Come togliere piccoli graffi dalle mura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Pochi mesi dopo aver imbiancato totalmente la propria abitazione, potrebbe succedere di trovare dei piccoli segni sui muri provocati dal manico della scopa, dallo stendibiancheria oppure da matite e pennarelli adoperati dai bambini per giocare.
Nei seguenti casi, non sarà necessario procedere all'imbiancatura completa della parete, non soltanto perché ciò farà perdere molto tempo, ma risulterà anche costosa e abbastanza faticosa: dunque, sarà preferibile cercare di coprire ogni graffio eventualmente presente.
Nella presente semplice e dettagliata guida che verrà esplicata nei passaggi susseguenti, quindi, vi fornirò degli utili consigli su come bisogna togliere i piccoli o grossi graffi dalle mura di casa e rimuovere delle anestetiche macchie.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Batuffolo di cotone idrofilo
  • Solvente per unghie
  • Recipiente (eventuale)
  • Stucco
  • Carta vetrata a grana finissima
  • Fissativo
  • Vernice
  • Pennello morbido
  • Gomma da cancellare
  • Dentifricio (eventuale)
  • Panno (opzionale)
37

Per i piccoli graffi, basterà strofinare lievemente un batuffolo di cotone idrofilo con del solvente per unghie sulla superficie da trattare, in modo lieve (per evitare di rimuovere anche parte della vernice della parete) e avendo cura di proteggervi le mani con un paio di guanti: qualora la quantità di solvente per unghie versata dovesse essere troppa, occorrerà strizzare l'ovatta dentro un recipiente, prima di impiegarlo sui graffi delle mura.
Successivamente, ogni graffio sarà stato eliminato interamente dalla parete e bisognerà aspettare che si asciughi l'alone formatosi con il solvente per unghie, allo scopo di poter affermare di aver concluso perfettamente l'operazione di ritocco.

47

Se il graffio sulla parete è estremamente profondo, sarà necessario stuccare la superficie: per ottenere un risultato perfetto, vi suggerisco prima di passare la parte interessata con della carta vetrata a grana molto sottile (in modo da favorire l'adesione dello stucco) e poi stuccare con dei movimenti inizialmente da sinistra verso destra e successivamente dall'alto verso basso.
Dopodichè, bisognerà ripetere le stesse movimentazioni nelle direzioni opposte: alla conclusione del lavoro, dovrete rimuovere lo stucco in eccesso (per evitare la formazione di piccole gobbe), aspettare qualche minuto (per verificare che quest'ultimo non si ritragga, altrimenti occorrerà aggiungerne un altro po'), applicare del fissativo e poi stendere la vernice con un pennello morbido.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Qualora la parete appaia macchiata con delle matite o dei pennarelli utilizzati dai bambini mentre giocano, vi consiglio di adoperare una gomma da cancellare: se quest'ultima non dovesse risultare efficace, dovrete passare del dentifricio con un panno o del cotone idrofilo imbevuto di ammoniaca.
Mi raccomando di evitare di rimuovere la macchia con una semplice spugna bagnata d'acqua, in quanto si rischierebbe soltanto di espanderne l'alone.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il graffio è lievissimo, esso potrebbe essere rimosso tramite della gomma da cancellare o la gomma magica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 metodi per nascondere i graffi sul legno

Il legno è il materiale naturale per eccellenza presente nelle nostre case, sia esso sotto forma di mobili che di pavimento o rivestimento per muri ...
Pulizia della Casa

Trucchi per togliere i graffi dalla vetroceramica

I materiali in vetroceramica, sono piuttosto delicati e necessitano di molta attenzione per durare a lungo.  I fornelli in vetroceramica per esempio, essendo esposti continuamente ...
Ristrutturazione

Come Riparare Il Parquet

Il parquet è una pavimentazione formata da listelli di legno massiccio. Se ne trovano di varie tipologie a seconda dello spessore e della qualità del ...
Ristrutturazione

Come riparare graffi su mobili in legno

I mobili in legno sono molto diffusi negli ambienti casalinghi moderni, possono infatti ravvivare un soggiorno o dare quel tocco di classe in più ad ...
Pulizia della Casa

Come pulire le pareti di casa

Le pareti di casa sono frequentemente soggette a macchie naturali, accidentali, o provocate dall'usura. Pertanto c'è la possibilità che possono sorgere delle muffe ...
Ristrutturazione

Come carteggiare e stuccare una parete di gesso

Se dobbiamo rifinire una parete di gesso appena innalzata, sono necessarie almeno due importanti operazioni prima di procedere con la tinteggiatura. Nello specifico si tratta ...
Ristrutturazione

Come stuccare le pareti di casa

Può capitare a tutti di aver rimosso delle viti, dei chiodi o un gancio dalle pareti e rimangono così dei piccoli fori antiestetici. Per sovvenire ...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie dallo stucco veneziano

Lo stucco veneziano è un rivestimento decorativo molto particolare ed elegante. Possiamo dargli la colorazione che preferiamo e il composto di base si ottiene miscelando ...
Esterni

Come togliere i graffiti dai muri

Uno dei passatempi preferiti di alcuni ragazzi di oggi, è disegnare graffiti sui muri. Mentre alcune possono essere definite delle vere e proprie opere d ...
Ristrutturazione

Come stuccare il cartongesso danneggiato

Se in casa abbiamo rivestito delle pareti con il cartongesso oppure quest'ultimo è stato usato per creare tramezzi o mobili, e ci appare visibilmente ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.