Cosa regalare all'inaugurazione di un negozio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Capita più o meno a tutti di andare almeno una volta all'inaugurazione di un negozio. In questi casi però molto spesso non si sa come comportarsi. Ovvero non si sa cosa portare in dono per non andare a mani vuote. Se non sapete cosa regalare, questa guida fa al caso vostro. Vediamo, quindi, cosa regalare all'inaugurazione di un negozio.

25

Quando qualcuno apre ed inizia qualche nuova attività commerciale, ciò che auguriamo chiaramente è tanta fortuna. Quindi è sempre buona norma regalare, in questi casi, dei portafortuna. Solitamente quelli più utilizzati, proprio per un'inaugurazione, sono quelli più formali. Ad esempio i classici corni solitamente in argento, le classiche cornucopie dalle quali fuoriescono delle monetine, un piccolo elefante portafortuna o una bella e piccola statuetta della dea bendata. La cosa in comune di tutti questi oggetti è l'augurio di far tanti soldi e quindi di avere fortuna. Secondo la scaramanzia e tradizione, essi vanno posizionati nelle vicinanze della cassa o della porta d'ingresso. L'elefantino ad esempio va posizionati con il suo posteriore rivolto verso l'ingresso, mentre la proboscide verso la cassa.

35

Onde evitare regali doppi, si potrebbe optare per qualcosa di differente e diverso. Ad esempio potremmo regalare dei soprammobili eleganti e carini legati al tipo di attività che il titolare del negozio vuole intraprendere. Sono presente tantissimi soprammobili artigianali che rappresentano diversi mestieri. Senza ombra di dubbio sono molto originali. In questa categoria possiamo includere anche le candele profumate, gli acchiappa sogni oppure dei simpatici strumenti che suonano se mossi dal vento o dalla porta. Tutto dipende da dove vengono appesi o posizionati. Lo scopo di questi oggetti è quello di scacciare via i cattivi pensieri che non favoriscono di certo la crescita di chi li possiede, in questo caso invece del negozio.

Continua la lettura
45

Un'altra idea molto originale e particolare è quella di donare un bel quadro. Magari preferendone qualcuno che si possa abbinare all'arredamento del negozio. Lo consiglio soprattutto se c'è il giusto grado di confidenza con la persona che ha inaugurato il negozio. A questa particolare categoria di regali d'arredo possiamo far rientrare anche gli orologi a parete, anch'essi da adattare agli arredi. Sono un regalo molto elegante anche se più oneroso per le nostre tasche. Possiamo optare anche per una semplicissima targa di buona fortuna o buon augurio. Tutto, comunque, dipende dal tipo di attività che si sta avviando. Molto classiche sono le piante. Un bouquet o una semplice composizione di fiori, possono fare al caso nostro.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di fare dei regali originali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare lo studio

A differenza delle altre aree della casa, lo studio è la parte che maggiormente richiede di essere personalizzata in base alle proprie esigenze, per offrirci uno spazio di lavoro pratico e adatto ad accogliere in modo piacevole tutti i nostri clienti....
Arredamento

10 oggetti di design che non devono mancare in casa

Nulla parla di noi come la nostra casa: per questo è così importante riempirla di oggetti e arredi al tempo stesso utili e funzionali, ed esteticamente gratificanti. Il design viene incontro al nostro bisogno di definire l'ambiente in cui viviamo in...
Economia Domestica

5 regali feng shui per la casa

Il feng shui è un'arte taoista cinese secondo la quale il modo in cui si arreda la propria casa influisce sul benessere psicofisico. Il termine "feng shui" significa "vento e acqua"; questi 2 elementi sono portatori di: salute, felicità e prosperità...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile shabby

Lo stile shabby, o "shabby-chic", è una forma per arredare originaria degli Stati Uniti. Ispirandosi agli ambienti d'epoche lontane, lo stile shabby ripropone le atmosfere genuine. Il tutto con la creazione di spazi accoglienti e familiari. Senza tuttavia...
Arredamento

Come scegliere l'illuminazione per il soggiorno

Il soggiorno è il centro delle attività domestiche, soprattutto se include la zona pranzo. Nelle abitazioni esso, a volte, è il vero protagonista in quanto occupa la maggior parte della superficie dell'appartamento. Il soggiorno spesso è posto in...
Arredamento

Come arredare la casa con i quadri

Arredare la propria casa è un’esperienza entusiasmante! Ancora più divertente e gratificante è, poi, completare l’arredo con tutti quei particolari e abbellimenti che rendono veramente quella casa, “la nostra casa”, quindi tutti gli accorgimenti...
Arredamento

Casa: come arredare la zona giorno

La zona giorno è l'ambiente di una casa dove si passa maggior tempo, per mangiare, trascorrere le ore di relax, e soprattutto accogliere amici ed ospiti. Questo vuol dire che oltre ad essere il luogo più vissuto di una casa, è anche quello più visto,...
Arredamento

Come scegliere l'arredamento per un monolocale

Sia per la crisi economica, sia per il fatto che oggi si rimane single più a lungo, non ci sono particolari esigenze di grandi spazi abitativi, bensì aumenta sempre di più la tendenza a scegliere appartamenti molto piccoli, o addirittura dei monolocali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.