Come tenere in ordine i cavi elettrici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni apparecchiatura elettronica, che si ha in casa, ha il suo rispettivo filo. Quando si ha una concentrazione molto alta di essi in un unico ambiente, il risultato che si potrebbe ottenere è quello di vedere un enorme groviglio di fili appeso sul muro o a terra. Oltre ad essere una brutta visione, avere dei fili mischiati e in disordine potrebbe causare anche dei danni.
Vediamo dunque, con questa guida, come tenere in ordine i cavi elettrici.

26

Occorrente

  • Velcro
  • Pinze da ufficio
  • Laccetti
  • Scatola
  • Pannello con ganci
36

Come prima cosa, per tenere in ordine i cavi elettrici, questi non devono presentare nodi oppure grovigli. Dopo averli sciolti, si può cominciare a pensare a degli oggetti da usare per metterli e farli restare in ordine. La prima soluzione consiste nell'uso delle fascette in velcro. Sono da preferire rispetto a quelle da elettricità perché queste ultime devono essere tagliate se si ha bisogno del filo, mentre invece quelle in velcro vanno semplicemente sfilate e per questo possono essere riutilizzate.

46

Delle semplici pinze da ufficio possono rivelarsi degli ottimi ferma cavi. Agganciandole alla propria scrivania, possono contenere il filo elettrico e nello stesso tempo fare ordine. In questo modo tutte le lunghezze dei fili possono essere sistemate. Se questo non è possibile, si può posizionare una scatola di cartone al di sotto del tavolo. Al suo interno si possono posizionare tutti i fili rinchiusi nelle fascette, al fine di evitare grovigli. Se momentaneamente non si ha bisogno dei cavi elettrici, possono essere inseriti all'interno di custodie per cd. Questo consente di averli sempre a disposizione, evitare di perderli e di rovinarli allo stesso tempo. I laccetti usati per chiudere i sacchetti del congelatore possono essere sfruttati per fermare ogni singolo filo.

Continua la lettura
56

Per tenere in ordine i cavi si può utilizzare un pennarello indelebile. Con esso si può scrivere lo strumento o l'apparecchio elettrico a cui si riferiscono. Etichettare ognuno di essi faciliterà sicuramente il compito per ritrovare in fretta quello giusto nel momento del bisogno. Creare un pannello con dei ganci, fa sì che ogni filo possa essere incastrato in esso. Si può appendere sulla parete, sotto la scrivania oppure si può posizionare a terra. Esso può essere personalizzato in maniera creativa utilizzando qualsiasi oggetto si ritenga opportuno. Può essere anche colorato per intonarlo all'ambiente. Questi sono alcuni metodi pratici attraverso i quali si possono tenere in ordine i cavi elettrici all'interno della propria abitazione, del proprio ufficio o di qualsiasi altro ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 modi per rimuovere i pelucchi dagli indumenti

Quante volte vi sarà capitato di riempire i vostri cappotti di pelucchi di vario tipo, di polvere e di piccoli puntini bianchi difficili da rimuovere con le mani. Per non sembrare disordinati e per apparire sempre al meglio, è importante rimuovere i...
Economia Domestica

10 idee per organizzare la scrivania

La scrivania è il punto nevralgico in cui svolgiamo, sia in ufficio che in casa, la maggior parte delle attività lavorative, organizzative o di studio. Dotata o meno di cassetti, con pc al seguito, o adoperata come semplice scrittoio, in ogni caso è...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire la scrivania

La scrivania è il luogo in cui lavoriamo e passiamo le nostre giornate di studio. Significa che vi trascorriamo diverse ore durante la giornata. Ore in cui potremmo accumulare tanta spazzatura e tanto sporco. Pulire la scrivania è molto importante e...
Pulizia della Casa

5 idee per tenere in ordine la scrivania

La scrivania è un luogo molto privato. Viene usato molto spesso e, a seconda del lavoro che uno svolge, ha una funzione specifica. La scrivania ha un uso del tutto personale. Ognuno la tiene in ordine come meglio crede e nel modo giusto per trovare tutte...
Arredamento

10 consigli per organizzare la scrivania

Se le nostre mansioni lavorative si svolgono prevalentemente davanti ad una scrivania, sappiamo bene quanto questa postazione possa diventare improvvisamente disordinata e disorganizzata. Le pratiche spesso si ammonticchiano l'una sull'altra, tanto da...
Arredamento

Come scegliere una libreria da scrivania

Se per il nostro studio o per la cameretta dei ragazzi intendiamo acquistare una scrivania corredata di libreria, è possibile scegliere questa tipologia tra diversi modelli, sia da appoggio sulla stessa scrivania che da appendere alla parete retrostante....
Pulizia della Casa

Come pulire una scrivania

Le scrivanie oltre ad essere molto comode sia per il lavoro che per lo studio, sono anche dei mobili che completano l'arredo. Per questo motivo è importante cercare di mantenere la propria scrivania in ordine ed evitare che si accumulino carte inutili....
Arredamento

Come organizzare la scrivania

La scrivania generalmente rappresenta uno dei mobili più in disordine della casa. Essa infatti viene utilizzata per studiare, per lavorare e per svolgere numerose altre attività. Molto spesso quindi si tende a lasciarla piena di oggetti di ogni tipo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.