Come trasferire una foto su una candela

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per creare un regalo personalizzato o semplicemente grazioso ed unico il miglior modo per confezionarlo è proprio quello del fai da te. Infatti, se si opta per una candela arricchita da foto o disegni il risultato sarà sicuramente d'effetto. Perché regalare una bella candela è un piccolo gesto che farà felice chi la riceve. Se poi è colorata e porta una foto personale sarà ancor più apprezzata. Il procedimento da seguire per ottenere una candela con foto non è complicato, ma deve essere eseguito per bene e non si deve fare in fretta.

25

Occorrente

  • Candele, fotografie, carta velina, carta A4, fogli di cera, stampante e un phon
35

Scegliere la foto

Le fotografie di solito vengono conservate negli album per poterle rivedere in qualunque momento e per mantenerle protette nel tempo. Altrimenti, una bella foto può essere posizionata nel porta foto e quindi incorniciata per tenerla in bella vista sul comodino o sul mobile del soggiorno. Ma esiste un altro modo per far vedere le foto più belle, come per esempio quello di applicarle sulle candele. Ecco perché diventa molto importante scegliere le fotografie giuste, che si vogliono mostrare. Meglio preferire le foto che si adattano perfettamente con la misura della candela e quindi è necessario provarle su di essa. Al limite. Si possono ritagliare, senza però togliere la parte più importante della foto.

45

Utilizzare la carta velina

Per continuare il procedimento di trasferire una foto su di una candela bisogna incollare dei fogli di carta velina su di un foglio di carta normale A4 e inserirlo all'interno della stampante. Ora si può stampare l'immagine della fotografia preferita e aspettare la sua asciugatura. Staccare la velina e tagliarla seguendo la misura della candela, ma lasciando un bordo in più ai lati. Adesso bisogna applicare la carta velina con la foto sulla candela e foderare il tutto con la carta di cera.

Continua la lettura
55

Scaldare con il phon

Tenere la candela ferma e salda con le mani, poi con precisione eseguire tutto il procedimento di decorazione che si conclude con l'utilizzo del phon. Infatti l'aria calda del phon per qualche minuto scalderà la parte con la foto per farla aderire per bene alla candela stessa. Togliere la carta di cera e la nostra candela con foto sarà pronta per essere ammirata da tutti. Un consiglio interessante potrebbe essere quello di decorare con delle foto tutti i lati della candela se quest'ultima è quadrata, cioè con 4 lati. Oppure sarebbe molto carina l'esposizione verticale per esempio di due, tre o più foto in fila se la candela è alta. Comunque sia, il risultato apparirà sempre moderno, perfetto ed elegante, soprattutto sulle candele bianche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come rendere impermeabili le scarpe

Ormai l'autunno è alle porte! Ciò comporta il classico cambio di armadio e i costumi lasciano il posto a cappottini e gonne di lana. Ma cosa dire delle vostre scarpe preferite in tela? Alla prima pioggia diventano inutilizzabili? Non c'è problema!...
Pulizia della Casa

Come scegliere le candele profumate

Cosa c'è di meglio, per creare un ambiente carico di atmosfera calorosa, intima e romantica che collocarvi qualche candela profumata? In commercio le candele esistono in tutte le versioni, di diverse forme, misure e colori, ma anche di diverse fragranze....
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
Ristrutturazione

Come decorare un bauletto in legno con effetto country

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile decorare vecchi oggetti con la tecnica del decoupage, segui i suggerimenti di questa guida, ti indicherò in particolare come sia possibile decorare un bauletto in legno con effetto...
Arredamento

Come decorare un vecchio armadio con la tecnica del decapè

Il recupero di un vecchio armadio, riportandolo al colore originale del suo legno, è un lavoro realizzabile anche in casa. Con la tecnica del decapé riusciremo a rinnovare decorare un mobile a cui doneremo nuova luce. Un recupero che si può fare in...
Arredamento

Come verniciare un mobile con l'effetto provenzale

Se sei un amante del fai da te e possiedi un vecchio mobile logorato, ti consiglio di seguire con attenzione i passi di questo tutorial, proprio perché ti indicherò una serie di consigli utili su come verniciare un mobile con un elegante effetto provenzale,...
Pulizia della Casa

Come evitare che le candele di cera colino

Le candele riescono a offrire a un determinato ambiente una certa atmosfera davvero molto particolare. Infatti in alcune occasioni speciali non sarebbe affatto male accendere delle candele nella propria casa. Ad esempio durante le cene e i pranzi nelle...
Arredamento

5 idee per decorare con le mele

La mela: il famoso frutto della discordia, quello contesto dalle dee dell'Olimpo per sancirne la superiore bellezza. Un frutto dolce e succoso, tra i preferiti di grandi e piccini, con cui è possibile preparare fantastiche ricette, come strudel e crostate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.