Come usare il sale per ammorbidire i jeans

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte i capi di abbigliamento possono diventare scomodi e irritanti per la pelle o, addirittura, impediscono il raggio di movimento di gambe e braccia. Tuttavia, con l'utilizzo costante tendono a diventare sempre più morbidi, ma è possibile accelerare tale processo senza attendere l'invecchiamento del tessuto. Si può ad esempio utilizzare un materiale in grado di ammorbidire i jeans e migliorare l'agilità e la comodità di chi li indossa: il sale da cucina. Una tazza di sale è infatti sufficiente a rendere più morbide le fibre ostinate del tessuto. Seguendo questi passi si può scegliere tra due procedure diverse per ammorbidire i propri jeans. Vediamo, quindi, come usare il sale per ammorbidire i jeans.

26

Occorrente

  • 1 tazza di sale
  • Acqua
  • Contenitore o lavatrice
36

Mettete il pantalone in lavatrice

Ammorbidire un paio di jeans può apportare numerosi benefici. Si potrà ad esempio evitare di irritare la pelle e stare molto più comodi in ogni circostanza, non sentendosi a disagio. Il trattamento da adottare è molto semplice. Una volta procurato tutto il materiale necessario, si può iniziare l'operazione di ammorbidimento. Come prima cosa il pantalone deve essere inserito nel cestello della lavatrice; successivamente bisogna versare all'interno una tazza di sale grosso. La lavatrice deve essere impostata per un ciclo di lavaggio breve con acqua tiepida. Questa impostazione consentirà di utilizzarne poca durante il lavaggio ed è molto importante non far riempire l'intero cestello.

46

Lavate i jeans

Quando il ciclo sarà terminato, estraete i jeans dalla lavatrice e stendeteli all'aria aperta. Questo è necessario per farli asciugare lentamente con la temperatura esterna. Fin da subito sarà possibile notare la morbidezza del capo semplicemente toccandolo con mano. Nel caso in cui il risultato non è quello sperato, è certamente possibile ripetere l'intera procedura fino a quando non otterrete la morbidezza desiderata. Se volete procedere con il lavaggio a mano, il trattamento è ugualmente semplice.

Continua la lettura
56

Ripetete la procedura se necessario

Prendete un contenitore, riempitelo d'acqua e versate al suo interno una tazza di sale grosso. Successivamente mettete i jeans in ammollo e lasciateli per circa 2-3 ore. Trascorso questo tempo, rimuoveteli dal contenitore e sciacquateli accuratamente, dopodiché metteteli ad asciugare. Una volta asciutti potete constatare l'effettivo cambiamento di consistenza del tessuto. Per ottenere un effetto ancora più apprezzabile è possibile effettuare un ulteriore lavaggio con il sale, stavolta però aggiungendo anche del comune sapone. Questo renderà il capo morbido e allo stesso tempo pulito.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui il risultato non è quello sperato, è certamente possibile ripetere l'intera procedura fino a quando non otterrete la morbidezza desiderata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come ammorbidire i capi in lana

Il lavaggio della lana può rappresentare un vero e proprio cruccio anche per le migliori casalinghe, essendo questo tipo di tessuto completamente diverso da tutti gli altri. Sicuramente sarà capitato a tutti di lavare una sciarpa di lana, per poi scoprire...
Pulizia della Casa

Come eliminare la ruggine dalla lavatrice

Se la lavatrice della nostra casa presenta delle macchioline di ruggine, conviene subito intervenire per evitare che possano espandersi e danneggiare ulteriormente la struttura penetrando anche all'interno. Per eseguire questo lavoro ci sono alcuni piccoli...
Pulizia della Casa

Come utilizzare le noci del sapone

Biologico, ecologico, green, 100% naturale: tutti aggettivi che sempre piú comunemente utilizziamo e ricerchiamo sulle etichette dei prodotti per le pulizie. Fortunatamente negli ultimi anni stiamo diventando maggiormente coscienti dei danni che i detersivi...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di raso

Chi esegue le faccende domestiche sa bene quante insidie e quanti ostacoli si possono incontrare durante la loro esecuzione. A tal proposito è fondamentale conoscere perfettamente come agire così da eseguire in maniera ottimale le diverse operazioni....
Pulizia della Casa

Come fare l'ammorbidente

Avete presente quella sensazione di morbidezza e profumo sui nostri indumenti appena lavati?È tutto merito del nostro amico ammorbidente (e non dei pupazzi che lo reclamizzano...)Oltre a poterlo acquistare in qualsiasi supermercato, possiamo addirittura...
Pulizia della Casa

Come creare un detersivo con i fiori

I detersivi sono i principali alleati di chi si occupa della pulizia della propria abitazione. Nonostante ormai si possono trovare dei detersivi di qualità e prezzi differenti, è sempre buona regola tenere in considerazione che sono costituiti da sostanze...
Pulizia della Casa

Alternative naturali all'ammorbidente

Se per il nostro bucato non intendiamo acquistare alcun prodotto ammorbidente, possiamo invece optare per quelli naturali che sono di facile reperibilità in casa e molto efficienti. In questa lista nel dettaglio, ne citiamo alcuni di uso comune che con...
Pulizia della Casa

Trucchi per candeggiare il bucato

Capita spesso dover smacchiare il bucato, in particolarmente modo i capi bianchi. Questi di solito vengono trattati con candeggina e smacchianti. Ma molti non sanno che la candeggina elimina solo le macchie ossidabili. Ossia macchie di caffè, vino,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.