo con acqua fredda corrente o immergerlo in una vaschetta sempre colma di acqua fredda e non calda, per evitare che l'elastico possa cuocersi e rovinarsi completamente. L'acqua calda, cuoce il tessuto del costume e l'elastico.

Continua la lettura
46

Immergere il costume in aceto e acqua

Per disinfettare al meglio il vostro costume pieno di sale o di cloro, potete anche creare in una bacinella, una miscela di aceto bianco e acqua fresca. Fatto ciò, potete immergere il costume per un paio di minuti in questo composto, e risciacquarlo abbondantemente in acqua fredda.

56

Lavare in lavatrice a 30°

Per chi non ha tempo di un prolungato lavaggio del costume a mano, è possibile lavarlo in lavatrice. L'importante, è sempre posizionare la lavatrice a modalità soft, con un lavaggio leggero massimo a 30° e aggiungendo solo dell'ammorbidente (mezzo bicchierino). Un lavaggio in lavatrice superiore ai 30° potrebbe sciogliere l'elastico e sformare totalmente la linea del costume.

66

Usare detersivi delicati

Non pensate mai di poter utilizzare della candeggina, dei detersivi per le mani o alcune tipologie di detersivi aggressivi sui tessuti delicati con cui sono composti solitamente i costumi da bagno. Potete utilizzare dei detersivi adatti ai lavaggi per capi delicati e sempre dell'ammorbidente. Ricordatevi inoltre che dopo un lavaggio a mano o in lavatrice, è opportuno far asciugare i costumi da bagno lontani dal sole posizionandoli all'ombra, per evitare che possano scolorirsi o che l'elastico possa cuocersi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come preparare l'Ammorbidente in casa

L'ammorbidente è ormai divenuto indispensabile per il lavaggio della biancheria, sia in lavatrice che a mano. Utilizzandolo si facilita la stiratura, si salvaguardano i tessuti e si dà un po' di profumo al nostro bucato che risulta molto più morbido....
Economia Domestica

10 dritte per organizzare una festa di Carnevale

Con l'arrivo di Febbraio si avvicina la festa più pazzerella dell'anno: il Carnevale. Sebbene si tratti di un periodo importante per i religiosi, il Carnevale racchiude anche un lato più "profano". Le celebrazioni sono caratterizzate da feste ricche...
Arredamento

Come allestire una mini-palestra in casa

A molti di noi capita che a causa della vita frenetica o dei molti impegni lavorativi o di casa, non abbiamo il tempo per poter svolgere attività fisica recandoci in una palestra o in piscina. Nonostante si abbia voglia di voler praticare qualche sport...
Economia Domestica

Come organizzare un pic nic sulla spiaggia

I picnic sono meravigliosi, vere e proprie esperienze di vita in buona compagnia, meglio ancora se con il viso al sole e con il rumore delle onde sullo sfondo, che vi coccolano in una giornata indimenticabile! È una cosa che dovremmo concederci ogni...
Arredamento

Come creare una zona per prendere il sole in giardino

Perfezionare l'abbronzatura naturale richiede di crogiolarsi regolarmente al sole. Poiché la maggior parte delle persone non ha la possibilità di trascorrere molto tempo su una spiaggia, molti cercano di crearsi una zona privata nel proprio giardino...
Esterni

Come creare una cabina spogliatoio per piscina

Non tutti hanno uno spazio esterno da poter adibire a giardino o da utilizzare per rilassarsi all'aperto durante la bella stagione. Chi ha fortuna di avere ampi spazi può scegliere di costruire una piscina da utilizzare con la propria famiglia ed...
Esterni

Come Trasformare Il Tuo Giardino Ad Halloween

In questa guida ci soffermeremo sulla descrizione della festa di Halloween, una delle feste dalle tradizioni più antiche celebrata particolarmente negli Stati Uniti, ma che è stata presa in adozione anche qui in Europa. Divertente, fantasiosa e anche...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile vintage

Cosa c'è di più affascinante di una cucina dal sapore fortemente vintage, nella quale risuona l'eco nostalgica e malinconica di epoche lontane? Il vintage, si sa, è un vero e proprio evergreen, uno stile intramontabile che indubbiamente manterrà per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.