Consigli per la progettazione di un solaio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nella nostra casa o sul terrazzo intendiamo realizzare un solaio ex novo, è importante studiare attentamente la tipologia di posa, i materiali da utilizzare e tutto ciò che serve per renderlo stabile, sicuro e soprattutto funzionale, specie dal punto di vista dell'isolamento termoacustico e dell'impermeabilizzazione. In riferimento a ciò, ecco una lista con alcuni consigli per la progettazione di un solaio.

26

Valutare attentamente le misure del solaio

In fase di progettazione di un solaio, è importante valutare attentamente le varie misure, ed in particolare quelle legate allo spessore e allo spazio che la costruzione occupa specie nella parte sottostante. Quest'ultima per legge, non deve essere inferiore ai due metri di altezza. Le misure corrette, devono inoltre tener conto dello spessore effettivo che si raggiunge alla fine, e cioè quello creato da calcestruzzo, tegole, guaine e putrelle di sostegno da ancorare ai muri portanti.

36

Scegliere il tipo di rivestimento

Un solaio si può ricoprire sia all'esterno che all'interno con diversi materiali; infatti, nel primo caso possiamo optare per le guaine solide, per tegole in gres o in PVC, mentre all'interno per coprire le putrelle in legno o in ferro, possiamo scegliere tra la tradizionale tela di sacco ben tesa, ma anche il cartongesso, così come i panelli di polistirolo e sughero. Scegliere il tipo di rivestimento per un solaio è dunque importante in fase di progettazione, in modo da garantire il top dal punto di vista dell'isolamento termico ed acustico, nonché una perfetta impermeabilizzazione del tetto.

Continua la lettura
46

Verificare la solidità del solaio

Un'importante valutazione da fare in fase di progettazione, è anche di verificare la solidità del solaio una volta ultimato; infatti, a seconda se deve essere adibito a calpestio oppure servire solo come copertura, esige dei materiali diversi, ovvero da costruzione e da impermeabilizzazione. Il tutto garantisce poi il perfetto isolamento nella stanza, che si trova al di sotto del solaio stesso.

56

Scegliere il tipo di materiale

Per costruire un solaio si possono scegliere diversi tipi di materiali, per cui vale la pena valutare se optare ad esempio per delle putrelle in ferro da ancorare su tutti i muri portanti, oppure utilizzare i più leggeri murali in legno. La posa di un solaio deve inoltre essere consone alle caratteristiche tipiche di una casa, per cui anche tagli di legno o di ferro, devono garantire la giusta inclinazione del tetto, per evitare pericolosi ristagni d'acqua, tendenti ad appesantire la struttura in caso di pioggia eccessiva, oppure sostenerne il peso ove mai si verificasse un'abbondante nevicata o gelata.

66

Valutare il peso del solaio

In base al tipo di progettazione di un solaio, vanno scelti i materiali di copertura, in modo da valutare accuratamente il peso totale. Se dunque optiamo per il legno come struttura portante, allora è preferibile usare delle tegole leggere come quelle in PVC, mentre se si tratta di putrelle in ferro, allora vanno bene quelle in gres.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Posare un tavolato in un solaio

Il solaio costituisce una delle parti più importanti di una casa, e svolge una funzione importante di protezione, oltre a dare una certa stabilità all'edificio. La sua costruzione richiede molta attenzione e cura dei dettagli, per questo è bene sapere...
Ristrutturazione

Come realizzare un solaio allegerito

Questo articolo tratta un argomento molto interessante su come realizzare un solaio alleggerito. Vedremo in pochi e semplici passi quali saranno le possibili soluzioni, quali i materiali e quali i vantaggi e gli svantaggi. Partiamo con le soluzioni che...
Arredamento

Come trasformare un solaio in un loft

Spesso per risparmiare sull'acquisto della casa possiamo scegliere delle soluzioni da ristrutturare. Ad esempio acquistando un solaio è possibile, con un po' di ingegno, ottenere un bellissimo loft. Risparmieremo sicuramente perché, pur con una buona...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in cartongesso

Se nella nostra casa abbiamo optato la realizzazione di un controsoffitto in cartongesso ed intendiamo impermeabilizzarlo, l'operazione va fatta prima della posa definitiva, Tale accorgimento serve allo scopo di rendere la superficie del cartongesso...
Economia Domestica

Come riscaldare casa risparmiando

Durante i periodi invernali, l'impianto di riscaldamento incide in maniera significativa sulle bollette di casa. Del resto, pur di mitigare il freddo, siamo disposti a spendere cifre davvero esorbitanti. Tuttavia, in questa guida, vedremo come si può...
Ristrutturazione

Come isolare un sottotetto

Si definiscono a "Risparmio energetico" tutte quelle tecniche che danno la possibilità di non sprecare energia. Molteplici sono i metodi che consentono di raggiungere questo obiettivo, ma nessuno può essere considerato economico. Però l'investimento...
Economia Domestica

Come calcolare le calorie occorrenti per riscaldare una casa

Il dimensionamento di un impianto di riscaldamento di una casa, è importante al fine di garantire una buona resa, sia in termini di utilizzo (mantenimento della temperatura interna) che in termini energetici ed economici. Il primo passo, in tale dimensionamento,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un tetto in legno

Se la nostra casa è di legno oppure ne abbiamo una in una zona di campagna, è importante periodicamente verificare lo stato delle tegole, in modo da garantirci una corretta impermeabilizzazione del solaio sottostante. Gli interventi di manutenzione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.