Consigli per la pulizia dell'argento indiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se durante un viaggio organizzato nella terra dei Marajà, quindi nella mistica india, ci è capitato di acquistare tra i vari souvenir il tipico argento, ed intendiamo tenerlo sempre pulito per evitare che si ossidi, possiamo adottare diverse tecniche utilizzando tantissimi prodotti di uso comune in casa. A tale proposito ecco una lista con alcuni consigli che riguardano la pulizia dell'argento indiano.

26

Utilizzare una pasta di bicarbonato e limone

Un primo rimedio, tra i migliori per lucidare ed eliminare la classica patina nera che si forma sul'argento in genere e quindi anche su quello di fabbricazione indiana, è di utilizzare una pasta che si può ottenere con il bicarbonato di sodio e il suco di limone. Il prodotto va quindi cosparso su tutta la superficie dell'oggetto in argento, con dell'ovatta e sempre con quest'ultima va poi asportato del tutto risciacquandolo poi in acqua fredda ed asciugandolo in segatura di bosso accuratamente per evitare che l'umido possa generare del calcare.

36

Lavare l'argento con soda e spazzola

Se un monile, un anello o una collana di argento indiano, si presentano con un lavorazione frastagliata e dei bassorilievi, per pulire a fondo negli interstizi, non c'è niente di meglio che lavarli con della soda normale e con una spazzola o uno spazzolino per denti. A seguire si provvede poi con il solito risciacquo e all'asciugatura con la segatura di bosso o in mancanza con il calore di un phon, che tra l'altro funge anche da ottimo strumento per donare agli oggetti la cosiddetta rodiatura ovvero un lucentezza da calore.

Continua la lettura
46

Creare un impasto pomice e segatura

Un altro tipico impasto che si può creare in casa per pulire a fondo l'argento indiano è quello che si ottiene mescolando segatura e pomice. In questo caso ci si ritrova con una una sorta di pasta abrasiva in grado di rimuovere lo sporco più ostile specie negli interstizi, oltre che donare lucentezza a tutti gli oggetti in argento. Per massimizzare il risultato, all'impasto si può aggiungere anche del sapone neutro.

56

Usare il sale grosso

Usare il sale rappresenta un altro ottimo modo per pulire a fondo gli argenti di fabbricazione indiana. L'operazione è tra le più semplici in quanto basta versarle del sale grosso in un recipiente, aggiungere dell'acqua e poi immergervi i gioielli. Dopo aver mescolato periodicamente con un cucchiaio in legno, i pezzi si lasciano nella sostanza salina per un paio d'otre dopodiché si provvede al solito risciacquo.

66

Far bollire acqua e sapone

Il metodo più antico per pulire oro e argento e togliere quella fastidiosa ed antiestetica macchia di grasso che si forma a seguito dell'ossidazione è di prendere una pentola in rame aggiungervi dell'acqua e farla bollire. Quando ciò avviene si versa nel liquido del sapone di Marsiglia opportunamente ridotto a scaglie, e pi di seguito si immergono gli argenti, facendo continuare la bollitura. Al termine, si risciacquano e poi con uno spazzolino da denti si puliscono definitivamente negli interstizi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 idee creative per arredare il tuo ingresso in stile indiano

Quante volte hai pensato di dare carattere al tuo ingresso, di personalizzarlo, di dargli vita invece che lasciarlo un semplice passaggio. Ma come farlo? Che colore scegliere? Come arredarlo? Queste sono le domande a cui, molto spesso, non si sa rispondere...
Arredamento

Come arredare la camera in stile indiano

L'arredamento della propria casa è un fattore che non deve essere mai sottovalutato, in quanto conferisce all'appartamento tutte le caratteristiche di cui hanno bisogno coloro che ci abitano. Ma oltre a tutto questo, l'arredamento della casa rispecchia...
Pulizia della Casa

Come pulire l'oro bianco

Generalmente, i gioielli in oro bianco nella fase di lavorazione subiscono un trattamento sulla loro superficie detto "rodiatura", con cui acquistano il tipico biancore. In seguito, con l'usura e il sudore questo biancore scompare e riemerge il colore...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile indiano

Quante volte volevamo arredare alcune stanze della nostra casa, ma abbiamo desistito per tutta una serie di motivi? Le troppo costose consulenze di architetti e interior design, infatti, potrebbero averci spaventato, e il non saper bene cosa fare non...
Arredamento

Come arredare la casa in stile indiano

Per chi affronta un viaggio nelle famose Indie è chiaro che rimane affascinato dallo stile del posto. L'arredamento ed i colori sgargianti ne fanno padrona e per chi si ritrova ad eseguire un nuovo stile di arredamento in tanti si rifugiano proprio in...
Arredamento

5 idee per arredare una mansarda in stile indiano

Per chi ama viaggiare non solo per il mondo, ma anche con la fantasia, una mansarda in stile indiano è l'ideale. Di solito questi arredamenti sono i preferiti dagli spiriti più avventurosi o da quelli affascinati dell’esotico. Questo tipo di arredamento...
Arredamento

Come arredare la veranda con le tende

La per andare a zona utilissima della casa. Una piccola terrazza coperta, utilizzabile anche durante i temporali. Una zona dove mettere a stendere, dove poggiare le piante e dove concedersi dei momenti di relax. Per avere una veranda ancora più bella...
Pulizia della Casa

5 metodi naturali per pulire l'avorio

L'avorio è uno dei materiali naturali più pregiati e ormai introvabile (fortunatamente), poiché da un po' di anni, si è deciso di combattere incisivamente i bracconieri che per recuperarlo dalle zanne di elefanti e rinoceronti, ne uccidevano tantissimi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.