Rimedi naturali per pulire l'argento ossidato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'argento è uno dei cosiddetti metalli nobili, ed è molto usato allo stato puro o miscelato con il rame per la creazione di oggetti e manufatti di gioielleria. Tuttavia presenta un solo inconveniente legato alla facilità di ossidazione a cui è soggetto, e quindi per poter eliminare l'antiestetica patina nerastra che ne deriva, è necessario intervenire con dei prodotti adeguati. In riferimento a ciò, ecco una lista con alcuni rimedi naturali per pulire l'argento ossidato.

26

Il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto naturale, particolarmente indicato per eliminare l'ossidazione dall'argento. Usando questo composto è possibile non solo svolgere una leggera azione abrasiva, ma nel contempo lucidare l'argento, utilizzando semplicemente uno spazzolino da denti leggermente imbevuto in poca acqua e poi nella stessa sostanza.

36

Il limone

Il limone sia il succo che la buccia rappresentano un'altra ottima soluzione naturale, per rimuovere la patina di ossido che si forma sull'argento. L'applicazione in questo caso, può essere effettuata con un batuffolo di ovatta oppure semplicemente immergendo anelli, monete e quant'altro è possibile direttamente nel succo di limone, per ottenere gli oggetti puliti e lucidi. La stessa buccia essendo morbida e non porosa, si può adoperare come una sorta di spazzola non abrasiva, ed in particolare per rimuovere la patina nerastra più ostile.

Continua la lettura
46

L'aceto

Un altro prodotto naturale che è particolarmente indicato per disossidare l'argento, è sicuramente l'aceto. Questo derivato del vino è infatti ideale, visto anche i costi decisamente basti per immergervi in un recipiente anche piatti, vassoi e oggetti di argento di grosse dimensioni. Il vantaggio è di lasciarli in ammollo per qualche ora, prima di provvedere ad un successivo risciacquo in acqua corrente, e poi all'asciugatura con segatura di bosso oppure con un phon.

56

La pomice in polvere

Un'alternativa al bicarbonato di sodio è sicuramente la pomice in polvere che ricavata dall'omonima pietra, serve a svolgere una leggera azione abrasiva e lucidante, ideale quindi per applicarla sull'argento che si presenta particolarmente ossidato e con una patina nerastra uniforme.

66

La patata

Molto spesso capita che alcuni oggetti d'argento che si presentano ossidati, non possono essere puliti a fondo poiché delicati e con finiture filigranate, e quindi è necessario usare dei materiali validi e nel contempo poco abrasivi. Tra i prodotti naturali uno in grado di risolvere a monte il problema è la patata, il cui potassio in essa contenuto si rivela prezioso per eliminare l'ossido, e far ritornare a splendere senza danni strutturali qualsiasi oggetto d'argento che si presenta particolarmente annerito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere l'ossidazione dalle persiane in alluminio

Molto spesso per la costruzione di stoviglie, pentole o materiali di altro tipo, viene utilizzato l'alluminio. L'alluminio è un materiale molto resistente, che negli ultimi tempi viene spesso usato anche per la costruzione di resistenti persiane. Le...
Pulizia della Casa

Come togliere l'ossidazione dai rubinetti

In genere dove c'è l'umidità e soprattutto l'acqua si crea l'ossido, specie quando nelle immediate adiacenze ci sono strutture in metallo. Anche i rubinetti domestici sono soggetti a questo inconveniente, per cui è necessario rimuoverlo soprattutto...
Esterni

Come ridipingere le grondaie

Solitamente, a causa delle intemperie, delle piogge e della grandine, le mura esterne della casa tendono a logorarsi. Ciò si nota particolarmente sulle vernici e sull'intonaco. Ma anche le grondaie subiscono qualche danno. In base al materiale che le...
Ristrutturazione

Come dipingere i tubi di discesa dell'acqua

Nel corso di questo tutorial vi fornirò una serie di consigli utili su come dipingere i tubi di discesa dell'acqua. È piuttosto frequente infatti che nel corso del tempo i tubi di discesa dell'acqua si presentino opachi e consumati, essendo necessario...
Pulizia della Casa

Come pulire gli spartifiamma in alluminio

Molti fornelli delle cucine moderne hanno degli spartifiamma in alluminio, il che significa doverli pulire spesso poiché si ossidano, e talvolta nelle feritoie si presenta una patina nerastra che esteticamente non è bella da vedere. Per risolvere il...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'argento al meglio

Ci sono diversi modi per pulire e lucidare l'argento, dipende da quanto tempo si vuole dedicare a questa attività. Ricordo che la patina che annerisce gli oggetti in argento è solfuro d'argento, frutto dell'ossidazione del nobile metallo difficilmente...
Pulizia della Casa

Come pulire l'argenteria

L'argento è un metallo prezioso. Ma, pur presentandosi in leghe più pregiate, spesso si ossida e si annerisce. Eppure gli oggetti in argento, quando sono nuovi, splendono per lucentezza. L'argenteria era infatti il pezzo forte di ogni casa prestigiosa...
Pulizia della Casa

I migliori metodi per pulire l'argento in modo naturale

L'argento è un metallo molto duttile leggermente più duro dell'oro. Viene utilizzato in gioielleria per la creazione di bijoux ma anche per la produzione di posate ed altri articoli da tavola e d'arredo. Stiamo parlando certamente di un metallo molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.