Consigli per decalcificare la caffettiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il calcare è uno degli elementi naturali, che si forma su qualsiasi superficie a contatto con l'acqua. La sostanza appare ben visibile quando si asciuga, creando non pochi problemi soprattutto dal punto di vista estetico se si parla di pentole, posate o piatti. Anche la caffettiera, è soggetta ad impregnarsi di calcare sopratutto nella parte interna, per cui occorrono delle tecniche appropriate per eliminarlo del tutto. Nei passi successivi troviamo quindi una lista, con alcuni consigli per decalcificare la caffettiera.

26

Il limone

Il limone è un anticalcare potente, e nello specifico contiene acido citrico; infatti, con questa sostanza, basta lavare qualsiasi superficie quindi anche la caffettiera, per ottenerla di nuovo splendente e pulita. L'applicazione va fatta con una spugna, e successivamente la caffettiera va risciacquata abbondantemente con acqua fredda e non calda, per evitare il riformarsi del calcare.

36

L'aceto

Anche l'aceto è consigliato per decalcificare la caffettiera, in quanto contiene una sostanza in grado di sbriciolare il calcare, e nel contempo elimina anche eventuali tracce di batteri che tendono a formarsi. Se applicato all'interno della caffettiera, il calcare viene via immediatamente, ma tuttavia per ottimizzarne il risultato ed eliminarlo anche nel filtro, il consiglio è di metterlo direttamente nella caffettiera e farlo bollire allo stesso modo di come avviene per il caffè. Subito dopo, sul fondo troveremo il calcare sbriciolato, che basta eliminare definitivamente sotto l'acqua fredda, e poi alla fine la caffettiera va asciugata con un panno.

Continua la lettura
46

Il sale

L'utilizzo del sale specie quello grosso, fornisce degli ottimi risultati ai fini della decalcificazione della caffettiera; infatti, se lo si inserisce nel filtro dove in genere si mette il caffè e si fa bollire, al termine si ottiene una superficie lucida e quindi totalmente libera da eventuali residui. In questo caso, non è necessario nemmeno utilizzare una spugna abrasiva, poiché l'acqua fredda è sufficiente, prima di asciugarla con un panno.

56

Il bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato di sodio è un ottimo anticalcare, in quanto contiene seppur in minima parte acido citrico, ma principalmente svolge un ruolo disincrostante, per cui basta applicarlo con una spugna leggermente abrasiva per ottenere immediatamente la caffettiera pulita e decalcificata. In presenza di calcare in punti poco agevoli, si può ottimizzare il risultato, strofinandola con uno spazzolino da denti.

66

Acqua e olio

Se la caffettiera è particolarmente zeppa di calcare, ed in particolare nella capsula bucherellata, dopo un'accurata pulizia di prodotti naturali conviene inserire dell'acqua insieme all'olio e far bollire il tutto. In questo modo, l'olio ammorbidisce il calcare presente all'interno dei piccoli forellini, e diventa agevole rimuoverlo con una spugna, e se non bastasse anche con uno stuzzicadenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per lucidare l'esterno di una moka

La moka è uno degli accessori da cucina più utilizzati e più amati, da tutti coloro che amano preparare un ottimo caffè durante la giornata. Chi infatti non ama gustare un buon caffè caldo alle prime ore del mattino o subito dopo pranzo. Il caffè...
Economia Domestica

Come decalcificare l'acqua

L'acqua è la bevanda più buona che esista al mondo, nulla la eguaglia, anche se apparentemente senza sapore ne colore, l'acqua è ciò che ci disseta più di ogni altra cosa. Ma spesso l'acqua scorre in posti piuttosto sporchi o pieni di calcare, che...
Economia Domestica

Come pulire la teiera e la caffettiera

Uno degli inconvenienti più sgradevoli che le normali caffettiere presentano, è lo sgradevole sapore che conferiscono al caffè quando vengono usate dopo un periodo lungo di inutilizzo, o quando vengono usate per la prima volta. La caffettiera ha delle...
Pulizia della Casa

Come Pulire Una Caffettiera Moka Intasata

Se siamo degli amanti del caffè e ci piacerebbe riuscire a preparalo esattamente come quello prodotta dai bar, per prima cosa dovremo scegliere ed acquistare una apposita macchina per il caffè. In commercio ne esistono di due tipi: la classica moka...
Economia Domestica

Come cambiare la guarnizione della caffettiera

Quando si utilizza la caffettiera, la buona riuscita del caffè dipende anche dallo stato dei suoi componenti: nello specifico, la guarnizione è uno dei fattori chiave e, quindi, la sua sostituzione è fondamentale. Infatti, se non viene cambiata per...
Pulizia della Casa

Metodi per decalcificare un bollitore

Un bollitore, semplice oppure elettrico, con molte macchie di calcare è, naturalmente, molto sgradevole da guardare ma, soprattutto, può essere piuttosto pericoloso per la salute di chi lo utilizza abitualmente per la preparazione di tè ed infusi....
Pulizia della Casa

Come decalcificare un bollitore elettrico

La maggior parte delle persone che iniziano ad utilizzare i bollitori elettrici, presto ne diventano quasi dipendenti poiché i liquidi bollono molto più velocemente e il suo utilizzo è alquanto semplice e alla portata di tutti. Inoltre, si ritiene...
Economia Domestica

5 step per pulire e decalcificare la macchina del caffè

La macchina del caffè è una comodità che ormai è entrata in tutte le nostre case, e che ci piace. Grazie alle nuove tecnologie e alle nuove macchine da caffè è davvero facile godersi un caffè come al bar a casa propria. Sia che sia a capsule che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.