Come Verniciare con le bombolette spray

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Devi verniciare su legno, plastica o metallo e non sai come fare? La soluzione più semplice e veloce è utilizzare la vernice spray. Le classiche bombolette, se utilizzate in maniera corretta, danno risultati ottimi, senza sporcare e con risparmio economico elevato. In questa guida troverete indicazioni e consigli su come verniciare in maniera ottimale con lo spray.

27

Occorrente

  • Oggetto da verniciare
  • Teli di plastica / giornali per coprire la zona di lavoro
  • Carta vetrata o abrasiva
  • Bombolette spray
  • Guanti usa e getta
  • Aggrappante
37

La prima cosa da fare è reperire tutto il materiale che vi servirà per verniciare. Procuratevi dunque teli in plastica o giornali, guanti usa e getta, carta vetrata o abrasiva, aggrappante e ovviamente le bombolette spray nel colore che desiderate. In commercio (ferramenta e centri bricolage) si trovano in tanti colori e varianti (satinate, opache, glitterate, etc.) a partire da 3,50€.

47

Dopo aver preparato con cura la postazione di lavoro, passiamo alla preparazione dell'oggetto. Qualsiasi cosa tu abbia deciso di verniciare, questo oggetto deve essere pulito e ben levigato. Se si tratta di legno o plastica, utilizza la carta vetrata per levigare la superficie e renderla liscia e priva di avvallamenti. La vernice spray, infatti, non copre i difetti della superficie, anzi li accentua. Se desideri ottenere un risultato duraturo, poi, è necessario stendere uno strato di "aggrappante", che renderà la vernice più resistente. Stenderne uno strato e lasciare asciugare per almeno 15 minuti.

Continua la lettura
57

Passiamo ora alla fase di verniciatura. Agitate la bomboletta spray per almeno un minuto. In questo modo la vernice si vaporizza grazie ad uno speciale gas che si trova nella bomboletta. Posizionate lo spray ad almeno 20/30 centimetri, in posizione leggermente inclinata, prima di iniziare a spruzzare. Tenete la mano ferma e effettuate un primo passaggio da destra verso sinistra, senza insistere sullo stesso punto. Se vi soffermate infatti su una zona potrebbero formarsi delle colature antiestetiche. Una volta coperto tutto l'oggetto, lasciate asciugare almeno mezza giornata.

67

Trascorso il tempo necessario alla prima asciugatura, procediamo con la seconda mano. Controllate con attenzione che sull'oggetto non ci siano parti poco colorate o sbavature. In quest'ultimo caso, prendete la carta vetrata e levigate la zona per rimuovere l'eccesso di vernice. Ora prendete nuovamente lo spray e passate una seconda mano di rifinitura. Ricordate di tenere la bomboletta leggermente inclinata e di spruzzare a circa 20/30 centimetri dall'oggetto. Lasciate asciugare per un altro giorno e il vostro oggetto sarà pronto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggi sempre gli occhi e le vie respiratorie
  • Assicurati di usare vernici acriliche, meno tossiche e più facili da togliere in caso di errore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare un tappeto

Nonostante possa sembrare un'operazione difficile, rinnovare determinati complementi d'arredo della casa, in modo da restituire agli stessi il colore e la bellezza di un tempo, è in realtà un'operazione semplice ed economica. Come vedremo nel corso...
Ristrutturazione

Come verniciare il frigorifero

Gli elettrodomestici, come è ovvio che sia, col passare del tempo possono cominciare a presentare i loro primi segni di usura. Vi sono delle categorie di elettrodomestici che vengono utilizzate quotidianamente e quindi possono essere sollecitati maggiormente....
Arredamento

Come cambiare il colore ai mobili in laminato

Come vedremo insieme nel corso di questo interessante tutorial, nonostante possa sembrare difficile, cambiare il colore ai mobili in laminato è in realtà un lavoro semplice ed anche abbastanza economico, basta infatti una buona dose di pazienza e un...
Ristrutturazione

Come verniciare una finestra a battenti

Verniciare una finestra, a volte può anche risultare un'operazione semplice e divertente. In questa guida ci occuperemo di come verniciare una finestra a battenti in maniera sbrigativa ma pulita e sistemata. Prima di verniciare, però, bisogna procedere...
Ristrutturazione

Come verniciare una porta tinteggiata

Come vedremo nel corso dei pochi passi di seguito, con il passare del tempo potrebbe essere necessario verniciare una porta già tinteggiata in passato (perché magari la vernice si è staccata o logorata a causa del tempo o dell'umidità, oppure semplicemente...
Esterni

Come verniciare le ringhiere

Per dedicarsi alla manutenzione delle zone esterne all'abitazione, la primavera è sicuramente la stagione perfetta, con le temperature che si alzano e le giornate che si allungano. Nella guida che seguirà, ci occuperemo di manutenzione, in quando andremo...
Ristrutturazione

Come verniciare

Nella seguente guida, vi forniremo dei consigli molto pratici per poter effettuare l'operazione di verniciatura con le proprie mani, quindi senza ricorrere ad una figura specifica in modo tale da ottenere un buon risultato. Si consiglia di seguire questa...
Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento di parquet

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di pazienza e con un minimo di dimestichezza manuale, è possibile verniciare autonomamente il proprio pavimento di parquet ed effettuare un lavoro a regola d'arte, degno di essere ammirato da amici e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.