Le migliori scuse per non partecipare a una riunione condominiale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se c'è una cosa che la maggior parte degli italiani odia, queste sono le riunioni condominiali. Quelle riunioni che vengono sempre organizzate in serata, magari dopo una faticosissima giornata di lavoro, in cui vogliamo soltanto andare a casa e passare del tempo con la nostra famiglia. E invece no, c'è la nostra bella riunione ad aspettarci: come fare per inventare una scusa credibile e non partecipare? Questa guida potrebbe esserci d'auto: ecco infatti le 5 migliori scuse per non partecipare a una riunione condominiale o a qualsiasi altro invito tutt'altro che gradito.

26

Un'intossicazione alimentare

La prima scusa riguarda un malessere generalizzato: può essere un'intossicazione alimentare, un'indisposizione, un forte mal di testa, l'importante è che sia qualcosa di non dimostrabile. Possiamo scendere direttamente noi alla riunione di condominio per avvisare del piccolo problema di salute o, meglio ancora, mandare qualcuno della famiglia, preferibilmente un bambino: in questo modo non potrà essere "precettato" per partecipare alla riunione.

36

Il compleanno della nonna

Il compleanno della nonna è sempre una delle migliori scuse per non partecipare ad una riunione di condominio: si sa che le nonne sono anziane, che potrebbe addirittura essere l'ultimo compleanno da festeggiare insieme.. Chi potrebbe mai mancare senza rimorsi di coscienza?

Continua la lettura
46

Un impegno di lavoro improrogabile

Se c'è una scusa che non può di certo essere contraddetta è quella dell'impegno di lavoro improrogabile: un impegno di lavoro improvviso è qualcosa a cui non possiamo di certo sottrarci. Se il capo chiama, non possiamo far altro che correre al suo cospetto, tralasciando quindi la cara riunione di condominio.

56

Il gatto con problemi

Chi di noi non ha mai usato la scusa del gatto? Al giorno d'oggi si sa che i gatti - così come i cani e tutti gli animali domestici - sono i migliori amici dell'uomo, parte integrante della famiglia al pari degli altri componenti: se un gatto sta male non possiamo certo abbandonarlo al suo destino ma dovremo restare in casa a vegliare su di lui e a cercare di migliorare la sua situazione.

66

Una cena già programmata da tempo

L'ultima scusa per non partecipare ad una riunione di condominio è quella di una cena già programmata da tempo, magari con colleghi di lavoro o università: in questo caso però saremo costretti a non rincasare e a non farci vedere nei paraggi, in particolare se abbiamo detto che la cena è fuori in qualche locale della città. Ricordiamo sempre di firmare la delega a qualcuno di fiducia e godiamoci la nostra serata fuori in armonia, senza le urla e le liti tra condomini!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una sala condominiale

Se abitate in una grande città, ma anche in quelle di medie dimensioni, è molto probabile che il vostro appartamento sia collocato all'interno di un condominio. Per condominio si intende appunto una struttura in cui ciascuno possiede uno o più appartamenti,...
Economia Domestica

Le migliori scuse per rifiutare un invito

Ricevere un invito è sempre una piacevole sorpresa. O quasi. Sì, perché non sempre la proposta arriva dalla persona giusta. A volte un invito rappresenta un'autentica seccatura. Nel tentativo di non risultare troppo sgradevoli ci serviamo delle scuse...
Arredamento

Come arredare una sala riunioni

Una prassi consolidata che si è sviluppata nei paesi del nord dell'Europa è quello di rendere l'ambiente lavorativo più accogliente possibile, in modo tale che le persone che si ritrovano a lavorare all'interno di un determinato contesto, possano sentirsi...
Economia Domestica

Come gestire il contocorrente condominiale

La gestione di un conto corrente condominiale di solito viene affidata all'amministratore di condominio. La norma, infatti, prevede la nomina di un amministratore se l'immobile supera le 4 unità abitative. L'affidamento del conto all'amministratore viene...
Economia Domestica

Come funziona il bilancio condominiale

Il bilancio condominiale è un documento che attesta la spesa complessiva del condominio alla fine di ogni anno. Il compito di redigere questo documento spetta all'amministratore che dovrà rendere conto della gestione totale del condominio e dei costi...
Esterni

Come fare un'isola ecologica condominiale

Sempre più Comuni, si sono adeguati alla civile necessità di differenziare la raccolta dei rifiuti domestici, per ottimizzare i costi di smaltimento. Le linee guida adottate, spesso, interessano il colore del contenitore di raccolta e il sacchetto che...
Esterni

Come montare un contatore di energia elettrica nel box

Se nel condominio c'è un box con alimentazione elettrica in comune quasi sicuramente si hanno dei problemi con i condomini per la ripartizione dei consumi elettrici. Per risolvere l'eventuale problema si può decidere di montare un contatore personale...
Economia Domestica

Come organizzare un'area ecologica di condominio

Se abitiamo in un condominio abbastanza grande come ad esempio un parco oppure ne svolgiamo la mansione di amministratore, possiamo proporre ad inquilini e proprietari di organizzare un'area ecologica atta a consentire ai bambini di giocare, agli anziani...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.