Consigli per lucidare l'esterno di una moka

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La moka è uno degli accessori da cucina più utilizzati e più amati, da tutti coloro che amano preparare un ottimo caffè durante la giornata. Chi infatti non ama gustare un buon caffè caldo alle prime ore del mattino o subito dopo pranzo. Il caffè oltre ad essere un ingrediente davvero ottimo da gustare in qualsiasi momento della giornata, può però macchiare notevolmente l'esterno della vostra caffettiera, rovinandola molto spesso completamente. Per questo motivo, cercheremo di indicarvi alcuni consigli per lucidare al meglio l'esterno della vostra moka.

26

Strofinare con una paglietta di ferro

Il primo consiglio per lucidare completamente la vostra caffettiera e renderla nuovamente brillante e come nuova, è quello di utilizzare sempre una paglietta di ferro da cucina. Le pagliette di ferro, hanno la caratteristica di lucidare tutte le superfici in acciaio o metallo e di renderle nuovamente brillanti, disincrostando ogni traccia di sporco.

36

Utilizzare il succo di limone

Per eliminare tutte le tracce di sporco e soprattutto di calcare accumulate sulla vostra caffettiera, dovrete utilizzare un ingrediente assolutamente naturale come il limone. Il limone appena spremuto, è in grado di disincrostare il calcare accumulato sulla vostra moka e di farla tornare lucida come prima.

Continua la lettura
46

Pulire con l'ovatta lucidante

Un altro prodotto davvero fantastico in grado di eliminare ogni traccia di sporco e ogni traccia di macchia sulla vostra caffettiera, è sicuramente l'ovatta lucidante. Si tratta di un prodotto da acquistare in determinati negozi specializzati, che vi aiuterà a rendere nuovamente lucida la vostra caffettiera. Utilizzate sempre una mascherina quando utilizzate questo prodotto.

56

Pulire con l'aceto di mele

Anche l'aceto di mele si è dimostrato molto utile per pulire le superfici macchiate e annerite, come ad esempio quelle delle caffettiere. Prendete un batuffolo di cotone, immergetelo all'interno dell'aceto di mele e strofinate con forza la superficie macchiata e annerita. Dopo un po' di tempo la vostra caffettiera, tornerà nuova come prima.

66

Bollire in acqua e sale

Se la vostra moka è eccessivamente sporca e volete lucidarla completamente e rimetterla a nuovo, potete direttamente immergerla all'interno di una grande pentola colma di acqua e sale e lasciare bollire l'acqua per alcuni minuti. Il calore dell'acqua e il sale, toglieranno ogni traccia di sporco e renderanno nuovamente la vostra caffettiera lucida e brillante. Cercate però sempre di smontare il manico della caffettiera prima di fare quest'operazione, perché potrebbe sciogliersi a contatto con l'acqua bollente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come decalcificare la caffettiera

Macinato, a cialde o a capsule: ciascuno ha le proprie preferenze in materia di caffè. Per molte persone, la caffettiera è l'apparecchio più utilizzato della casa anche se, nel corso del tempo, quel ricco sapore naturale scompare gradualmente, lasciando...
Economia Domestica

Come pulire la moka

Avere una moka sempre pulita e perfetta, è il desiderio di tutti coloro i quali amano il caffè. Non c'è niente di meglio che un caffè caldo al mattino, appena svegli, una bevande che dona la giusta dose di energia, per affrontare l'intera giornata...
Economia Domestica

Consigli per decalcificare la caffettiera

Il calcare è uno degli elementi naturali, che si forma su qualsiasi superficie a contatto con l'acqua. La sostanza appare ben visibile quando si asciuga, creando non pochi problemi soprattutto dal punto di vista estetico se si parla di pentole, posate...
Pulizia della Casa

Macchinetta del caffè: guida alla manutenzione

Se esiste una tradizione italiana inamovibile e incrollabile, è indubbiamente quella del caffè. Che sia a colazione o dopo i pasti, il caffè non può mancare nella nostra quotidianità. Da sempre siamo soliti prepararlo in molti modi: c'è chi considera...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la caffettiera

La caffettiera è un oggetto caro a tanti amanti del caffè, che nonostante le tante macchine inventate di recente e ormai in commercio, continuano ad essere legati al classico gorgoglio del liquido della caffettiera e al suo sapore intenso. Spesso, però,...
Economia Domestica

Come pulire la teiera e la caffettiera

Uno degli inconvenienti più sgradevoli che le normali caffettiere presentano, è lo sgradevole sapore che conferiscono al caffè quando vengono usate dopo un periodo lungo di inutilizzo, o quando vengono usate per la prima volta. La caffettiera ha delle...
Economia Domestica

Come cambiare la guarnizione della caffettiera

Quando si utilizza la caffettiera, la buona riuscita del caffè dipende anche dallo stato dei suoi componenti: nello specifico, la guarnizione è uno dei fattori chiave e, quindi, la sua sostituzione è fondamentale. Infatti, se non viene cambiata per...
Pulizia della Casa

10 oggetti da non mettere nella lavastoviglie

Gli elettrodomestici d'epoca moderna rappresentano un valido aiuto nelle faccende di casa. La lavastoviglie è uno di questi. Fare i piatti con l'ausilio di questo apparecchio ci permette di risparmiare tempo. E non solo: se la usiamo correttamente potremmo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.