Tecniche per piegare un sacco a pelo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se per i nostri week-end o per le vacanze estive, amiamo utilizzare il sacco a pelo, è importante conoscere alcune tecniche per piegarlo correttamente, e quindi farlo durare a lungo. Apparentemente potrebbe sembrare troppo facile e banale, ma tuttavia come vedremo nei passi successivi di questa lista, le tecniche per piegare questo accessorio, sono anche strettamente legate ad altri importanti fattori, e quindi è necessario massimizzare nel migliore dei modi il lavoro.

26

Arrotolare il sacco a pelo

In genere il sacco a pelo viene fornito con una specifica custodia di forma tubolare, e con un laccio per stringerla. In tal caso, l'operazione da fare consiste nell'arrotolarlo allo stesso modo di come l'abbiamo acquistato, e poi inserirlo nella suddetta custodia ottenendo anche un ingombro minimo.

36

Piegare il sacco a pelo in almeno tre parti

Se il sacco a pelo lo dobbiamo soltanto conservare nel guardaroba e quindi non utilizzarlo per un certo periodo di tempo, conviene piegarlo in almeno tre parti, allo stesso modo di come in genere amiamo fare con i piumoni del letto. Questa accortezza serve a tenerlo compatto, e ad evitare che le fibre del tessuto eccessivamente compresse, possano non traspirare e quindi ammuffire.

Continua la lettura
46

Fissare il sacco a pelo con dei lacci

Un'altra tecnica peraltro molto simile alla prima elencata in questa lista, consiste nel fissare il sacco a pelo con dei lacci o meglio ancora con delle cinture di pelle, di cuoio o elastiche, che possono poi risultare utili per agganciarlo allo zaino, e renderlo facilmente trasportabile durante le nostre abituali escursioni in montagna e spostamenti da un campeggio all'altro.

56

Arrotolare il sacco a pelo in verticale

Un'altra tecnica da utilizzare e che può rivelarsi utile e quindi salvaspazio, è sicuramente quella che ci consente poi di poter inserire il sacco a pelo in un guardaroba, nel bagagliaio dell'auto, o ancora sull'apposito portapacchi della moto. Per ottimizzare il risultato, conviene arrotolarlo contrariamente al solito dalla parte verticale, generando quindi una sorta di salsicciotto sottile, e facilmente collocabile nei suddetti spazi a disposizione.

66

Aprire il sacco a pelo interamente prima di piegarlo

Molti sacchi a pelo specie quelli per il periodo invernale, a volte si presentano abbastanza imbottiti, per cui riesce difficile arrotolarli nella posizione chiusa. Nel nostro caso, il sacco a pelo conviene per evitare un ingombro eccessivo, aprirlo interamente prima di piegarlo, optando poi sia per delle piegature ricavandone un quadrato o un rettangolo, oppure per l'arrotolamento come già descritto nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Cosa preparare per un pranzo a sacco

Al giorno d'oggi per un lavoratore la maggior parte della vita è trascorsa fuori casa. Cambiano molte abitudini, una di queste riguarda l'alimentazione. Pranzare fuori porta a problemi di salute che sarebbe meglio evitare portando il pranzo direttamente...
Esterni

Come isolare i vasi esterni

Nei periodi afosi dell'estate non siamo gli unici a dover soffrire. Infatti, se avete delle piante in casa, saprete che in estate queste necessitano di molta più cura e molta più acqua. Ma tutto questo non elimina del tutto il rischio che le piante...
Arredamento

Come realizzare un pouf per il salotto

Un pouf è un complemento d'arredo molto comodo e facilmente abbinabile a qualsiasi ambiente. General mente lo si inserisce in arredamenti moderni o etnici ma lo si può posizionare anche per un ambiente classico. Se leggerai questa guida ti spiegherò...
Pulizia della Casa

Come organizzare il cambio di stagione nell'armadio

Con l'arrivo della nuova stagione, la prassi vuole che ognuno provveda ad effettuare il cambio degli indumenti all'interno dell'armadio. Si tratta di una lavorazione abbastanza semplice ma per farla nel modo giusto è opportuno seguire alcune regole....
Economia Domestica

Come conservare il piumino invernale

Il nostro caro e morbido piumino invernale che ha avvolto tutte le nostre notti fredde (a volte anche tempestose) regalandoci un intimo tepore ed un confortevole sonno, ha il diritto ed il bisogno di essere curato con una solerte e buona manutenzione,...
Economia Domestica

Come conservare patate e cipolle durante l'inverno

Se avete un grande quantitativo di patate e cipolle, per conservarle tutto l'inverno, bisogna rispettare alcune regole basilari. Ed adottare dei semplici ma importanti accorgimenti. In questa guida, vi illustreremo in modo dettagliato, come conservare...
Esterni

Come smontare la piscina autoportante dopo l'uso

Quanti di noi, spesso spinti dai propri figli, hanno comprato una piscina domestica per poi ritrovarsi in inverno a farsi la classica domanda: e ora? Tuttavia, la piscina autoportante, nella stagione fredda necessita lo smontaggio per evitare che si...
Economia Domestica

Come conservare le noci con guscio

Se abbiamo appena raccolto delle noci ed intendiamo conservarle a lungo, oltre che con il tradizionale metodo dell'essiccazione, possiamo intervenire con altri rimedi fai da te che se ben eseguiti ci consentono di ottimizzare il risultato. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.