Pareti: come decorare l'intonaco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si eseguono dei lavori di ristrutturazione in casa propria, si spera sempre che vengano realizzati nel migliore dei modi. Le pareti, infatti, devono essere eleganti, accoglienti e dare l'idea dello stile della casa che circondano. Esistono moltissimi metodi da impiegare per rifinire le proprie pareti: dalla carta da parati, alle vernici di ogni tipo e consistenza. Una tendenza sempre più diffusa, sia nel nostro paese che altrove, è quella di decorare l'intonaco. Questa è un'operazione per cui si richiede un minimo di esperienza ma che, con i consigli giusti e la supervisione di un esperto, è possibile realizzare anche con il classico fai-da-te. A tal riguardo, nei passi a seguire, spiegherò come decorare l'intonaco.

27

Occorrente

  • Vernice
  • Pennelli
  • Rullo
  • Spatole
  • Applicati in gesso
  • Stencil
37

Acquistare il materiale necessario

L'intonaco è lo strato delle pareti che copre la struttura. Solitamente, viene dipinto e trattato in modo da avere un aspetto elegante e decorativo. La ristrutturazione e la progettazione di queste superfici andrà effettuata sia su case nuove, che per il rinnovo di murature più vecchie. In tal caso, si dovrà fare attenzione al tipo di materiali che si sceglierà di utilizzare. Oltre ai prodotti classici, infatti, esistono in commercio anche le versioni ecologiche, composte da calce naturale altamente traspirante ed a bassa emissione di sostanze tossiche. Per rendere più particolare la superficie delle pareti, si hanno diverse alternative a disposizione.

47

Utilizzare diverse tecniche di lavorazione

Con lo spruzzo, ad esempio, si avrà una grana leggera, mentre con il rullo si otterranno delle geometrie abbastanza complesse, dalla semplice ruvidità ad elementi più particolari come una finta muratura. Molto interessanti sono anche quelli ad effetto graffiato, realizzati con apposite spatole che rendono regolari le scanalature. In genere, queste lavorazioni complesse vengono utilizzate nelle parti esterne, in modo da arricchire la facciata e renderla più resistente nel tempo. Nelle varie stanze della casa, l'intonaco fornisce una base per il proprio arredamento, quindi si dovrà scegliere uno stile particolare da seguire.

Continua la lettura
57

Pitturare le pareti

Gli inserti decorativi applicati in gesso sono perfetti per uno stile tradizionale ed elaborato; si potranno realizzare delle cornici lungo i margini delle pareti e sui soffitti. Il modo più pratico per decorare le pareti interni è l'uso della pittura: sarà più semplice da realizzare e si potrà cambiare più spesso il look della casa semplicemente dipingendo un nuovo strato. Oltre alla pittura classica, è possibile applicare diversi effetti come le spugnature di colore, che donano un effetto più rustico e vivace rispetto ad un colore omogeneo. Anche gli stencil rappresentano un'ottima tecnica per arricchire le pareti di casa propria.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Consigli per eliminare completamente l'intonaco vecchio

Nei palazzi molto antichi e nelle ville molto vecchie, molto spesso e presente uno strato di intonaco incrostato e vecchio, abbastanza difficoltoso da rimuovere. I vecchi tipi di intonaco sono solitamente attaccati attraverso uno strato di malta, ed è...
Ristrutturazione

Consigli per la rimozione dell'intonaco vecchio

Ristrutturare e "rinfrescare" un po' la propria casa è un lavoro per mani esperte. Alcuni interventi particolarmente invasivi richiedono esperienza e competenza. Altri, invece, sono praticabili anche da persone meno ferrate in edilizia. Alcuni edifici...
Ristrutturazione

Come rifare l'intonaco crollato

C'è stata una scossa di terremoto a casa vostra o qualche infiltrazione di acqua ed un pezzo di intonaco è crollato da una parete? State pensando a come risolvere questo disastro? Prima di chiamare i muratori, questa guida può aiutarvi a rifare da...
Ristrutturazione

Come rifinire una parete in gesso

Per rifinire una parete di gesso è consigliato impiegare l'intonaco; questo tipo di lavoro richiede molta pratica, per ottenere una finitura liscia. Seguite con attenzione la procedura illustrata nella guida a seguire, in modo da apprendere la giusta...
Esterni

Come restaurare un intonaco antico

L’intonaco è una parte integrante di ogni edificio; esso può essere antico oppure moderno. In entrambi i casi deve essere salvaguardato in quanto ha la funzione di proteggere la muratura dagli agenti atmosferici. Per questo motivo è importante restaurare...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Ristrutturazione

Come fare un buon intonaco

Se su una parete abbiamo l'intonaco che si sta sgretolando giorno per giorno, magari a seguito dell'umidità, possiamo rimediare intervenendo con una nuova copertura totale o parziale, e adottando però delle tecniche specifiche prima, durante e dopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.