Come usare il sale per le pulizie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Parliamo spesso di prodotti specifici che vanno a igienizzare, lucidare, sgrassare le varie superfici della casa; ognuno con particolarità differenti, adeguati all'ambiente che si vuole trattare. Il sale è conosciuto fin dall'antichità per la capacità di insaporire i cibi dando più gusto all'arte culinaria. Possiamo affermare che non tutti sono a conoscenza delle ulteriori proprietà che questo prodotto ha nell'ambito delle pulizie quotidiane. Rispetto a molti detergenti chimici reperibili nei grandi supermercati, questo si presenta come alternativa naturale, e soprattutto innocuo per chi lo utilizza. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come usare correttamente il sale per le pulizie, perciò suggerisco di continuare a leggere questo articolo per scoprire come fare.

26

Occorrente

  • sale, aceto, limone panno morbido
36

Sale e alool

Da considerare che dal punto di vista economico il risparmio è notevole. Vediamo insieme le molteplici proprietà d'uso che possiamo sfruttare mediante questa soluzione casalinga. Prodotto che si è rivelato essere uno dei più efficace per smacchiare superfici di qualsiasi genere: piastrelle, tessuti, divani, calcaree, macchie di vino. Per detergere efficacemente tali superfici basta mescolare quattro parti di alcool a del sale sciolto in acqua, infine ricordarsi sempre di asciugare sempre il piano trattato.

46

Limone e sale

Per muffa, ruggine, miscelare con limone o con del cremotartaro, noti per le loro proprietà detergenti. Se queste macchie si trovano su un tessuto, è necessario applicare il prodotto e farlo asciugare al sole, per poi risciacquarlo e stenderlo nuovamente. Per quanto concerne gli utensili da cucina lasciarli in posa per tutta la notte; come per i metalli, bisogna tener conto che questo è un minerale che unito ad altri agenti come aceto, limone, forma un composto molto aggressivo capace di combattere qualsiasi forma di sporco. Prestate la massima attenzione se utilizzate il sale sul marmo poiché rischiereste di opacizzarlo e rovinarlo.

Continua la lettura
56

Pulire la porcellano

È possibile usare il sale per pulire la porcellana, basta unire due parti di aceto e una di sale e il risultato è garantito. Acciaio, oro, ottone possono puliti con aceto di vino e farina bianca, nelle stesse quantità, per poi risciacquarli e strofinarli con un panno morbido. Pochi sanno che questo meraviglioso elemento ravviva i colori dei tessuti con una semplice strofinata, come il bianco del lino, il quale brillerà dopo aver immerso il tessuto nell'acqua salata in bollitura. Insomma tutto quello che è sporco come anche scopre, spugne e spazzole possono essere rinfrescate di nuovo con del semplice sale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Documentarsi prima di agire
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 errori che commettiamo quando facciamo le pulizie

Con poco tempo, con un po' di stanchezza o con nessuna voglia di farle, i momenti che dedichiamo alle pulizie di casa, raramente vengono utilizzati al meglio. Infatti, in questi casi, commettiamo dei banali errori che possono essere assolutamente evitati....
Pulizia della Casa

5 errori da evitare nelle pulizie della casa

Le pulizie di casa rappresentano uno dei compiti quotidiani e anche più detestati per le donne che, sebbene la tanta decantata parità tra i sessi, sono ancora le principali addette alle pulizie domestiche. Oltre a essere monotoni, i mestieri in casa...
Economia Domestica

7 idee per risparmiare sulle pulizie

Se per le pulizie della casa intendiamo risparmiare sia in termini di tempo che di danaro, possiamo farlo seguendo le linee guida elencate nei passi di questa lista. Nel dettaglio, si tratta di 7 idee per risparmiare sulle pulizie, impostando una...
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'aceto bianco per le pulizie domestiche o come anticalcare

Avete mai provato a utilizzare l'aceto bianco, oltre che per uso alimentare, anche nelle pulizie domestiche? Questo derivato del vino ha ottime capacità sgrassanti, detergenti e anticalcare, ed è un eccellente aiuto anche nel togliere i residui dei...
Pulizia della Casa

Come ottimizzare il tempo per le pulizie di casa

Al giorno d'oggi le nostre vite sono sempre più frenetiche. Diventa quindi fondamentale potersi ritagliare un po' di tempo per fare qualcosa. Una delle operazioni che rubano molto tempo durante l'arco della nostra giornata, è senza ombra di dubbio la...
Pulizia della Casa

Come fare le pulizie condominiali

Hai comprato un appartamento in un condominio e l’assemblea ha deciso che le pulizie dovranno essere fatte dagli stessi condomini? Per abbattere i costi, succede spesso che ci si arrangi a turni per le pulizie scale e garage, soprattutto quando la palazzina...
Pulizia della Casa

Come usare l'olio di lavanda per le pulizie di casa

Se per fare le pulizie di casa, intendiamo utilizzare dei prodotti naturali in grado di rilasciare nell'ambiente un gradevole e duraturo profumo, anzichè optare per i soliti detergenti del supermercato, possiamo usare invece l'olio di lavanda che sia...
Pulizia della Casa

Pulizie di primavera in 10 step

L' inverno si sa non è la stagione ottimale per le pulizie " profonde". Causa la pioggia, il freddo, l' umidità, le poche ore di luce solare si tende a fare il minimo indispensabile. L' arrivo della primavera, di giornate lunghe e soleggiate ci fa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.