Consigli per smacchiare l'inchiostro rosso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo dei problemi legati a delle macchie di inchiostro rosso, quindi molto evidenti e difficili da rimuovere, allora sono necessari alcuni importanti prodotti, in grado prima di attenuare l'entità del danno, e poi consentirci di ottenere di nuovo la superficie pulita e senza aloni. A tale proposito ecco una lista, con alcuni consigli per smacchiare l'inchiostro rosso.

26

Utilizzare talco e alcool

Se la macchia si presenta particolarmente estesa e soprattutto fresca, non bisogna assolutamente utilizzare dell'ovatta o un panno per cercare di rimuoverla, poiché si corre il rischio di estenderla ulteriormente. La cosa importante è invece di circoscriverla, e quindi si possono usare talco ed alcool. Entrambi questi prodotti (prima l'uno e poi l'altro) svolgono rispettivamente un'azione assorbente e sbiancante, in modo che alla fine una spazzolata risolve definitivamente il problema.

36

Pulire con bicarbonato e aceto

Se la macchia viene a crearsi su una superficie ruvida, per poter estrarre l'inchiostro rosso dalle porosità, conviene utilizzare il bicarbonato e l'aceto (anche di mele), in modo da pulire a fondo, grazie all'azione abrasiva del primo e a quella dissolvente dell'aceto a seguito della sua naturale acidità. Alla fine, si può strofinare con una spugna e poi fare un abbondante risciacquo.

Continua la lettura
46

Usare ammoniaca pura

Se le macchie di inchiostro rosso si trovano invece su dei tessuti in raso o comunque superfici lisce e lucide, conviene utilizzare l'ammoniaca ricordandosi però di diluirla almeno al 30%, poiché pura risulta eccessivamente aggressiva. Per ottenere il risultato ottimale, conviene versarla direttamente sulla zona interessata dalla macchia, tamponarla con un batuffolo di garza e poi gradatamente usare sempre un tampone con acqua fresca, fin quando non si asporta del tutto l'ammoniaca.

56

Utilizzare latte e aceto

Se le macchie di inchiostro rosso sono fastidiosamente visibili su scarpette da ginnastica specie se del tradizionale colore bianco, bisogna utilizzare prima il talco per assorbirle (se fresco) e poi successivamente latte e aceto (strofinando), in modo da ottenere di nuovo le scarpette pulite dall'inchiostro e senza nemmeno l'alone.

66

Strofinare con limone e bicarbonato

Per tutte le altre tipologie di materiali come ad esempio marmo, legno o metalli, per evitare di strofinare e quindi di graffiare la superficie, si può utilizzare un altro mix di prodotti naturali e precisamente quello a base di succo di limone e bicarbonato. La loro forza acidula (limone) e leggermente abrasiva (bicarbonato), si rivelano ideali per eliminare definitivamente le macchie di inchiostro rosso dalle suddette superfici delicate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smacchiare abiti, poltrone, tessuti macchiati dall'inchiostro della penna biro

Quante volte ci capita di vedere i nostri amati jeans, le magliette, o anche le nostre poltrone del salotto e persino le tende macchiate dall'inchiostro della penna biro. Certamente a chi ha bambini, questo problema lo vive più spesso. Tuttavia, può...
Economia Domestica

Come smacchiare borse e scarpe

Se in casa avete delle scarpe e borse che ormai non utilizzate più come prima per via di alcune macchie sulle superficie, niente paura! Infatti, nella presente guida, vi illustrerò come smacchiare, con molta facilità, borse e scarpe di tutti i tipi,...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la moquette

Quando si parla di moquette si fa riferimento ad un complemento d'arredo molto utilizzato, soprattutto nelle zone anglosassoni. Al giorno d'oggi, la moquette ha assunto un ruolo importante anche nel resto d'Europa. Si tratta di un pavimento alternativo...
Pulizia della Casa

Come Togliere Le Macchie D'Inchiostro Dai Tessuti

Almeno una volta nella vita è capitato di sporcare un vestito con dell'inchiostro. Spesso non si conosce il metodo giusto per risolvere il problema, perché non si trova il prodotto più adatto per togliere le macchie d'inchiostro dai tessuti. Quello...
Pulizia della Casa

Come rimediare ad una macchia di inchiostro

Le macchie, indipendentemente dal tipo di prodotto che le causa, sono sempre difficili da rimuovere. Ancora più complicato, è farlo dopo che questa si è seccata sul tessuto o sull'oggetto. Per ogni tipo, esiste un rimedio naturale e non per eliminarla....
Economia Domestica

Come smacchiare il divano

Ci sarà sicuramente capitato di voler pulire le varie superfici di cui sono composti gli arredi presenti nella nostra abitazione ma, sopratutto se non abbiamo molta esperienza con le pulizie, di non sapere quali prodotti utilizzare per eliminare correttamente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'inchiostro dagli schermi LCD

A volte se i bambini sono abbastanza vivaci e giocherelloni può succedere che durante i loro giochi per sbaglio sporcano lo schermo della TV. Questa situazione può essere determinata dall'utilizzo di una penna a sfera oppure una stilografica. Leggendo...
Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare il marmo

Il marmo è una pietra decorativa ed è abbastanza diffuso in natura. Esso si può utilizzare per la realizzazione di tavoli e di piani di lavoro. Il marmo va soggetto a sporcarsi ed a graffiarsi per cui richiede paricolare attenzione quando viene utilizzato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.