Come utilizzare il climatizzatore in inverno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Non tutte le persone sanno che il climatizzatore, usato molto durante l'estate, lo si potrà anche utilizzare durante la stagione invernale al posto delle stufe a gas oppure elettriche tradizionali. Questi apparecchi, sono forniti di una pompa di calore, perciò potranno sprigionare aria calda. Se impostato in modo corretto, potrà anche essere maggiormente conveniente in modo economico rispetto agli altri sistemi di riscaldamento. Continuate la lettura di tale tutorial per capire come utilizzare il climatizzatore durante l'inverno. Buona lettura e buon lavoro!

25

Vi spieghiamo le caratteristiche del condizionatore

Il climatizzatore ad aria calda è capace di emanare la temperatura che volete ottenere dando la possibilità di regolare a vostro piacimento la potenza ed anche la gradazione. Rispetto al condizionatore comune, che potrà soltanto rendere l'aria fredda, il climatizzatore potrà deumidificare, raffreddare e specialmente riscaldare. Durante la stagione invernale, il climatizzatore riuscirà a togliere anche anche l'umidità che arriva esternamente, oltre a poter scegliere la temperatura ideale, rendendo quindi tutto quanto l'ambiente asciutto e caldo.

35

Vi spieghiamo la funzione dei condizionatori

A causa delle temperature parecchio rigide, durante la stagione invernale, spesso si è costretti a tenere per tanto tempo accesi tali apparecchi. I climatizzatori che diffondono l'aria calda, per una questione di risparmio, riescono ad interrompere il flusso, momentaneamente, di calore quando avrà raggiunto la temperatura che volete e, contemporaneamente, a diffondere di nuovo calore una volta che la temperatura comincerà ad abbassarsi (tecnologia inverter). Tutto ciò permetterà di non avere la preoccupazione di spegnere e riaccendere il climatizzatore di continuo, cercando di ridurre il consumo di luce.

Continua la lettura
45

Vi indichiamo le giuste temperature durante l'estate e l'inverno

La scelta di un climatizzatore ad aria calda è indicata maggiormente per ambienti di dimensioni piccole, come ad esempio 50 metri cubi al massimo. In tutti i modi, vi consigliamo sempre di non esagerare con le temperature, in modo da non creare uno sbalzo troppo forte tra ambiente interno ed esterno. Esso non è per nulla favorevole per la salute, in quanto potrebbe provocare mal di gola e raffreddori. È bene sostanzialmente, non superate mai i 20 gradi, oppure impostare il climatizzatore a 5/6 gradi in più durante l'inverno, oppure in meno durante la stagione estiva, rispetto alla temperatura esterna. È buona norma spegnere sempre l'elettrodomestico della camera da letto prima di coricarvi la sera, in quanto durante il sonno la temperatura corporea si alza in automatico in base alle proprie esigenze fisiologiche. Vi consigliamo anche di fare, minimo una volta all'anno, la pulizia dei filtri con acqua e sapone, avendo sempre un'aria pulita internamente alla vostra abitazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

I migliori climatizzatori di piccole dimensioni

Nel corso di questa guida, vedremo le caratteristiche e i profili tecnici di varie tipologie di climatizzatori, caratterizzati da piccole dimensioni. Come noi sappiamo, il fine principale di un climatizzatore è quello di creare un ambiente confortevole,...
Arredamento

I migliori climatizzatori portatili

La scelta dei climatizzatori portatili implica attenzione e meticolosità. Dovete considerare alcuni fattori, indispensabili per un acquisto oculato. Bisogna decidere il modello più adatto alle proprie esigenze. E’ necessario valutare la classe energetica,...
Economia Domestica

Come climatizzare casa spendendo meno

Con l'arrivo dell'estate il caldo, fa sicuramente soffrire molte persone che non sopportano la mancanza d'aria e le alte temperature. In casa, è possibile eliminare il caldo eccessivo e l'umidità, utilizzando gli appositi strumenti in grado di emanare...
Economia Domestica

Come effettuare la sanificazione del condizionatore

Il climatizzatore ha la funzione di regolare il clima degli ambienti in cui viene installato. Questa macchina può essere utilizzata per raffreddare gli ambienti nelle stagioni calde, ma anche per riscaldare durante il periodo invernale. Con il climatizzatore...
Ristrutturazione

10 vantaggi della domotica

Per domotica si intende l'applicazione della robotica alla domus, la casa. Generalmente, l'uso della domotica implica la gestione attraverso lo smartphone o attraverso dei telecomandi wifi, di vari aspetti della vostra abitazione.Questa branchia della...
Arredamento

5 cose da fare per rendere la tua casa più confortevole

Quante volte vi sarete sentiti dire: "la casa non è tua, non ha senso fare delle modifiche". Comprare un appartamento, significa appunto avere finalmente la possibilità di rendere personalizzata una casa, di creare degli spazi comodi, adatti alle proprie...
Economia Domestica

I vantaggi dei condizionatori portatili

Il caldo è ormai alle porte e la voglia di rinfrescare la casa con un climatizzatore adatto alle proprie esigenze è sempre più forte. Quando si ha una casa grande, non è di certo proponibile provare a riscaldare l'intera casa, ma è necessario trovare...
Economia Domestica

Come rinfrescare la casa senza condizionatore

Durante la stagione estiva, l'eccessivo aumento delle temperature tende a riscaldare notevolmente i vari ambienti della nostra abitazione e per riuscire a ristabilire un microclima più adatto alle nostre esigenze sempre più spesso ricorriamo all'utilizzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.