Consigli per insonorizzare la lavatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo una lavatrice posizionata in un ambiente della casa e su una superficie sensibile ai rumori, per evitare di arrecare disturbo alle persone quando l'elettrodomestico è in funzione (specie quando si aziona la centrifuga), è necessario intervenire per insonorizzare l'apparecchio. In merito a ciò, ecco dunque una lista con alcuni utili consigli, su come ottimizzare il risultato in modo semplice ed efficace.

26

Costruire una base di legno

Un modo piuttosto pratico, veloce e di facile realizzazione consiste nel costruire una base di legno su cui appoggiare la lavatrice, in modo da impedire la trasmissione del rumore attraverso il pavimento e nel contempo attutirne le vibrazioni. Anche un pallet di medie dimensioni può essere un'idea per massimizzare il risultato, ed insonorizzare l'elettrodomestico in fase di centrifugazione.

36

Creare un involucro di polistirolo

Un modo altrettanto pratico e nel contempo anche elegante per insonorizzare la lavatrice, consiste invece nel creare intorno alla struttura un involucro con pannelli di polistirolo, o magari inserirli all'interno di una copertura in legno se si tratta di un apparecchio che per motivi estetici, è stato dotato proprio di una struttura del genere.

Continua la lettura
46

Isolare il cestello con poliuretano espanso

Molto spesso capita che a generare fastidiosi rumori in una lavatrice è il cestello, specie se l'apparecchio ha lavorato per molti anni e quindi presenta i cuscinetti leggermente ovalizzati. Per risolvere l'inconveniente è possibile insonorizzare la struttura, isolando il cestello dalla carcassa con del poliuretano espanso da spruzzare nelle intercapedini laterali dello stesso. Tuttavia è importante sottolineare che bisogna proteggere quest'ultimo con un foglio di giornale, per evitare che possa bloccarsi man mano che il materiale espanso si gonfia a contatto con l'aria.

56

Posizionare uno zerbino alla base della lavatrice

Un metodo sicuramente semplice e veloce per rimediare al rumore generato dalla lavatrice quando lavora a pieno regime, consiste nel posizionare alla base uno zerbino su misura e di uno spessore di almeno 2 centimetri. In tal modo si evitano vibrazioni e rumori, e i lavaggi si possono eseguire anche a tarda sera, consapevoli che l'inquilino sottostante non avverte alcun fastidio.

66

Aggiungere dei gommini ai piedi

In genere le lavatrici sono dotate di piedini regolabili alla cui base ci sono dei gommini. Per massimizzare il risultato e rendere l'apparecchio molto più silenzioso, il rimedio è piuttosto semplice, veloce ed economico; infatti, basta aggiungere degli altri gommini di un certo spessore, ossia quelli che si usano per le sedie (a bicchiere) e che sono in tal caso ideali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come insonorizzare una parete confinante

La qualità della vita all'interno di un'abitazione è strettamente legata al comfort acustico. Subire i rumori proveniente dall'alloggio confinante è davvero fastidioso, soprattutto quando si vuol riposare in pace! Ma tranquilli, esistono diverse tecniche...
Ristrutturazione

Come insonorizzare una stanza con il polistirolo

Alcuni di noi amano la musica, tanto da farne una delle passioni principali. Magari abbiamo imparato a suonare uno strumento e vogliamo esercitarci, da soli o in compagnia degli amici. E magari ci piace anche ascoltarla a tutto volume, per godere di ogni...
Ristrutturazione

Come insonorizzare una parete di gesso

I vostri ragazzi fanno troppo rumore nella cameretta? Volete creare una stanza dove poter suonare o ascoltare musica indisturbati? Bene, questa guida allora fa al caso vostro. Oggi infatti parleremo di come insonorizzare una parete di gesso. Il procedimento...
Economia Domestica

I migliori isolanti acustici per la casa

La presente guida si occuperà della casa, e lo farà da un punto di vista davvero interessante, in quanto proverà a fornirvi delle informazioni sui migliori isolanti acustici per la casa. Probabilmente, qualora voi viviate nelle vicinanze di una strada...
Ristrutturazione

Come realizzare un isolamento termoacustico

La prima cosa che dobbiamo di certo sapere, è che per realizzare un operazione di isolamento termoacustico per esterni, tramezzi o per il soffitto della vostra abitazione, noi in genere consigliamo di procurarci tutti i materiali occorrenti, e mettere...
Ristrutturazione

Come Creare Un Isolamento Acustico In Una Stanza

Uno dei problemi che ci affliggono tutti i giorni e che proprio ci danno fastidio è quello dei rumori che percepiamo intorno quando siamo dentro casa. Isolare acusticamente la nostra casa è diventata un'esigenza comune, e per farlo nel migliore dei...
Ristrutturazione

Come realizzare una controparete di isolamento acustico

L'esperienza quotidiana di chi vive in case a schiera, aventi pareti divisorie in comune con altre unità, dimostra come uno dei problemi più lamentati sia il disagio provocato dai rumori attraverso i muri. Tuttavia per migliorare le caratteristiche...
Ristrutturazione

Come attutire i suoni ed i rumori provenienti da altre stanze

Chissà quante vi sarà capitato di ascoltare, molto spesso senza neppure volerlo, conversazioni, rumori molesti, suoni fastidiosi, urla, litigi ecc... Provenienti dalle abitazioni dei vostri vicini di casa. In condominio, si sa, sono inconvenienti che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.