Idee per il pranzo di Santo Stefano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Dopo il cenone della vigilia di Natale e il Pranzo di Natale, ci si prepara anche per il Pranzo di Santo Stefano, che altro non è che la continuazione delle festività natalizie. Il giorno di Santo Stefano viene spesso definito “il pranzo degli avanzi” perché solitamente per pranzo vengono appunto consumati gli avanzi del pranzo di Natale, senza però togliere spazio al gusto. Naturalmente, ogni famiglia decide il pranzo di Santo Stefano anche in base alle proprie tradizioni, preferenze e abitudini. Nelle guida che segue verranno fornite alcune idee in merito, che possono essere variate a seconda delle proprie esigenze.

25

La prima cosa da considerare prima di iniziare la preparazione del pranzo di Santo Stefano, è ricordarsi che questo pranzo segue il cenone della vigilia e il pranzo del giorno di Natale, entrambi sicuramente non poco calorici ed abbondanti. Proprio per questo motivo è consigliabile alleggerire in qualche modo il menu del 26 dicembre anche per poter aiutare il nostro organismo ad affrontare anche il cenone del 31 e il pranzo di Capodanno. Se, per esempio a Natale o al cenone del 24 dicembre avete preparato manicaretti a base di carne, evitate di riproporlo anche per il pranzo di Santo Stefano.

35

Se a Natale avete gustato della buona carne (brasato, tacchino, faraona, polpettone, etc.), allora per Santo Stefano potrete preparare degli ottimi piatti a base di pesce. Per questo giorno, si possono evitare gli antipasti sempre per alleggerire il più possibile il pranzo, e preparare invece un buon risotto alla marinara (il risotto è notoriamente più leggero della pasta) oppure una buona zuppa di pesce che, oltre ad essere molto gustosa, è anche nutriente, nonché un piatto abbastanza leggero. Un'altra idea per un primo piatto potrebbe essere, ad esempio, la pasta con zucchine e gamberetti, oppure con le vongole, optando preferibilmente per una pasta integrale.

Continua la lettura
45

Se preferite invece eliminare proprio il primo piatto, allora potete scegliere di preparare un pranzo il cui menù si limita soltanto all'antipasto e al secondo piatto. Sempre prendendo in considerazione un pranzo a base di pesce, per l'antipasto potrete servire un'ottima insalata di mare (polpi, gamberetti, frutti di mare) e per secondo spaziare tra un bel salmone al forno o una gustosissima cernia. Oppure, se preferite, un'ottima arrostita di pesce misto, purché non proponiate pesce fritto, è per coerenza la prima scelta tra i piatti leggeri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare un pacco regalo velocemente

In ogni evento speciale come un compleanno, un anniversario o una festa particolare come il Santo Natale, si è soliti fare dei bei regali ai nostri amici e parenti. Dopo aver per perso molto tempo alla ricerca del regalo perfetto da fare, molto spesso...
Arredamento

Come allestire il buffet di Capodanno

Come vedremo nel corso di questo tutorial, organizzare un buffet, soprattutto per le occasioni particolari come il capodanno, è semplice e veloce, soprattutto se si seguono una serie di trucchi basilari. Se dunque siete interessati a scoprire come sia...
Economia Domestica

Come apparecchiare la tavola della vigilia di natale

Arriva la festa più importante di tutto l'anno e l'attenzione è concentrata sul pranzo di Natale e di come addobbare la tavola. Ma c'è un'altra tavola che merita altrettanto riguardo ed impegno: la tavola della vigilia di Natale. È la sera della grande...
Economia Domestica

Come riutilizzare gli avanzi di cibo in cucina

Una caratteristica della cucina casalinga di un tempo, soprattutto di quella contadina e del dopoguerra, era la capacità di riutilizzare gli avanzi di pranzi e cene, per creare saporite e prelibate pietanze. In quelle condizioni ed a quel tempo l’imperativo...
Economia Domestica

Come organizzare il Natale

Il Natale è la festività più attesa di tutto l'anno. Ci si riunisce con familiari ed amici e, il più delle volte si inizia a stare insieme dalla vigilia fino al giorno dell'Epifania. Organizzare i pranzi e le cene, specie se gli invitati sono numerosi,...
Pulizia della Casa

Consigli per alleggerire il carico di lavoro nelle faccende di casa

Le giornate ricche di impegni e povere in tempo non aiutano di sicuro ad ammortizzare durante i giorni il carico delle faccende domestiche. Cosicché talvolta si tende a rimandare e ad accumulare tante cose da fare. Di seguito vedremo però come, con...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi

Lo speco di alimenti è uno dei problemi principali della cultura occidentale. Ogni anno una famiglia italiana getta nella spazzatura 49 chilogrammi di cibo. Sono tanti gli accorgimenti che possiamo fare per evitare questo spreco che, oltre ad essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.