Come togliere le macchie di acqua dal box doccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le macchie d'acqua possono rovinare diversi materiali perché talvolta contengono minerali in eccesso che rimangono anche dopo il lavaggio. Questi minerali possono lasciare incrostazioni incrostata sia nelle tubature che nei rubinetti dell'acqua, oltre che sulle pareti della doccia laddove sono impossibili da nascondere e a volte sembrano anche impossibili da rimuovere, facendole sembrare perennemente macchiate. Tuttavia, con i prodotti e le tecniche giuste, è possibile non solo eliminare definitivamente queste macchie, ma si possono ridurre anche i tempi di pulizia fino al 30%. Vediamo allora nella seguente guida come togliere le macchie di acqua dal box doccia.

24

La pulizia del box doccia può essere un compito abbastanza faticoso a causa delle sue dimensioni; per igienizzare questo sanitario, si possono utilizzare dei prodotti chimici specifici in commercio oppure optare per l'uso di elementi naturali ed ecocompatibili che, oltre ad eliminare le antiestetiche macchie, consentono di ottenere una valida azione antibatterica eliminando lo sporco che spesso si nasconde nella copertura in plastica del box.

34

Per eliminare le gocce di acqua che nel box doccia possono portare alla formazione del calcare si può utilizzare un ottimo ingrediente naturale, adatto anche come detergente per la pulizia della casa, quale l'aceto. Facile da trovare anche al supermercato, l'aceto permette di qualsiasi superficie senza rovinarla esercitando anche una notevole efficacia anticalcare. Tra gli alleati naturali contro il calcare compare anche il bicarbonato di sodio, utile per togliere il calcare depositato da più tempo grazie all'effetto disincrostante.

Continua la lettura
44

Anche il limone si rivela ideale per la pulizia delle pareti del box doccia, essendo un ottimo disincrostante. Si può applicare utilizzandone alcune gocce su una spugnetta abrasiva leggermente bagnata da frizionare sulle superfici interessate. In alternativa, l'ammoniaca pure, diluita al 30% con acqua può essere un valido detergente naturale da adoperare, magari con profumi che contrastino il suo odore molto acre; in ogni caso, è bene risciacquare abbondantemente dopo il suo utilizzo in modo da evitare la formazione di una patina di colore giallastro. Infine, per un'ulteriore soluzione fai da te si può miscelare l'alcool con il sapone neutro e l'acqua calda in modo da igienizzare e togliere il calcare dal vano doccia e dai rubinetti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

La faccende domestiche rappresentano un lavoro per il quale poi, una volta iniziato, possono nascondersi diverse insidie e molti ostacoli. Bisogna a quindi a tal proposito adottare le giuste metodiche al fine di ottimizzare al meglio il lavoro che andremo...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno senza detersivi

Come tutte le stanze di casa, anche il bagno necessita di un'accurata pulizia per una questione di igiene e di ordine. Per evitare di utilizzare i soliti detersivi pieni di miscugli chimici che si trovano in commercio nei vari negozi di casalinghi o nei...
Pulizia della Casa

Come realizzare un anticalcare fatto in casa

Durante le pulizie domestiche potremmo notare alcune sgradevoli tracce in più punti della casa. Lavandini, rubinetti e doccia sono gli elementi più esposti al problema. Stiamo parlando del calcare, la cui causa risiede nell'acqua che utilizziamo quotidianamente....
Pulizia della Casa

Come togliere i segni di calcare intorno ai rubinetti

Il calcare minaccia ogni superficie a contatto con l'acqua, dai rubinetti agli elettrodomestici. Se nel caso dei primi è visibile esternamente, nella lavatrice o nel frigorifero si accumula all'interno compromettendone il funzionamento. Il calcare, o...
Pulizia della Casa

Come liberare i rubinetti dal calcare

La lotta che le casalinghe devono affrontare giorno dopo giorno è quella contro il calcare. La formazione di calcare sia all'esterno e sia all'interno delle tubature domestiche è una conseguenza dell'erosione e dello scioglimento delle rocce calcaree...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

Il calcare è senza dubbio il principale nemico delle superfici lavabili e degli elettrodomestici. Per eliminarlo, sono disponibili in commercio tantissimi prodotti chimici anticalcare che, oltre a comportare un certo dispendio a livello economico, risultano...
Pulizia della Casa

Calcare in bagno: trucchi per prevenirlo

Il bagno, è un luogo in cui si deve star bene, ci si deve rilassare facendo una doccia e deve dunque essere sempre ben pulito e ordinato. Uno dei nemici principali non solo dei sanitari ma soprattutto dei rubinetti del bagno, è il calcare. L'acqua calcarea,...
Pulizia della Casa

Come pulire un rubinetto

La pulizia quotidiana del bagno e dei sanitari presenti nella nostra abitazione è veramente fondamentale per poter garantire l'igiene; periodicamente, però, sarà necessario provvedere anche alla detersione approfondita della rubinetteria, che inizia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.