Come Tracciare Le Fondazioni in un'area verde

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Ad ogni costruzione si deve associare un tipo di fondamenta diverso. In questa guida verrá spiegato come tracciare quelle relative ad un' opera provvista di mura piuttosto alte. Anche il terreno è di estrema importanza. Quello che in questo particolare caso viene preso in considerazione è il classico giardino. Vi sarà utile se intendete costruire una capanna fissa o un piccolo sgabuzzino. Ovviamente, svolgere voi stessi queste particolari operazioni, vi offrirà la possibilità di imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre a darvi l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro. Negli ultimi anni, infatti, la tecnica del fai da te è diventata sempre più apprezzata e praticata soprattutto a causa della grave e diffusa crisi economica che interessa attualmente la maggior parte delle persone. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed estremamente utile guida per comprendere in modo piuttosto semplice e veloce come tracciare le fondazioni in un'area verde.

25

Occorrente

  • tavole di delimitazione
  • chiodi
  • livella
  • metro
  • funi
  • vanga
35

Per realizzare le fondamenta diritte dovete mettere in opera le tavole di delimitazione, usando precisamente delle assi di 2,5 cm di spessore. Inchiodatele a picchetti piantati nel terreno, alle estremità dello scavo di progetto. Piantate poi due chiodi nel bordo superiore delle tavole e tirate delle funi tra i chiodi, definendo così i bordi anteriore e posteriore del muretto. Ai lati delle corde piantate altri due chiodi nel bordo superiore delle tavole per indicare la larghezza delle fondazioni.

45

Rimuovete successivamente le funi del muretto, ma lasciate in posizione i chiodi in modo da poterle tendere di nuovo per la posa dei mattoni. A questo punto dovete appoggiare la livella alle due funi rimaste, riportando il bordo delle fondazioni sul terreno. Segnate le estremità delle fondazioni, che devono sporgere dalle testate del muretto stesso. Delimitate sul terreno con la vanga i bordi delle fondamenta e rimuovete le funi.

Continua la lettura
55

Giunti a questa fase dell'operazione scavate la trincea, tenendone i lati verticali e controllate che il fondo sia perfettamente in piano, usando semplicemente una lunga tavola diritta e la livella. Nel fondo della trincea, vicino ad una delle estremità delle fondazioni, piantate un picchetto in modo che la sommità si trovi allo stesso livello del piano superiore delle fondazioni. Piantate quindi a distanza di un metro ciascuno altri picchetti. Versate infine il cemento nelle fondazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare una capanna per attrezzi

Se nel nostro giardino o piccolo orto ci si ritrova un piccolo rudere o una piccola casetta, che hanno dimensioni ridotte allora potrebbe tornare utile recuperare quest'ingombro realizzando un ricovero per attrezzi. Riprendere questi vecchi fabbricati...
Ristrutturazione

Come ricavare un piano seminterrato in casa

State restaurando la vostra vecchia casa ed avete bisogno di spazio? Avete sempre desiderato una cantina, un seminterrato? La vostra casa diventa sempre più piccola per tutti i vostri mobili, suppellettili, libri e altro? Bene, il problema sarà risolto...
Ristrutturazione

Come proteggere la cantina dall'umidità

Se abbiamo una cantina, e sappiamo che è umida, come del resto lo sono tutte quelle che si trovano nei piani seminterrati, è importante adottare degli accorgimenti che consistono in alcuni interventi semplici ma funzionali. In riferimento a ciò, ecco...
Ristrutturazione

Come intervenire quando la casa cede

La stabilità delle abitazioni in cui viviamo è di primaria importanza per la nostra sicurezza. Purtroppo la casa, come ogni altro bene, non dura in eterno. A distanza di anni infatti possono manifestarsi le prime crepe (più o meno evidenti). Tali lesioni...
Ristrutturazione

Come Costruire una parete traforata per dividere il giardino

La parete traforata è un'ottima soluzione per formare uno stacco visivo tra le terrazze e le aree a prato, per delimitare i bordi dei vialetti pedonali oppure semplicemente per aggiungere elementi di interesse a zone senza attrattive particolari. Questo...
Esterni

Come costruire un barbecue con mattoni refrattari

Con l'arrivo della bella stagione, abbiamo tutti voglia di passare un po' di tempo all'aria aperta. Se abbiamo a disposizione un giardino o uno spazio verde tutto nostro, possiamo arrostire un po' di carne ed invitare amici o parenti. In commercio esistono...
Esterni

Come scegliere un lettino di corda

In questa guida capirete come scegliere un lettino di corda. Infatti, per scegliere il lettino di corda più adatto alle vostre esigenze bisogna saperlo fare. Ecco perché vi spiegherò passo dopo passo le modalità con cui proseguire per scegliere il...
Ristrutturazione

Come scegliere una villa prefabbricata

Al giorno d'oggi, scegliere una villa prefabbricata costituisce un'opzione sicura. In commercio si trovano manufatti realizzati secondo le più stringenti norme di sicurezza ed isolamento: con il giusto spazio e gli ambienti più confortevoli, si avrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.