Corian: consigli per la manutenzione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Corian è un particolare materiale ecologico formato da polimeri acrilici puri e da minerali naturali. Grazie a questo materiale, la produzione di piani bagno e cucina nel settore industriale è cambiata abbastanza marcatamente, anche se comunque non è il prodotto maggiormente utilizzato per quel tipo di fabbricazione. È utilizzato ormai da tutti perché lo si può trovare praticamente in qualsiasi forma e ha le stesse proprietà dei piani in pietra. In questa guida saranno elencati brevemente alcuni consigli per la manutenzione del Corian. Iniziamo!

27

Occorrente

  • Spugnetta non abrasiva
  • detergente
  • anticalcare
  • panno morbido
37

Pulizia del materiale.

Per la pulizia del prodotto non c'è bisogno di particolari prodotti, quindi è meglio evitare di spendere molto per comprare detergenti particolari che in realtà rendono come un comunissimo detergente per superfici. Per evitare eventuali formazioni di calcare, asciugate sempre le gocce di acqua o di liquido cadute sulla superficie. Risciacquate con abbondante acqua ed asciugate accuratamente. Ricordate sempre che dopo aver cucinato, è consigliabile che eliminiate le macchie di unto e grasso immediatamente, al fine di evitare che queste ultime diventino impossibili da togliere.

47

Pulire lavello e sanitari.

Per pulire il lavello della cucina ed i sanitari a fondo, invece, potete sottoporli ad un trattamento una o due volte a settimana. Questo, igiene a parte, vi consentirà di mantenere sempre viva la lucentezza del corian. Sarà sufficiente che prepariate un composto formato per 1/4 di di acqua e 3/4 di candeggina. Versate il liquido in un contenitore con spruzzino e vaporizzate sulle superfici da pulire. Lasciate agire 15 - 20 minuti. Risciacquate con abbondante acqua ed asciugate con un panno in microfibra morbido.

Continua la lettura
57

Come eliminare qualsiasi macchia.

">Precedentemente sono stati spiegati tutti quei metodi e quei prodotti che servono ad eliminare macchie "semplici". Infatti, se possibile, è meglio evitare di far rimanere macchie per troppo tempo sopra una superficie, altrimenti sarà quasi impossibile toglierle. Per fortuna, però, ci sono metodi che, al limite e dopo aver constatato che una pulizia semplice non basta, funzionano: la soluzione è usare con un detergente a base di ammoniaca ed una spugnetta non abrasiva. A questo punto, risciacquate accuratamente con acqua tiepida ed asciugate bene. Questo è un trattamento che impiega un prodotto abbastanza forte, quindi è meglio limitarsi ad adoperarlo solo quando non se ne può fare a meno. A questo punto la guida è terminata. Spero di essere stato il più chiaro possibile ed in bocca al lupo con la pulizia del vostro Corian!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con pentole bollenti dobbiamo sempre utilizzare un sottopentola.
  • Evitiamo di gettare liquidi bollenti senza aver prima aperto l'acqua fredda.
  • Evitiamo di tagliare cibi o altro direttamente sul piano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Eco pulizie di casa: eliminare la ruggine

La ruggine è un nemico silenzioso e subdolo che aggredisce le pentole, le stoviglie, gli utensili. Colpisce persino i lavandini ed i sanitari. Se avete deciso di dedicare un po' del vostro tempo a fare delle pulizie di fondo in casa e volete combattere...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno velocemente

La pulizia di un bagno può richiedere abbastanza tempo, soprattutto se non viene pulito spesso. La persona media può tollerare un accumulo di polvere sotto il letto o un cassetto pieno di posate d’argento ossidate. Fortunatamente, la maggior parte...
Pulizia della Casa

Come pulire il soffitto

In genere le pareti e i soffitti sono dipinti con lattice o vernice alchidica; il lattice è una vernice a base acqua molto facile da lavare, mentre l'alchidica, è molto resistente alla pulizia delle macchie ostinate e quindi è più difficile da pulire....
Pulizia della Casa

Come pulire il quarzo bianco

Il quarzo bianco, è un materiale artificiale che non è poroso. Ha una costituzione del 93% di quarzo e del restante 7% di resina. Le superfici formate con l'utilizzo di questo materiale, danno non solo una gran bellezza alla vostra casa, ma la rendono...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano della cucina in acciaio

L’acciaio è un metallo molto comune, utilizzato per la realizzazioni di vari complementi d’arredo e anche di lavelli, frigoriferi e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un piano cottura in acciaio, presenta una...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano della cucina in quarzo

Il quarzo è un minerale molto comune, composto dal biossido di silicio (SiO2), di solito è incolore oppure bianco. Un piano cottura in quarzo, presenta una lucentezza vitrea e anche una forte resistenza agli urti. In commercio esistono piani cottura...
Pulizia della Casa

10 consigli per sbiancare le fughe delle piastrelle

Chiunque abbia in casa un pavimento in piastrelle, sa bene che le fughe si sporcano molto facilmente. Queste linee che separano le piastrelle le une dalle altre, essendo delle rientranze, tendono infatti ad accumulare sporcizia e altri residui. Per questo...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di fumo dalle mani

Uno dei problemi estetici più evidenti ed imbarazzanti di alcuni fumatori, è quello delle innaturali macchie gialle, a volte addirittura marroni, che rimangono sulla pelle. Queste interessano soprattutto le dita e le unghie. Il problema si accentua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.