Come togliere i graffiti dai muri

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei passatempi preferiti di alcuni ragazzi di oggi, è disegnare graffiti sui muri. Mentre alcune possono essere definite delle vere e proprie opere d'arte, altri sono semplicemente degli antiestetici scarabocchi che tendono ad imbruttire le mura. Se sui muri perimetrali esterni della casa è presente un certo numero di graffiti che intendete eliminare, è importante che voi conosciate i prodotti più utili ed efficaci per svolgere il lavoro al meglio. Alcuni sono solventi molto noti e disponibili presso i principali negozi di ferramenta e colorifici: tuttavia, essendo prodotti chimici molto forti, potrebbero essere pericolosi per la salute se utilizzati in maniera non sicura. In questa guida, vedremo come togliere i graffiti dai muri. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Solvente
  • Mascherina
  • Occhiali di protezione
  • Stracci
  • Compressore
  • Spazzola metallica
  • Pennelli
37

Come prima cosa, l’utilizzo di una mascherina anti-polvere, di occhiali di protezione e di guanti, è molto importante per evitare che questi prodotti entrino in contatto con gli organi più sensibili del vostro corpo. Inoltre, prima di iniziare il lavoro per togliere i graffiti dai muri, conviene munirsi di numerosi stracci usati, che vi serviranno per cospargere il solvente sul muro. Se i muri da ripulire dai graffiti sono lisci, è opportuno eseguire sulla superficie interessata un lavaggio preliminare utilizzando acqua e semplice sapone, per poi procedere con i normali solventi.

47

Se qualche residuo di colore è particolarmente restio ad abbandonare la struttura, potrete utilizzare della carta vetrata a grana sottile, che completerà l'opera evitando di assottigliare e graffiare la superficie del muro. Se invece la superficie del muro è ruvida, molte volte la vernice rischia di provocare su di essa danni permanenti in quanto è praticamente impossibile rimuoverla tutta, quando la parete è particolarmente porosa, come nei muri costituiti da blocchi di calcestruzzo e granito. Questo intoppo, potrebbe obbligarvi quindi a ridipingere tutta la parete.

Continua la lettura
57

Potrete però fare qualche altro tentativo: un pennello con solvente non riesce a penetrare all'interno delle porosità, quindi il miglior rimedio sarà quello di utilizzare un compressore portatile, come quello per dipingere: con l'ugello di cui è dotato, spruzzate il solvente sulla superficie da pulire. In questo modo, riuscirete ad entrare anche nelle porosità e a togliere la parte più resistente del colore dei graffiti. Dopo aver utilizzato quest’ultimo strumento, potrete prendere una spazzola metallica che completerà il lavoro di rimozione dei graffiti, togliendo le macchie per sfregamento meccanico. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora i solventi che state utilizzando vengano a contatto con i vostri occhi, interrompete immediatamente il lavoro e rivolgetevi ad un medico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare in stile urban chic

Arredare in stile urban chic significa fondamentalmente saper unire con eleganza elementi opposti tra loro, creando alla fine un ambiente confortevole e di tipo contemporaneo. Questo tipo di arredo è perfetto per tipologie minimaliste dove a prevalere...
Ristrutturazione

Idee per realizzare una parete da soggiorno in mattoni

Se state leggendo questo articolo, apprezzerete le note calde e l'atmosfera accogliente che solo il mattone sa donare ad un ambiente. Ma le ultime tendenze non si ispirano semplicemente al gusto tradizionale e ci mostrano come ripensare questo materiale....
Pulizia della Casa

Come rimuovere la vernice da superfici plastiche

All'interno di questa breve guida, andremo a trattare un tema che vi sarà molto utile in casa vostra, parleremo di rimozione di vernici. Nel dettaglio, proveremo a dare una risposta a questo frequente interrogativo: come si deve rimuovere la vernice...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie su tappeti e rivestimenti

Molto spesso capita che alcune superfici presenti in casa possano sporcarsi e per fare pulizia bisogna faticare un po'. Le macchie che si vengono a creare si dovrebbero pulire velocemente e in maniera tempestiva, cercando di non bagnare troppo la superficie....
Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a secco

Il lavaggio a secco è il processo di lavaggio di tessuti e capi d'abbigliamento che utilizza un solvente anziché l'acqua. I solventi più usati sono il tetracloroetilene, miscele di idrocarburi, e i silossani.In questa guida vi spiego come fare per...
Pulizia della Casa

Come Eliminare Le Macchie Di Attack Dai Jeans

È capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di macchiare i propri amatissimi indumenti, maglioni, camicia o addirittura jeans con della colla e pensare a come risolvere il problema. Se si tratta poi di Attack, colla decisamente resistente, pensare...
Economia Domestica

Come smacchiare i tessuti delicati

Le macchie sono una minaccia terribile per i nostri capi, specialmente se nuovi di zecca oppure appena indossati per un'occasione importante. Quelli più a rischio sono i delicati: seta, pizzo, organza, chiffon, bisso e batista di lino. Questi ultimi...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano in fibra di poliestere

Il poliestere è diventato popolare negli anni '60 e '70, quando l'abbigliamento informale, i tailleur e i pantaloni a fantasia iniziarono ad essere realizzati con tessuti di poliestere. Ma bisognerà aspettare fino al 1990, quando un brevetto della società...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.