I più comuni errori nella pulizia del bagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pulire il bagno è un'azione quotidiana senza dubbio necessaria, poiché si tratta del luogo dove si annidano il maggior numero di batteri. Per ottimizzare il risultato, è dunque importante provvedere ad una pulizia radicale, senza però tuttavia eccedere con alcune operazioni. Infatti, non bisogna usare prodotti inadeguati, che potrebbero creare problemi all'impianto, e in taluni casi anche arrecare danni alle persone. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui sono elencati i più comuni errori da evitare nella pulizia del bagno.

26

Agire con materiale abrasivo sui sanitari

I sanitari com'è noto, sono di gres porcellanato, e la spessa coltre di bianco che ricopre questo materiale non va assolutamente trattata con prodotti abrasivi, poiché a lungo termine si tende a consumare la porcellana e a ritrovarsi con il wc, il bidet o il lavandino con antiestetiche macchie rossastre o nere, a seconda del tipo di materiale con cui sono stati realizzati. Agire con questo materiale è dunque sconsigliato, ed è invece preferibile usare ad esempio il bicarbonato di sodio e l'aceto, entrambi ottimi disinfettanti e disincrostanti.

36

Versare acidi negli scarichi

Un altro errore da evitare assolutamente, è di versare degli acidi negli scarichi quindi nel bidet, nel lavandino, nel piatto doccia o vasca e ovviamente nel wc. Tale uso è vivamente sconsigliato, poiché se gli acidi sono molto potenti, potrebbero corrodere le guarnizioni esistenti tra le varie giunture e causare delle perdite, con conseguente rimozione forzata di tratti di tubo, il che significa smantellare l'intera stanza da bagno.

Continua la lettura
46

Lavare la cabina doccia con alcool

Sulla cabina della doccia spesso si crea un'antiestetica coltre di calcare, dovuto alla condensa generata dall'acqua calda. Per eliminarlo non bisogna usare l'alcool, specie se il materiale è plastico, poiché questo solvente naturale tende ad opacizzarne la superficie. Lavare con acqua e sapone, ed asciugare poi con un panno pulito, significa invece tenere la cabina doccia ben sanificata ed esente da macchie, aloni ed ovviamente opacizzazioni.

56

Passare la cera sul pavimento

In fase introduttiva abbiamo accennato agli errori che se commessi, possono creare problemi anche alle persone. Nello specifico in questo passo della lista citiamo la cera, che non deve essere assolutamente passata sul pavimento del bagno; infatti è molto pericolosa in quanto a contatto con l'acqua, le piastrelle diventano scivolose e il rischio di cadute è concreto.

66

Pulire i rubinetti con acqua calda

Il calcare come già accennato in precedenza, è dovuto al vapore generato dall'acqua calda, per cui nella pulizia del bagno conviene limitarne l'uso per pulire i rubinetti, in quanto una volta asciugato rilascia un'antiestetica patina che non solo fa sembrare i rubinetti sporchi, ma poi occorrono altri prodotti per eliminarlo. Un panno bagnato con aceto o limone, è invece ideale per evitare l'inconveniente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere l'ossidazione dai rubinetti

In genere dove c'è l'umidità e soprattutto l'acqua si crea l'ossido, specie quando nelle immediate adiacenze ci sono strutture in metallo. Anche i rubinetti domestici sono soggetti a questo inconveniente, per cui è necessario rimuoverlo soprattutto...
Arredamento

Come scegliere i sanitari del bagno

I sanitari sono gli elementi caratterizzanti del bagno, dovranno essere pratici da usare e da pulire ma anche esteticamente studiati per integrarsi nel look della stanza. Ecco alcuni consigli su come scegliere i sanitari, trovando i modelli più adatti...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

Il calcare è senza dubbio il principale nemico delle superfici lavabili e degli elettrodomestici. Per eliminarlo, sono disponibili in commercio tantissimi prodotti chimici anticalcare che, oltre a comportare un certo dispendio a livello economico, risultano...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno senza detersivi

Come tutte le stanze di casa, anche il bagno necessita di un'accurata pulizia per una questione di igiene e di ordine. Per evitare di utilizzare i soliti detersivi pieni di miscugli chimici che si trovano in commercio nei vari negozi di casalinghi o nei...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dal vostro bagno

Chi di voi non incontra delle difficoltà nel mantenere brillanti e splendenti i rubinetti del proprio bagno o il lavello della propria cucina? Il calcare, nemico numero uno di ogni buona casalinga, si annida ovunque e inesorabilmente rende opaco e biancastro...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dal lavello

Il calcare è il nemico numero uno di noi casalinghe: accade spesso, infatti, che residui di calcare si depositino sulle superfici dove è presente umidità con costante presenza di acqua; tali residui vanno rimossi frequentemente, sopratutto nel lavello...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalle piastrelle di marmo

Se in cucina così come in bagno abbiamo delle piastrelle di marmo ed intendiamo pulirle in modo adeguato eliminando soprattutto l'antiestetica patina di calcare, possiamo farlo usando alcuni prodotti di facile reperibilità in casa e molto efficaci....
Ristrutturazione

10 consigli utili per realizzare un bagno in un piccolo spazio

Se in casa avete una stanza da bagno decisamente piccola, per ottimizzare lo spazio a disposizione, potete adottare alcune tecniche di arredo, oppure optare per delle soluzioni alternative ugualmente funzionali. In riferimento a ciò, ecco una lista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.