Come togliere la puzza di plastica dal frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una delle parti della cucina più importanti, ma spesso maggiormente trascurata, è il frigorifero. Al suo interno infatti vengono riposti gli alimenti che consumiamo quotidianamente, e la sua pulizia e igiene sono fondamentali. Ma accade di frequente che al suo interno si formino dei cattivi odori, a causa del fatto che resta chiuso per la maggior parte del tempo. Esistono però dei metodi naturali e poco dispendiosi per far sì che il frigorifero abbia sempre un buon odore: ecco ad esempio come togliere la puzza di plastica dal frigorifero.

25

Occorrente

  • succo di limone
  • spugne
  • acqua
35

La prima operazione da compiere consiste nell'estrarre tutto quello che si trova nel frigorifero. Se è dotato di freezer, sarebbe bene scongelare anche quello. Una volta che il frigorifero è completamente vuoto, si può staccare la corrente.
In seguito, si ha bisogno semplicemente di una spugna e di qualche limone. Prima si passa la spugna imbevuta d'acqua su tutto l'interno del frigorifero, detergendolo accuratamente. A questo punto si prendono i limoni, li si taglia a metà e se ne estrae il succo usando lo spremi agrumi.
La spugna deve essere imbevuta nel succo di limone, senza inzupparla esageratamente, e passata di nuovo all'interno del frigorifero, per varie volte, alternando a dei risciacqui con acqua pulita.

45

A questo punto, dopo aver risciacquato per l'ultima volta, si deve prendere una seconda spugna, che sia ben pulita e possibilmente nuova, e si procede con l'operazione di asciugatura. Questa fase è molto importante, infatti si deve cercare di evitare che all'interno del frigorifero restino dei residui di limone o acqua sporca. Questo infatti con il tempo non farebbe che creare nuovamente cattivo odore, rendendo inutili tutte le operazioni che si sono compiute. La spugna asciutta dunque va passata in ogni angolo e, con l'ausilio di una torcia portatile, si deve controllare che tutte le superfici siano state deterse alla perfezione.

Continua la lettura
55

Quando ci si sente soddisfatti del risultato, si deve lasciare la porta del frigorifero spalancata, e possibilmente anche la porta, o una finestra, della stanza della cucina, dovrebbero restare aperte, per far circolare aria. Il frigo va lasciato asciugare in questa maniera per almeno un paio di ore. Alla fine si potrà sentire che il cattivo odore è svanito, ed il frigorifero avrà perduto quello sgradevole sentore di plastica, che spesso resta anche sugli alimenti. Questa operazione non ha alcun costo, se non quello dei limoni, e non richiede che due o tre ore di tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Rimedi contro il cattivo odore in bagno

Il bagno è un ambiente della casa dal quale purtroppo provengono innumerevoli e fastidiosi odori maleodoranti. Questi possono essere causati da diversi motivi: lo scarico del bagno, la fognatura o addirittura la presenza di muffe che si annidano sulle...
Pulizia della Casa

Come attenuare l'odore di fritto in cucina

Quante volte dopo aver cucinato ci si trova con una fastidiosa puzza in cucina! Un'ottima frittura di pesce vale il prezzo di una casa invasa da un incredibile odore che non vuole proprio andare via? È possibile comunque coniugare il buon cibo con un...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di cipolla dalla cucina

Se amiamo cucinare spesso gli odori dei cibi si diffondono in tutto l'ambiente cucina, ma delle volte capita anche che aleggiano dei cattivi odori; infatti, quando utilizziamo la cipolla o l'aglio l'aroma è persistente, e tende a rimanere nella stanza...
Pulizia della Casa

Come eliminare il cattivo odore dal water

In questo articolo, abbiamo pensato di proporvi un argomento veramente utile, che tratta un problema altamente diffuso nelle nostre case. Vogliamo appunto farvi capire come poter eliminare il cattivo odore, che viene fuori dal nostro water, in modo che...
Pulizia della Casa

Idee per profumare la casa con prodotti naturali

Una casa profumata è indice di pulizia e di cura degli ambienti interni. Molto spesso l'olezzo è causato da una cattiva gestione delle faccende domestiche: non si lascia respirare una stanza, non si aspira la polvere da tendaggi e tappeti, la muffa...
Pulizia della Casa

Come fare la pulizia del forno in maniera veloce

I prodotti chimici non sono l'unico modo per pulire efficacemente e facilmente il forno. È possibile far fronte alle pulizie della cucina senza dover spendere troppo perdendo tanto tempo. I prodotti che ci sono in commercio, infatti, spesso costano abbastanza....
Pulizia della Casa

Come preparare uno spray per spolverare

In casa non mancano mai prodotti per la pulizia, in genere se ne ha uno per ogni occasione, per i pavimenti, per il bagno, per la cucina e i piatti, o per i mobili lucidi o in legno. Questi detergenti possono essere più o meno costosi a seconda delle...
Arredamento

Come arredare una casa piccola con i mobili salvaspazio

Se la vostra casa ha dimensioni particolarmente ridotte, oppure vivete in una mansarda in cui ogni centimetro quadrato di spazio è prezioso, non disperate, perché potrete arredarla in maniera perfetta e stupirvi persino di tutti gli oggetti che riuscirete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.