Come usare al meglio la borsa termica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si ha in programma un viaggio, spesso si avverte la necessità di portare cibo e bevande con sé. Qual è il modo più corretto per conservare gli alimenti fuori dal frigo? Di norma i cibi si mantengono a temperatura ambiente per non più di un paio d'ore. Per andare oltre questo limite dovremo utilizzare la borsa termica. La borsa termica, quindi, è la soluzione migliore in caso di lunghi tragitti. Essa è una soluzione più che soddisfacente se utilizzata al meglio. Vediamo insieme quali sono gli accorgimenti necessari e come usarla al meglio.

26

Occorrente

  • Borsa termica
  • Contenitori per il cibo oppure sacchetti monouso
  • Cibi da conservare
36

Confezionamento degli alimenti

Il primo accorgimento è quello che riguarda il confezionamento degli alimenti. Normalmente vanno usati appositi contenitori in plastica muniti di coperchio a chiusura ermetica. Questi recipienti sono molto pratici, maneggevoli, leggeri e molto resistenti agli urti, possibili durante un viaggio. In alternativa a questi possiamo utilizzare sacchetti monouso, decisamente più economici. È severamente vietato confezionare i cibi appena cotti. Quindi bisogna attendere che si raffreddino, il confezionamento è possibile a temperature inferiori ai 20/25°C. Al contrario, gli alimenti freddi non vanno affatto scongelati. Dovrebbero mantenere sempre una temperatura inferiore ai 5°C. La frutta e la verdura prima del confezionamento va lavata e asciugata accuratamente. Consigliamo, inoltre, di preparare porzioni singole, pronte da consumare in una sola volta. In questo modo possiamo conservare il cibo anche dopo l'apertura del sacchetto o del contenitore.

46

Disposizione degli alimenti

Il secondo suggerimento tiene conto della sistemazione all'interno della borsa termica. Farlo in modo ragionato ed ordinato permette l'ottimizzazione dello spazio della borsa termica. I cibi vanno divisi in base al genere. Ad esempio, le bevande vanno conservate in una borsa termica a parte. Altri cibi che vanno isolati dal resto sono la carne ed il pesce, considerando i possibili rischi di contaminazione. Consigliamo inoltre di rispettare questo criterio: mettere in fondo alla borsa termica il cibo da consumare per ultimo.

Continua la lettura
56

Ultimi consigli

Esistono alcuni accorgimenti da seguire durante il viaggio? Innanzitutto bisogna limitare rigorosamente l'apertura della borsa termica. In questo modo viene ridotto al minimo lo scambio termico. Per questo motivo consigliamo di tenere una bottiglia d'acqua fresca sempre a portata di mano. Così eviteremo di aprire la borsa termina. Cerchiamo inoltre di sistemare la borsa termica in un luogo riparato, lontano da fonti dirette di luce e calore. In questo modo prolungheremo l'efficacia della borsa termica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dividere sempre la carne o il pesce dagli altri cibi per evitare contaminazioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Le migliori borse termiche da portare in spiaggia

Quando d'estate ci si reca al mare, un vero problema è la mancanza di acqua fresca e cibo correttamente conservato, almeno che non si disponga di una borsa termica. Se tuttavia non ne avete ancora acquistata nessuna, in questa lista descriviamo in modo...
Economia Domestica

Come conservare i cibi cotti

Conservare i cibi cotti senza che vadano a male è una problematica piuttosto diffusa e comune nel corso della vita di ognuno di noi. Naturalmente per consumarli senza recar danno alla nostra salute bisognerà seguire determinate regole che, seguite attentamente...
Ristrutturazione

Come scegliere nuovi infissi per risparmiare energia

Al giorno d'oggi, scegliere degli infissi per la propria casa rappresenta un'operazione di estrema importanza, e non solo dal punto di vista estetico. È dimostrato, infatti, che la principale fuga di calore dall'interno dell’abitazione verso l’esterno...
Ristrutturazione

Come scegliere l’isolante per coibentare termicamente un edificio

Se si isola termicamente un'abitazione si ha sicuramente un'inferiore dispersione di calore. Così facendo si riesce a ridurre notevolmente il dispendio energetico necessario per riscaldare l'appartamento durante la stagione invernale e per mantenerla...
Ristrutturazione

Isolamento termico infissi: consigli

Molte volte capita che si spendono molti soldi in bollette per gas o energia elettrica perché la propria casa non è ben isolata termicamente. Un buon isolamento permette invece di spendere molto meno, evitando dispersione di calore o spifferi. Inoltre,...
Esterni

Cappotto termico: consigli per la scelta

Oggi sempre più persone ricorrono agli isolanti termici, i quali hanno lo scopo di ridurre il tasso di trasmissione del calore per conduzione, convenzione e radiazione, che sono i metodi con cui il calore si disperde. Generalmente vengono utilizzati...
Economia Domestica

Cosa preparare per un pranzo a sacco

Al giorno d'oggi per un lavoratore la maggior parte della vita è trascorsa fuori casa. Cambiano molte abitudini, una di queste riguarda l'alimentazione. Pranzare fuori porta a problemi di salute che sarebbe meglio evitare portando il pranzo direttamente...
Economia Domestica

Termovalorizzatore: come funziona

Da qualche decennio, sono state avviate diverse pratiche per smaltire parte dei nostri rifiuti: essi rappresentano tutte le sostanze risultanti dallo scarto o dall'avanzo delle diverse attività umane. Lo smaltimento per termodistruzione consiste nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.