Come sterilizzare le spugne da cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le spugne da cucina rappresentano degli oggetti estremamente versatili, pratici ed al tempo stesso efficaci. Le spugne da cucina sono degli ausili perfetti per sgrassare le stoviglie, per pulire i tavoli ed i ripiani, ma anche per effettuare un'accurata detersione dei lavabi, in virtù delle loro caratteristiche. Solitamente sono realizzate in poliuretano espanso, un materiale dalla consistenza porosa ed assorbente, e presentano una lunga vita, a condizione che alla loro conservazione venga associata una regolare operazione di pulizia. Questi strumenti possono infatti ospitare un gran numero di microrganismi patogeni come virus, batteri, funghi e spore, soprattutto derivanti dai residui degli alimenti, tra cui le carni, le verdure o le uova crude. Sterilizzare le spugne da cucina è pertanto una premura fondamentale, che necessita un procedimento semplice e rapido. In queste semplice ma esauriente guida andremo a vedere, attraverso brevi passaggi, come è possibile riportare le spugne al loro antico splendore.

25

Occorrente

  • acqua fredda
  • ciotola per microonde
  • forno a microonde
  • sale, aceto, succo di limone (per la pulizia quotidiana)
35

Come sempre, anche quando si effettua l'igiene della propria cucina, la prevenzione risulta essere una strategia di indubbia efficacia. Prima di procedere alla sterilizzazione vera e propria, è pertanto caldamente consigliato correre ai ripari dopo ogni utilizzo delle proprie spugne, in modo tale da mantenerle sempre in perfetto stato. Nel caso in cui dovessero risultare impregnate di unto, ad esempio, è buona regola procedere al loro lavaggio con un po' di sapone di Marsiglia neutro e dell'acqua estremamente calda. Tuttavia, se questa procedura dovesse non rivelarsi sufficiente, può risultare utile immergerle in acqua bollente, alla quale aggiungere un pizzico di sale e del succo di limone concentrato. Nel caso in cui, invece, nonostante il consueto lavaggio permanessero degli sgradevoli odori, il consiglio è quello di mettere la spugna in ammollo in una soluzione di aceto e di sale fino. Questa strategia può rappresentare una mossa del tutto risolutiva.

45

Tuttavia, per disinfettare in modo completo le spugne da cucina, può risultare essere utile procedere ad una vera opera di sterilizzazione. Per farlo, è sufficiente avvalersi di un comune forno a microonde. In questa maniera, in meno di 5 minuti, il 99,9% dei germi risulta eliminato mentre, raddoppiando le tempistiche, anche le spore vengono totalmente rimosse.

Continua la lettura
55

Vediamo, pertanto, come occorre procedere. Per prima cosa, è indispensabile sciacquare accuratamente la spugna, in modo da rimuovere gli eventuali residui di cibo e di sporcizia che possono accumulare sulla sua superficie. A questo punto, è necessario dotarsi di una piccola ciotola per forno a microonde, riempirla con dell'acqua fredda, per poi immergerci la spugna in questione. Successivamente, occorre porre la ciotolina all'interno del forno a microonde, per poi regolare quest'ultimo alla potenza massima per almeno 4 minuti. Naturalmente, è indispensabile attendere che la ciotola e l'acqua si raffreddino completamente, prima di rimuovere la spugna, che a seguire sarà del tutto igienizzata e pronta ad un nuovo utilizzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire spazzole e spugne

Per effettuare le pulizie di casa utilizziamo degli strumenti specifici che ci permettono di ottenere dei risultati più che soddisfacenti. Ma come ci si deve comportare quando dobbiamo pulire per l'appunto questi strumenti? Lo scopo di questa guida verte...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare i vasetti

Una delle cose più importanti quando si è grandi produttori di marmellata è essere molto accurati nella pulizia dei vasetti: di fatti, sono proprio questi ultimi la principale causa di perdita delle marmellate. La sterilizzazione è necessaria per...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare un biberon

Per nutrire i neonati, senza ricorrere al seno materno, o anche per utilizzare latte artificiale, occorre impiegare uno strumento particolare, cioè il biberon. Il biberon deve essere visto, però, come un grande bicchiere dalla forma particolare, adatta...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare le bottiglie

Le bottiglie di vetro vuote costituiscono una tipologia di contenitore davvero utile e versatile: possono tornarvi utili per travasare del vino che vi è stato regalato, oppure per conservare dei succhi di frutta freschi appena preparati. Prima di riciclare...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare la biancheria

La sterilizzazione è un processo che garantisce a tutti gli oggetti che ne beneficiano, l'eliminazione di virus, batteri ed altri microrganismi potenzialmente dannosi per la salute, ed in grado di causare infezioni più o meno gravi. A tal proposito...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare un ago

Oggi per le punture si usano le siringhe usa e getta, pratiche comode, non richiedono nessun tipo di manutenzione in quanto una volta utilizzate possono essere gettate nella spazzatura. Esistono però anche delle siringhe in vetro con ago intercambiabile...
Economia Domestica

Divano in camoscio: consigli per la manutenzione

Acquistare un divano in pelle, è una scelta all'insegna dello stile, del comfort e dell'eleganza. Si tratta di un elemento d'arredo di valore, ma non per questo inaccessibile. Inoltre, il suo essere senza tempo, lo rende adatto sia ad ambienti classici,...
Pulizia della Casa

Come pulire i serramenti in pvc

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con un minimo di pazienza e di accortezza, è possibile far durare nel tempo i serramenti in PVC, preservandoli dal logorio e dal danneggiamento provocato dal tempo e dalla polvere. Se siete interessati a scoprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.