Come utilizzare il Feng Shui per arredare la cameretta dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il Feng Shui, letteralmente vento e acqua, è l'antichissima disciplina orientale, che insegna a organizzare attorno a noi un ambiente armonioso, in simbiosi con il Ch'i, il respiro della natura: arredando la casa secondo le regole del Feng Shui, rispecchieremo l'ordine intrinseco della natura e potremo beneficiare della sua energia vitale, allontanando gli influssi negativi, in un ambiente che trasmette positività e serenità.
I principi del Feng Shui possono essere applicati a tutti gli ambienti della casa e in particolar modo alla cameretta dei nostri bambini, che hanno bisogno di una spazio accogliente e sicuro, dove possano crescere serenamente. Con il Feng Shui è possibile evitare quel caos che spesso predomina nelle camerette dei bambini, trasmettendo energia negativa e creare invece uno spazio armonioso, di cui il bambino ha piena padronanza e dove si sente felice, protetto e amato. In questo modo egli potrà esprimere liberamente la sua vivacità e creatività, crescendo in modo sano ed equilibrato. Scopri allora in questa guida come utilizzare il Feng Shui per arredare la cameretta dei bambini.

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Una pianta della cameretta del bambino
  • Pitture atossiche da parete
  • Specchi a figura intera, immagini di opere d'arte, fotografie di familiari
  • cristalli
39

La posizione del letto

Per favorire il sonno ristoratore del vostro bambino il Feng Shui insegna che è importante disporre il letto in modo che abbia la protezione di una parete alle spalle, dunque non sia sotto una finestra, e che la testata non sia in linea con la porta di ingresso. Questo evita che il bambino possa sentirsi minacciato durante il sonno e lo mette in una posizione così detta "di comando" della sua stanza: pur potendo guardare dal letto la porta e controllare chi entra in camera, non è direttamente di fronte ad essa e non può sentirsi sorpreso. Perciò l'ideale sarebbe collocare il letto contro una parete senza finestre, il più lontano possibile e trasversalmente rispetto alla porta d'ingresso. Se ciò non dovesse essere praticabile a causa della pianta della cameretta, si può comunque proteggere il letto, frapponendo tra esso e la porta un comodino, un separé, o anche un tappeto. Se è inevitabile invece collocare il letto sotto alla finestra, questa deve essere chiusa di notte da serramenti sbarrati e tendaggi.

49

La posizione della scrivania

Per il Feng Shui, la zona della camera a sinistra della porta d'ingresso è quella della conoscenza. È qui che andrà dunque collocato l'angolo studio, con la scrivania e la libreria. La scrivania deve essere posta lateralmente rispetto alla finestra ma frontalmente rispetto alla porta di ingresso, per favorire la concentrazione. Per creare energia positiva, è anche utile appendere dei cristalli sfaccettati tra la zona studio e la porta di ingresso. Nell'angolo inferiore a sinistra collochiamo invece la zona della ricchezza, esponendo i premi e le gratificazioni scolastiche e sportive del nostro bambino, le sue idee e progetti creativi.

59

Guarda il video

Continua la lettura
69

Il colore

Perché sia armoniosa, la cameretta dei bambini deve essere in equilibrio perfetto tra lo Ying e lo Yang. Ciò significa che, nella scelta dei colori, eviteremo sia tonalità troppo scure che troppo chiare, rispettando però i gusti del bambino e la sua personalità. Per le pareti andrebbero evitati colori troppo accesi o fluorescenti, come anche la carta da parati affollata da disegni troppo vivaci, perché potrebbero iper-stimolare il bambino, influenzando in maniera negativa il suo sistema nervoso e causandogli problemi di sonno. Vengono suggeriti il blu pastello, il giallo, il verde e il rosa, colori che determinano un'atmosfera rilassante e che nel mondo del Feng Shui sono calmanti, lenitivi e favoriscono la guarigione.

79

Gli specchi

Uno specchio a figura intera nella cameretta di un bambino favorisce la sua autostima e la fiducia in se stesso. Ogni specchio va in ogni caso collocato all'altezza degli occhi del bambino, mai troppo in alto perché ne ricaverebbe la sensazione di non essere all'altezza. Inoltre, è bene scegliere immagini rassicuranti per decorare la cameretta: fotografie che ritraggano momenti speciali insieme con i propri cari, disegni da lui stesso realizzati o anche poster con immagini serene e rilassanti. Una fotografia dei genitori sarà rassicurante e rafforzerà il loro ruolo di capi-famiglia. Se il bambino ha il sonno difficile è meglio evitare soggetti in movimento rapido, come onde che si infrangono, mezzi di trasporto, o anche animali feroci. Ottima idea stampe di opere d'arte che stimoleranno la sensibilità estetica del bambino.

89

L'elettricità

La regola fondamentale è che meno apparecchiature elettriche ci sono nella cameretta dei bambini, meglio è. Essi infatti determinano campi elettromagnetici che influenzano negativamente il benessere del bambino e disturbano il sonno. Ogni apparecchiatura elettrica pertanto, acomputer, stereo, televisori ed anche fili elettrici e centraline, dovrà essere posta ad almeno due metri di distanza dalla zona notte.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coinvolgete il bambino nelle decisioni che riguardno la sua cameretta: è il modo migliore di fargli amare lo spazio in cui dovrà crescere!
  • Alla fine della giornata insegnare al bambino a mettere sempre a posto i giocattoli. Un ambiente ordinato favorirà il suo sonno e la sua serenità.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere il colore delle pareti secondo il feng shui

Dobbiamo rinnovare le pareti di casa ma non sappiamo che colore scegliere. Il metodo migliore è seguire le regole del Feng Shui, per creare un ...
Arredamento

Come arredare l'ingresso secondo il Feng Shui

Il Feng Shui è un'antica arte cinese. Partendo dal significato etimologico, Feng Shui sta per "aria e acqua", ovvero due degli elementi inafferrabili che ...
Arredamento

Come arredare una casa secondo il feng-shui

Partendo dal presupposto che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo al chiuso (a lavoro in ufficio e a casa) è molto importante che l ...
Arredamento

Come arredare il bagno secondo il Feng Shui

Il Feng Shui è una disciplina taoista proveniente dalla Cina di origini antichissime. Si è sviluppata nel corso dei secoli per studiare la corretta disposizione ...
Arredamento

Arredamento: i principi del Feng Shui

Se siete appassionati di tutto ciò che richiama l'oriente, allora troverete molto interessante l'argomento di cui stiamo per parlare, ovvero l'arredamento secondo ...
Arredamento

Come orientare gli specchi secondo il Feng Shui

Per capire come disporre l'arredamento della nostra abitazione seguendo al tecnica del Feng Shui, dobbiamo prima cercare di capire qual è il pensiero alla ...
Arredamento

Come arredare l'ufficio secondo il Feng Shui

Il Feng Shui è una disciplina di origine cinese che mira a realizzare degli ambienti in cui le energie positive abbiano la possibilità di penetrare ...
Arredamento

Come Armonizzare La Casa Con Il Feng Shui

Il Feng Shui, antica disciplina cinese, parte dal principio base del QI, l'energia, il respiro del mondo, che pervade ogni essere e forma sulla ...
Arredamento

Come arredare il salotto secondo il feng shui

L'arte del Feng Shui, si fonda su antichi principi della filosofia orientale. I più importanti rappresentano la ricerca dell'equilibrio e dell'armonia. Questa ...
Esterni

Come realizzare un giardino Feng Shui

Un nuova tendenza porta ad allestire degli spazi verdi secondo la tradizione orientale. Trasformando così, i giardini in luoghi di riflessione. Uno dei tanti che ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.