Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno stile decisamente unico e personale. Nel dettaglio, affronteremo la tecnica del colore a calce. Apparentemente difficoltosa, richiede solo un'attrezzatura adeguata ed un pizzico di pazienza. L'effetto visivo sarà stupefacente. Ecco quindi come tinteggiare un'abitazione con la pittura a calce.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • vernice chiara (trasparente) ad acqua, una semplice pittura ad emulsione opaca, un pennello grande ed uno medio
37

Tinteggiare una casa con la tecnica del colore a calce non è difficile. La realizzazione richiede attrezzature facilmente reperibili ed un pizzico di manualità. Pertanto, per cominciare, acquistate della vernice chiara (trasparente) ad acqua, una semplice pittura ad emulsione opaca, un pennello grande ed infine uno medio. La tecnica a calce, consiste in una base decisamente chiara, con vernice trasparente. Si procede con pennellate irregolari. Il risultato finale lascerà intravedere la vernice sottostante. In questo modo, si creerà un particolare contrasto di colore.

47

Pertanto, per tinteggiare una casa con la tecnica a calce, stendete la prima mano con un colore molto tenue. Colori molto scuri o accesi e vivaci, infatti, sovraccaricano il risultato. Daranno alle pareti un effetto visibilmente pesante e di cattivo gusto. Quindi, la vernice trasparente verrà passata in modo omogeneo con il pennello più grande. Fate asciugare ed essiccare il colore. Nel frattempo, preparate la pittura opaca. Quest'ultima, verrà unita a quella trasparente. Mescolate in prevalenza la vernice trasparente al colore opaco (un quarto). A questo punto, cimentatevi con il pennello medio e stendete il prodotto.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Le pennellate irregolari verranno stese sulla parete per un metro quadrato. Lasciate asciugare. Successivamente, date piccole spennellate sulla tinteggiatura, picchettando il colore. Pertanto, procedete per tutta la stanza, con la stessa tecnica. Ripetete l'operazione una seconda volta. Otterrete così un contrasto soddisfacente. La tinteggiatura sarà omogenea, dal gusto molto gradevole. Per un buon effetto ottico, utilizzate il pennello fino a scaricare completamente il colore. Il risultato in questo modo, sarà più vistoso e consono. La tecnica del colore a calce rappresenta un modo semplice ed efficace per rinnovare gli ambienti casalinghi. Inoltre, potrete risparmiare qualche soldino.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggete adeguatamente le superfici con fogli di giornale o carta plastificata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto laccato

L'effetto laccato si presenta molto brillante e coinvolgente, traendo le sue origini da tecniche di tinteggiatura usate tradizionalmente in Cina e Giappone. La vernice ...
Ristrutturazione

Come fare una patinatura perfetta sulle mura di casa

Se avete voglia di rinnovare le pareti del vostro appartamento e ciò che cercate è un effetto che ricordi antiche mura invecchiate dal tempo, la ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto ardesia

L'ardesia è una roccia sedimentaria utilizzata da epoche abbastanza antiche. Attualmente si utilizza generalmente per la copertura dei tetti. Dalla particolarità del colore dell ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti

Tinteggiare le pareti non è così facile come sembra. Occorrono tecnica, pratica e soprattutto precisione. Prima di procedere, controlla lo stato della parete. Deve essere ...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare I Mattoni Del Camino

Tutti noi amiamo stare seduti davanti al camino in inverno, con il fuoco acceso e magari una tazza di cioccolata calda da sorseggiare mentre ci ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare i muri di casa

I segni del tempo, l'umidità, il fumo di camino e sigarette, e via dicendo, non tardano a vedersi sulle pareti domestiche, che pertanto, di ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con il rullo

Tinteggiare un muro richiede un minimo di pianificazione, ma quando fatto nel modo giusto, dona alla tua stanza un'esplosione di luce e colori e ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con vernici metallizzate

Nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di capire in che modo possiamo tinteggiare le nostre pareti di casa, con delle vernici diverse dal ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con l'effetto finto cuoio

Non tutti sanno il modo in cui si tinteggia con il classico effetto finto cuoio. Per farlo dovete creare uno strato molto spesso di pittura ...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con la tecnica sfumatura a picchiettatura

La sfumatura a picchiettatura è una delle tante tecniche che si possono utilizzare per tinteggiare le pareti di casa; la particolarità di questo effetto sta ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.