Rifiuti domestici: 10 consigli per ridurli

tramite: O2O

Introduzione

Ognuno di noi nel proprio piccolo, attraverso semplici gesti quotidiani, puó contribuire a preservare le preziose risorse naturali del nostro pianeta riducendo gli sprechi. Senza pretendere di arrivare a condurre una vita ad impatto zero, possiamo contribuire alla salute dell'ambiente iniziando dal limitare al minimo i rifiuti domestici, grazie ai 10 consigli per ridurli che vi propongo. Non dovete buttavi a capofitto e pretendere di trasformare le vostre abitudini tutto in una volta: datevi delle prioritá, scegliete uno dei consigli proposti dal decalogo che segue ed applicatevi nell'osservarlo per una settimana; se funziona, passate al secondo accorgimento e cosí via.

110

Fate la raccolta differenziata

Nella maggior parte del nostro Paese la gestione dei rifiuti viene differenziata, attraverso appositi contenitori e sacchetti di differenti colori, per il riciclaggio delle materie prime. Purtroppo peró non tutti i comuni effettuano la raccolta differenziata e solo alcuni sono in grado di riciclare varie tipologie di rifiuto. Se ancora non l'avete fatto, verificate presso il vostro comune di residenza quali materiali riciclabili vengono raccolti separatamente e ponetevi l'obiettivo di attenervi alla diversificazione quanto piú possiate.

210

Bandite le buste di plastica

Dite basta anche voi ai sacchetti di plastica (ormai vietati dalla Comunitá Europea), anche se realizzati con materiali bio. Tenete sempre con voi in borsa, in macchina, nello zaino una comoda borsa pieghevole: occupa pochissimo spazio e vi tornerá sicuramente utile sia che andiate al mercato, al centro commerciale o a far la spesa nell'orto condominiale. Per i grandi acquisti procuratevi borse in tela riutilizzabili, scatole di cartone o un comodo trolley provvisto di ruote.

Continua la lettura
310

Riducete l'uso di carta

Stop alla posta spazzatura con cui la vostra casella viene quotidianamente saturata. Riducete la quantitá di posta cartacea che ricevete e convertitevi al "paperless". I foglietti promozionali delle catene di supermercati li potete sfogliare direttamente dal vostro ipad o pc. Estratti conto bancari e comunicazioni con le principali aziende fornitrici di servizi possono comodamente essere ricevuti via email o sms; oltre ad avere minor quantitá di carta da gettare in pattumiera, avrete anche collaborato a salvare qualche albero.

410

Datevi al refill

Acquistate prodotti sfusi e alla spina. Provate a pensare a quante cose potete comprare prive di imballaggio. Non solo le cartucce d'inchiostro per la stampante, ma anche detersivi per bucato, per piatti (meglio se in formulazioni concentrate), prodotti per le pulizie della casa e l'igiene personale, perfino i cosmetici. Quando fate la spesa date la preferenza a prodotti che siano ricaricabili, riutilizzabili o riempibili piuttosto che ad articoli che utilizzerete una sola volta eppoi dovrete gettare nell'immondizia.

510

Comprate frutta e verdura sfusa

Comprate frutta e verdura sciolta, venduta al peso, di stagione, preferibilmente presso coltivatori locali, a km zero, spesso piú economici delle grandi catene di distribuzione. Cosí facendo potrete selezionare la vostra frutta e verdura ed eviterete di portare a casa polistirolo ed imballaggi inutili. Se proprio non potete evitarlo, almeno riutilizzate cestini, vassoi e contenitori come semenzai o vassoi.

610

Leggete le etichette

Sulla maggior parte dei prodotti in commercio troverete un'etichetta che riporta codici e simbolo relativi al riciclaggio, che servono ad indicare se e come i materiali possono essere recuperati. Si tratta di codici universali, stabiliti per materie prime e materie riciclate, dalla carta alla plastica al vetro ai metalli. Prestate attenzione ai simboli e date la preferenza a quelli che possono essere riciclati nel vostro comune.

710

Evitate monoporzioni e multipack

Evitate i prodotti confezionati e venduti singolarmente, le confezioni multipack ed i contenitori monouso. Molti snack, merendine e prodotti della panificazione sono offerti al pubblico in una confezione, che a sua volta contiene piú prodotti imballati singolarmente. Questo implica doppio imballaggio, quindi doppia spazzatura. Piuttosto comprate le buste o le confezioni famiglia e, una volta giunti a casa, suddividete il contenuto in differenti sacchetti di carta o contenitori riutilizzabili. È un gesto che vi aiuterá anche a risparmiare, poiché i costi di imballaggio influiscono notevolmente sul costo finale del prodotto e costituiscono il 50% del volume dei vostri rifiuti.

810

Fate il compostaggio domestico

Il cosiddetto “organico”, ossia gli avanzi di cibo e della potatura del giardino, possono essere smaltiti in una compostiera, che troverá comodamente posto sul retro della casa, anche in un piccolo giardino. Trasformerete i vostri avanzi alimentari in ricco cibo per il terreno e risparmierete sul fertilizzante.

910

Comprate acqua e latte alla spina

Se possibile evitate di acquistare acqua e latte in bottiglie di plastica o tetrapak. In moltissimi comuni l'acqua del rubinetto è potabile e controllata; in alternativa potete farne rifornimento presso fonti o distributori con bottiglie di vetro, igieniche e riutilizzabili all'infinito. Lo stesso discorso vale per il latte, che potete acquistare fresco alla spina, sovente a km zero.

1010

Non buttate via abbigliamento, scarpe, biancheria

Capi d'abbigliamento, calzature, borse fuori moda ed in generale i tessili per la casa che non usate piú possono essere donati alle associazioni di volontariato, impiegati per raccolte di beneficenza, venduti nei mercatini dell'usato: non finiranno nell'immondizia ed avranno una seconda vita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come sistemare i sacchetti di plastica

I sacchetti di plastica sono diventati ormai parte integrante di noi stessi in quanto qualsiasi cosa ci capita di comprare, ci viene incartato in questi ...
Pulizia della Casa

Come smaltire le suppellettili a Napoli

L'azienda napoletana ASIA si occupa dei servizi di igiene ambientale su tutto il territorio campano che include anche la raccolta differenziata, lo spazzamento delle ...
Economia Domestica

Come organizzare gli spazi in casa per la differenziata

Si sa, salvaguardare l'ambiente è un gesto che può aiutare sia noi, sia la natura. Affinché sia tutto a posto, l'ideale è non ...
Pulizia della Casa

Come smaltire i rifiuti umidi

La raccolta differenziata è da un po' di tempo in vigore in quasi tutti i Comuni del territorio italiano, ma alcune persone hanno dei dubbi ...
Pulizia della Casa

Come affrontare un'infestazione di topi

I topi possono adattarsi facilmente a tutti i tipi di ambiente, vivono in piccoli spazi e si riproducono facilmente. Se hai questi sgraditi topi in ...
Economia Domestica

10 suggerimenti per una spesa sostenibile

Il nostro pianeta è in difficoltà, è un dato di fatto: inquinamento, sfruttamento smodato delle risorse, stanno portando la Terra verso un punto che potrebbe ...
Economia Domestica

10 buoni motivi per fare la raccolta differenziata

La raccolta differenziata è ormai presente in quasi tutti i comuni italiani. A volte funziona con il sistema porta-a-porta, altre volte invece ci sono i ...
Pulizia della Casa

Come evitare cattivi odore dalla pattumiera

Uno dei più comuni problemi, in cucina, è quello dei cattivi odori. In particolare, la pattumiera può esserne una fonte sgradevole, soprattutto in estate, quando ...
Arredamento

10 idee per una casa a misura di cani e gatti

Il detto dice "la curiosità uccise il gatto" e quindi è importante prendere le misure per proteggere i vostri animali domestici dai pericoli che stanno ...
Pulizia della Casa

Come prevenire e combattere la tignola nelle dispense

La tignola è un piccolo insetto che infesta le dispense alimentari all'interno delle quali vengono conservati gli alimenti secchi, come ad esempio: cereali, legumi ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.