Rimedi naturali contro le tarme

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le tarme sono una specie di lepidotteri che attaccano gli armadi e rovinano indumenti in pelle, lana e altro materiale. L'insetto si presenta soprattutto nei mesi tiepidi. Ad ogni cambio di stagione, svuotiamo completamente il mobile. Laviamo e disinfettiamo i cassetti e le pareti, prima di conservare i vestiti. Per combattere il problema, si vendono diversi prodotti chimici. Ma prima di ricorrere a questo, esaminiamo i rimedi naturali più efficaci contro le càmole.

27

Occorrente

  • Armadio con il problema delle tarme.
  • Pulizia a fondo del mobile e dei vestiti a ogni cambio di stagione.
  • Rimedi naturali, come: cannella e lavanda.
37

Dal momento che un armadio si trova di solito nella stanza da letto, è giusto agire in questo modo. Se usiamo sostanze tossiche, ricordiamoci che la notte quando dormiamo respiriamo anche l'anidride carbonica. Se il mobile "impestato" è quello della camera dei piccoli, corriamo subito ai ripari, usando elementi naturali.

47

Non confondiamo le tarme con i tarli. Quest'ultimi si cibano di legno e oltre a rovinare porte, comodini e cassettiere, mettono in pericolo il parquet. Questi lepidotteri assomigliano a delle farfalle. Le larve hanno un'apparato masticatore abbastanza robusto. Oltre a mantenere pulito l'armadio, stiamo attenti all'umidità. Quando le giornate sono favorevoli, lasciamo aperte le ante per il cambio d'aria.

Continua la lettura
57

I maglioni con macchie di sudore, attirano le tarme. Quest'insetto non beve acqua e ingerisce le sostanze liquide che trova nel suo ambiente. Laviamo bene i capi per togliere residui di cibo e bevande. Dopo aver disinfettato l'abitacolo, sistemiamo in piccoli sacchetti della cannella in polvere, assieme a qualche foglia di alloro. Se preferiamo la lavanda, usiamo l'olio essenziale con questa fragranza o direttamente i fiori; da sistemare in vecchi tessuti di stoffa. Tra gli altri prodotti con proprietà tarmica, ci sono: i chiodi di garofano, la menta, il peperoncino e il basilico. La buccia d'arancia oltre ad avere un profumo gradevole per l'ambiente, si rivela efficace a tener lontano l'insetto. Prima di sistemarle tra i vestiti, le lasciamo essiccare e le tagliamo a fette. L'importante è scegliere un punto giusto dove alloggiare i nostri rimedi naturali. Se interveniamo subito, il problema si risolve nel giro di poco tempo. Impariamo a riconoscere i fori che lasciano sui maglioni di lana, sulla seta e anche sulla pelliccia. Quando la faccenda è grave, si ricorre alle palline di canfora o di naftalina. In casi estremi, si chiama uno sterminatore professionista che debella in maniera definitiva le uova di tarma. In questi casi, evitiamo che bambini entrino in contatto con tali sostanze.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come prevenire ed eliminare la tarma della lana

Quando si deve affrontare la pulizia della casa, non bisogna limitarsi ai pavimenti o alle finestre. L'incubo della polvere e della sporcizia non è l'unico aspetto che preoccupa l'ambiente domestico. Ulteriori problemi vengono causati dalle tarme, soprattutto...
Pulizia della Casa

Come tenere lontane le tarme dai vestiti

Fare il cambio di stagione a volte può essere davvero noioso, ma purtroppo è un'operazione che va fatta, e non si può proprio rinunciare. Non solo per cambiare i vestiti che dovremmo metterci, ma anche per effettuare un'accurata pulizia dentro l'armadio...
Economia Domestica

Come liberarsi dalle tarme del cibo

Le tarme del cibo sono quei fastidiosi insetti che spesso troviamo nelle confezioni di pasta, farina o biscotti e che ci costringono a buttare cibo e denaro e a ripulire completamente la dispensa. Il nome scientifico di questo insetto è "Plodia interpunctella",...
Economia Domestica

Come sterminare le tarme una volta per sempre

A volte può succedere che si indossa un indumento e si nota che è bucato o danneggiato. Questo significa che in casa sono presenti delle tarme; piccoli insetti simili alle farfalle che si nutrono di tessuti come: lana, seta e cotone. Le tarme non sono...
Pulizia della Casa

Come creare un anti tarme naturale

Se siamo in autunno e e ci tocca fare il cambio di stagione dei nostri armadi, possiamo incorrere in alcune sorprese. Mettendo via i top ed i costumi, per riprendere in mano felpe e maglioni, può capitare di trovare i maglioni di lana pieni di forellini,...
Pulizia della Casa

Come difendere i cassetti della biancheria dalle tarme

Ad ogni cambio di stagione ci ritroviamo a dover affrontare il dilemma su come riporre in maniera sicura gli indumenti nei cassetti. Ritrovarseli mangiucchiati dalle fameliche tarme rappresenta infatti un'esperienza poco piacevole ed un pericolo perennemente...
Economia Domestica

Come proteggere gli abiti dalle tarme

Uno dei nemici principali degli abiti che sistemiamo negli armadi di casa sono le tarme. Si tratta di un problema alquanto serio. Di fatti, le tarme possono danneggiare, in modo più o meno "grave", i nostri capi per cui è bene fare parecchia attenzione....
Pulizia della Casa

Come eliminare le tarme alimentari

Come vedremo nel corso di questa guida, le tarme alimentari sono piccoli insetti molto distruttivi, insetti che hanno l'abitudine di insediarsi nella dispensa del cibo, infestando gli alimenti. L'unico metodo per liberarsi di questi insetti, è innanzitutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.