Come usare una pentola elettrica a cottura lenta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La pentola elettrica a cottura lenta rappresenta uno degli ultimi ritrovati nell'ambito della preparazione dei cibi. Molto diffusa anche in Italia, ha la caratteristica du saper cuocere immediatamente e in pochissimo tempo anche i cibi appena estratti dal congelatore. Questa pentola è piuttosto facile da utilizzare, anche se vanno rispettati alcuni elementari accorgimenti. In questa guida vogliamo spiegarvi come usare una pentola elettrica a cottura lenta.

26

Occorrente

  • Pentola elettrica a cottura lenta.
36

Impostare la temperatura

La pentola elettrica a cottura lenta utilizza l'elettricità per far bollire e cuocere gli alimenti. Essa si può impostare ad un temperatura di 100°C, fino a un massimo di i 150°C, a seconda dei cibi che si intende preparare. Alcuni modelli prevedono invece 3 cotture indicate come high, medium e slow, rispettivamente alta, media e bassa. Sulla pentola vi sono due manopole per selezionare la temperatura e il tempo di cottura, con un display che, una volta azionato, comincia il conto alla rovescia. La principale caratteristica della pentola elettrica è di essere iper-tecnologica ma molto semplice da utilizzare.

46

Cucinare un piatto

La preparazione delle ricette non si discosta dai metodi tradizionali: nella pentola elettrica a cottura lenta si possono cucinare tutti cibi che in genere devono esser cotti a fuoco moderato. Per cuocere la carne ad esempio, è consigliabile utilizzare tagli non troppo pregiati perché la cottura lenta rende morbida e gustosa anche quella più economica. Prima di mettere i vari pezzi di carne è bene accertarsi che non siano troppo grassi perché se il grasso si scioglie nella pentola alza la temperatura e la cottura viene viziata.

Continua la lettura
56

Seguire utili accorgimenti

La grandezza degli alimenti da cucinare è importante per stabilire i tempi di cottura e la temperatura, perché i pezzi piccoli cuociono più in fretta. Alcuni alimenti e piatti non sono indicati per la pentola elettrica a cottura lenta: è preferibile cuocere i grandi pezzi di carne tenera e ogni tipo di pesce nel forno o utilizzando le cotture tradizionali. L'utilizzo ideale di questo strumento, dati i tempi di cottura, è quello che riguarda le ricette da preparare la sera prima, mettendo gli ingredienti ancora congelati (in caso di minestrone e verdure surgelate), al mattino azionare la pentola e lasciar cuocere a fuoco lento, per gustare al momento opportuno il cibo già cotto. Come si vede, nulla di particolarmente difficile per quanto riguarda il suo utilizzo. Basterà solo rispettare gli accorgimenti descritti. Gusterete in ogni occasione pietanze saporite e ben cotte.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si utilizza la pentola elettrica a cottura lenta è consigliabile aprire il coperchio solo quando è strettamente necessario perché la temperatura deve restare costante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come sostituire le padelle antiaderenti

Se in cucina abbiamo un set di padelle antiaderenti ed intendiamo sostituirle, lo possiamo fare scegliendone altre di diversa composizione. Le padelle antiaderenti infatti, sono indubbiamente comode, poiché non consentono ai cibi di attaccarsi sul fondo,...
Ristrutturazione

Come fare una pedana in legno per la doccia

Se si dedica una parte del tempo libero al bricolage ed al fai da te questo lavoretto è abbastanza facile da eseguire. Quando il lavoro è stato completato è sicuramente utile, specialmente se in famiglia ci sono anziani e bambini. Le dimensioni che...
Arredamento

Come profumare casa con essenze di arancia

Una casa profumata dà sempre la sensazione di pulizia, calore e famiglia. In commercio esistono diverse tipologie di diffusori di profumo e di essenze. Si trovano in abbondanza le profumazioni classiche, come la lavanda ed il pino. Possiamo trovare essenze...
Esterni

Come utilizzare i secchi in latta come portafiori

La bellezza classica dei secchi di latta risiede nella loro capacità di rievocare atmosfere antiche e campagnole, che spesso risultano valorizzate anche da eventuali segni di usura, i quali donano una romantica sensazione di vissuto, suggerendo il valore...
Ristrutturazione

Come montare sulla parete un TV LCD

Tra le tante novità della tecnologia, c'è sicuramente la televisione LCD. Questo sono caratterizzate da immagini migliorate e quindi più nitide, disponendo anche della funzione Hd ovvero alta definizione e da dimensioni ridotte, visto che non hanno...
Pulizia della Casa

Come pulire un copridivano

Il divano è un arredo amato e desiderato da grandi e piccoli perché su di esso ci si rilassa e si ritrovano le energie fisiche e mentali dopo una lunga giornata di stress ed impegni. Sottoposto ad usura continua in ogni momento della giornata, tutti...
Economia Domestica

Buffet: le regole per gli invitati

Ultimamente viene spesso utilizzata la formula buffet durante feste, riunioni e cerimonie. Il buffet è un tipo di pranzo molto variegato e libero, in cui ogni invitato può scegliere cosa mangiare e cosa no, servendosi da solo o con l'aiuto di un cameriere....
Pulizia della Casa

Olio per manutenzione del legno di frassino

Il legno di frassino presenta delle qualità che permettono il suo impiego in diversi settori. Si tratta, infatti, di un tipo di legname molto resistente e allo stesso tempo flessibile e leggero. Il suo colore è relativamente chiaro (oscilla tra biondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.