Come Togliere Le Macchie Insistenti Con Il Burro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

State trascorrendo una piacevole serata, siete abbastanza elettrizzati perché indossate gli abiti più belli appositamente preparati per l'occasione. Ma accade che ad un certo punto vi accorgete con evidente preoccupazione e relativo disagio che una piccola macchia è comparsa sui vostri capi. Sperate che nessuno se ne accorga, ma la vostra prima preoccupazione adesso è quella di eliminarla al più presto. State tranquilli perché esiste un sistema infallibile ed efficace, attuabile sul momento. Ecco alcuni suggerimenti da sperimentare per togliere facilmente le macchie più insistenti ancora fresche o ormai asciutte. Il burro è la vostra soluzione.

26

Occorrente

  • Burro
36

Oltre che un alimento, esso può essere utilizzato in molteplici modi. Si tratta di un espediente ecologico che rispetta la natura, presente all'interno di ogni abitazione. Inoltre è facile poter sfruttare questa alternativa al lavaggio tradizionale o allo smacchia mento con prodotti sintetici. Questo sistema vi permetterà di eliminare anche la macchia più ostinata, cioccolato, olio, erba, grasso o altro che sia. Può diventare un buonissimo detersivo fai da te.

46

Per prima cosa vi consiglio di prendere un po' di burro dal frigorifero, preferibilmente burro, non margarina. Successivamente spostarlo all'interno del freezer per un intervallo di tempo di circa mezz'ora. Questo procedimento renderà il burro più compatto e facile da utilizzare, in quanto a temperatura ambiente potrebbe diventare scivoloso e potrebbe prestarsi difficilmente all'uso. Una volta atteso l'intervallo di tempo necessario al raffreddamento del burro, prelevatelo dal freezer.

Continua la lettura
56

Focalizzate ora la vostra attenzione sulla macchia. Prendete il burro congelato e passatelo sulla zona macchiata dei vostri capi, sfregando leggermente. Vi consigliamo di lasciarlo agire per qualche minuto, attendete fin quando il burro cosparso sulla macchia non sarà completamente sciolto. Noterete, dopo poco tempo che questa tenderà a sciogliersi. Procedete, strofinando energicamente il tessuto con della carta per rimuovere il burro in eccesso. Il capo sarà così pronto per il lavaggio e non necessiterà di smacchiature sintetiche. Pulite con un panno asciutto la maglia in attesa di lavarla a casa. A questo punto la maglia è pronta per la lavatrice. Al termine del normale lavaggio potrete notare che la macchia è scomparsa definitivamente. Il tutto senza utilizzare detersivi chimici o altri composti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alternativa potrete utilizzare anche latte o yogurt.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in ceramica

Molto spesso in casa su possiedono degli oggetti d'arredamento in ceramica. Essi sono senza dubbio estremamente eleganti e raffinati e conferiscono all'ambiente un tocco classico senza però risultare pesanti. Questi oggetti però necessitano di molte...
Pulizia della Casa

Come tenere le mosche lontane con prodotti naturali

Con il cambio di stagione e l'arrivo dell'autunno ecco che veniamo invasi dalle mosche. Liberarcene non sempre è facile perché sono davvero insistenti. Possiamo utilizzare dei prodotti chimici, che però inquinano e non fanno granché bene alla salute....
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti nei giorni di caldo

Con l'avvento della stagione estiva le temperature tendono a salire, mettendo a rischio alcuni alimenti, se non conservati in maniera idonea. La prima cosa da considerare, è il non dover interrompere la catena del freddo, una fase critica questa, che...
Economia Domestica

Come conservare correttamente gli alimenti nel freezer

Il freezer è un elettrodomestico che permette di conservare i cibi che si prevede di consumare in tempi medio lunghi. Il congelamento infatti, è un processo grazie al quale è possibile conservare i cibi il congelamento infatti, è un processo grazie...
Pulizia della Casa

Come sbrinare il freezer

Durante il corso del tempo, il ghiaccio che si viene a formare all'interno del freezer, non permette una corretta conservazione degli alimenti in esso contenuti, in quanto occupa spazio e purtroppo fa consumare molta più energia elettrica. Tuttavia,...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di ghiaccio nel freezer

La formazione di ghiaccio nel freezer non permette una corretta chiusura del portello e occupa dello spazio prezioso per la conservazione dei vostri alimenti. Tutto questo comporta lo sviluppo di odori sgradevoli all'interno del vostro elettrodomestico...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dal freezer

La cucina, è uno degli ambienti più frequentati in tutte le famiglie del mondo, e di conseguenza, senza ombra di dubbio, deve allo stesso tempo essere, uno dei luoghi più puliti nella nostra abitazione. A maggior ragione, il frigorifero, che come elettrodomestico...
Pulizia della Casa

5 metodi per sbrinare il freezer

Con il passare del tempo e i cibi accumulati nel vostro congelatore, possono rendere quest'ultimo maleodorante e soprattutto pieno di ghiaccio in eccesso, che non solo possono rovinare quello che c'è all'interno del freezer, ma può addirittura influire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.