Consigli per la pulizia e cura delle posate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se si utilizzano cucchiai e forchette tutti i giorni, non è una sorpresa se dopo un po’ perdono la loro lucentezza. Lo sporco, le impronte delle dita o residui di goccioline d'acqua potrebbero essere la fonte del problema. Ecco alcuni consigli per una pulizia efficace e la cura perfetta delle posate, in generale.

26

Occorrente

  • Aceto di vino bianco
  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzolino da denti
  • Panno di stoffa o microresina
  • Succo di limone
  • Acqua calda
  • Carta velina o sacchettini di cellophane
36

Usare l'aceto di vino bianco

Se le posate sono di acciaio inox, la soluzione migliore per sgrassarle e pulirle a fondo è quella di utilizzare l’aceto bianco in acqua calda e lasciarle in ammollo per circa 10 minuti, poi sciacquare subito con acqua tiepida. Dopo il lavaggio, l’asciugatura conviene farla con un panno morbido per rimuovere le striature dell’acqua. Se le posate non sono soltanto opacizzate da calcare ma presentano incrostazioni nelle incisioni dei manici e nelle zigrinature (soprattutto le forchette) si possono invece, curare utilizzando il bicarbonato di sodio.

46

Impiegare il bicarbonato di sodio

Per questa eliminare l'opacità dalle posate, bisogna quindi riempire un vassoio con acqua calda, aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio e mescolare. Trascorsi almeno 10-15 minuti, vanno poi sciacquate sotto l'acqua e asciugate con un panno morbido. Anche in questo caso conviene dare calore alle posate utilizzando il fornetto elettrico o anche il phon. Il bicarbonato oltre che disinfettare le posate, le lucida facendole sembrare come nuove. Se in casa abbiamo un set di posate antiche e di argento e dopo averle pulite e usate per consumare i pasti in occasione di un ricevimento, conviene farle bollire in acqua calda insieme al succo di limone e poi sgrassarle. Questa è la stessa operazione che gli orafi fanno per pulire gli oggetti e gioielli d’argento. Per preservarle a lungo dall'ossidazione o comunque limitandola, conviene avvolgere le posate a gruppetti in carta velina o cellophane e riporle nella credenza.

Continua la lettura
56

Lucidare con il limone

Si consiglia di lucidare le posate con il limone, che oltre ad essere un prodotto naturale, è anche un ottimo sgrassante. Dopo aver lavato le posate, spremere il limone in un bicchiere e con una spugna morbida, strofinare delicatamente sulla posata. Passare un panno morbido di cotone ed eseguire dei movimenti circolari. Riporre le posate nel cassetto, senza il bisogno di sciacquarle. In alternativa al limone, per lucidare le posate, possiamo utilizzare un prodotto specifico, in base al materiale di cui sono composte: acciaio, argento, ecc. È importante infine, conservare le posate in un portaposate di stoffa o di velluto, tipo modello del portafogli, in modo che non assorbano polvere.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come evitare macchie sulle posate

Tutti quanti utilizziamo le posate per mangiare, e dopo i pasti siamo soliti lavarle. Ma questo continuo trattamento potrebbe con il tempo rovinare la superfice, lasciando alcune fastidiose macchie, a volte difficili da eliminare in maniera permanente....
Arredamento

Come Disporre Piatti, Posate E Bicchieri

Quante volte ci sarà capitato di avere degli invitati a cena e, si sa cerchiamo sempre di fare bella figura ma, al momento di apparecchiare la tavola ci troviamo preda di grandi interrogativi. Le forchette a destra o sinistra? E le posate da frutta?...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in legno

All'interno di una cucina non possono mai mancare i vari utensili che fanno parte degli accessori per apparecchiare correttamente una tavola e mangiare comodamente. Le posate sono tra gli utensili indispensabili all'interno di una cucina e possono essere...
Arredamento

6 modi per riciclare le posate in modo creativo

Ormai il riciclo si può definire un'arte vera e propria. Con il "fai da te" si può dare nuova vita e destinazioni insospettabili ad oggetti vecchi o in disuso. L'esigenza del riciclo può sorgere da ragioni di natura economica. Ma anche dalla predisposizione...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in acciaio

Le posate moderne sono realizzate in acciaio inossidabile, un materiale che resiste nel tempo senza reagire alle condizioni esterne di umidità, oppure di corrosione. Alle volte, può capitare di avere in casa delle vecchie posate d'acciaio normale, non...
Pulizia della Casa

Guida alla pulizia delle posate in argento

Le posate in argento, sono sicuramente degli accessori che consentono di abbellire ed arricchire una bella tavola imbandita specialmente in occasione di qualche cena speciale. Tali stoviglie, pur essendo molto ambite ed apprezzate, vengono poco utilizzate...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate ossidate

Se si tiene a fare bella figura durante un pranzo o una cena importante, anche l'estetica della tavola deve essere tenuta in grande considerazione. Anche per ciò che riguarda il grado di pulizia e di brillantezza delle posate. Le classiche in argento...
Economia Domestica

Come eliminare le macchie dalle posate d’acciaio con i rimedi naturali

Nelle cucine italiane l'acciaio, come ben sappiamo, è il materiale maggiormente impiegato per quanto riguarda stoviglie e utensili per cucina; perciò è nel nostro interesse cercare di mantenerli al meglio, per poterli usare nel migliore dei modi. Quante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.