Come Togliere La Cera Colata Sulla Stoffa Senza Lasciare Macchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se avete fatto una cena a lume di candela e magari, durante la serata, la cera calda è colata sul tavolo creando delle macchie sulla vostra bella tovaglia da occasione importante, oppure, ancora peggio, se la cera è colata sul vostro abito nuovo, sappiate che esiste un'alternativa al buttare subito gli sfortunati capi in questione. Quello di cui ci occuperemo nei passaggi successivi di questa guida, infatti, sarà proprio cercare di capire come possiamo togliere la cera colata sulla stoffa, senza lasciare macchie di alcun tipo e, soprattutto, senza danneggiare vestiti, tovaglie, coprisedie o copridivani.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Sacchetto di carta del pane o panno carta
  • Un ferro da stiro
37

Vediamo, dunque, come bisogna procedere. Innanzitutto, prendete il ferro da stiro e fatelo scaldare: in media ci vogliono circa dieci o quindici minuti, anche a seconda della potenza dello stesso. Non appena si sarà riscaldato, prendete la carta del sacchetto del pane o, in alternativa, dei fogli di panno carta, e mettetela sulla parte della tovaglia che è stata macchiata di cera. Fate aderire per bene il sacchetto del pane, o i fogli di panno carta, sulla macchina di cera eseguendo una leggera pressione con il palmo della mano.

47

A questo punto, prendere il ferro da stiro bello caldo e passatelo energicamente sul sacchetto di carta, possibilmente senza attivare la modalità a vapore. Ripetete quest'operazione per circa cinque o sei volte. Ovviamente, maggiore sarà la quantità di cera che avrà macchiato il vostro tessuto, più volte dovrete passare il ferro. Una volta compiuta questa operazione, alzate leggermente la carta del pane per vedere se la cera si è staccata dal tessuto e si è attaccata al sacchetto. Qualora la cera non si fosse staccata del tutto dovrete ripetere l'operazione dall'inizio. Appoggiate, quindi, un nuovo sacchetto del pane, o pezzo di panno di carta pulito, e passate nuovamente il ferro da stiro per altre cinque o sei volte eseguendo sempre una certa pressione. Dovrete continuare fino a quando la macchia non sarà sparita.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

A questo punto, una volta che la macchia sarà stata completamente rimossa, potrete togliere il sacchetto di carta del pane, e vi potrete accorgere che la cera è rimasta completamente attaccata su quest'ultima, senza lasciare alcun segno sulla vostra cara tovaglia. Qualora fosse rimasta una macchia sulla stoffa, dovuta a della cera di una candela colorata, lavate il tessuto in lavatrice andando a utilizzare anche uno smacchiante specifico per cera. Qualora, invece, la macchia continuasse a persistere sul tessuto, potete utilizzare della candeggina delicata per tessuti colorati o per tessuti bianchi, proprio a seconda del colore della stoffa, avendo cura di strofinare la macchina con un'apposita spugnetta per tessuti. Questo metodo è davvero infallibile e consente di eliminare qualsiasi tipo di macchia creata dalla cera e, cosa fondamentale, è utilizzabile su qualsiasi tipo di tessuto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non grattate mai la cera dalla stoffa, poiché questo è modo non toglie mai la macchia, ma la procura!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di cera delle candele

Quando si avvicinano le feste è bello decorare la casa con delle candele per rendere abbastanza piacevole l'atmosfera natalizia. Spesso però ci si accorge ...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di cera

Se siete amanti delle candele sicuramente vi sarà capitato qualche volta di far cadere, magari involontariamente, della cera ancora liquida sul divano, sui vestiti o ...
Pulizia della Casa

Come pulire la cera su dei pantaloni d'acetato

Gocce di cera sui tuoi pantaloni d'acetato preferiti? Niente panico! Non disperatevi! C'è un rimedio anche a questo imprevisto. La soluzione per pulire ...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di cera depilatoria

Se per depilarci usiamo della cera depilatoria ricordiamoci di stare molto attenti alle macchie che potrebbero generarsi, in tal caso vanno eliminate il più presto ...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la cera e l'erba su un indumento

Togliere le macchie dai tessuti non è sempre un'operazione semplice: spesso, infatti, la macchia persiste e addirittura rimane fissata tra le fibre, rendendo complesso ...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di cera dai mobili

Sin dall'antichità, le candele venivano adoperate per illuminare gli ambienti domestici. Con il trascorrere degli anni il loro impiego è divenuto sempre più superfluo ...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di ceretta dai vestiti

La ceretta penetra sui tessuti lasciando non solo degli aloni ma, molto spesso capita che anche parte di essa resti attaccata ai vestiti. A molte ...
Pulizia della Casa

Eliminare da vestiti e tovaglie le macchie più ostinate

Prima di intraprendere una lotta corpo a corpo con una macchia difficile, riflettete: se agite d’impulso correte il rischio di fissarla in modo indelebile ...
Pulizia della Casa

Ferro da stiro: consigli per la pulizia mensile

Il ferro da stiro è l'elettrodomestico di cui le casalinghe non posso fare a meno, per eliminare ogni piega dai vestiti, jeans, camicie, tende ...
Pulizia della Casa

Come Eliminare Le Macchie Di Colla Dai Jeans

Spesso, facendo lavori a casa o in ufficio, accade che una piccola quantità di colla vada a cadere sui nostri jeans. Se non riusciamo ad ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.