Come spurgare l'aria dai termosifoni

di Luciano Mariotti difficoltà: media

Come spurgare l'aria dai termosifoni   cdn-2.faidatemania.it Gli impianti di riscaldamento ad acqua calda sono quelli più comunemente usati negli edifici a più piani e costituiti da appartamenti. Risulta evidente che alla manutenzione dell'impianto nelle sue diverse parti: caldaie, locali caldaie, camini, deposito combustibili, vasi d'espansione e tubazioni, non può provvedere il singolo. Infatti essa viene demandata a imprese specializzate. Solamente per i termosifoni è possibile e molto utile una costante manutenzione che consisterà nello spurgare l'aria accumulata in eccesso all'interno delle unità radianti.

Assicurati di avere a portata di mano: Bacinella Stracci

1 Prima di tutto ricordatevi di eseguire l'operazione di spurgatura ad impianto acceso e funzionante, solo in questa maniera potremo verificare l'effettiva eliminazione di tutta l'aria in eccesso. Vi accorgerete del buon esito di questo operazione quando dalla valvola inferiore di scarico uscirà solo acqua calda in pressione.

2 È preferibile compiere quest'opera di manutenzione almeno una volta all'anno, possibilmente all'inizio della stagione invernale. Con la spurgatura andrete ad eliminare quelle bolle d'aria che si formano a causa delle diverse dimensione delle tubature e che provocano un caratteristico borbottio a volte molto fastidioso. Nel caso questo inconveniente dovesse riproporsi in maniera continua sarà il caso di chiamare degli idraulici esperti che verificheranno lo stato di ostruzione delle tubature tramite sonde.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Mettetevi nei pressi del termosifone e aumentate la potenza del radiatore fino al massimo livello utilizzando l'apposita manopola.  Dopo di che, individuate la valvola di sfiato, che in relazione al tipo di radiatore può essere posta o in alto dalla parte opposta alla manopola di accensione e regolazione, o in basso.  Approfondimento Come pulire i termosifoni in ghisa (clicca qui) In ogni caso la valvola di sfiato è una sola e non c'è pericolo di confondersi.  Svuotatela e fate uscire l'aria in eccesso fino a quando non vedrete uscire l'acqua calda, per evitare di bagnare il pavimento usate una bacinella.  Ripetete l'operazione 3-4 volte lasciando uscire l'acqua per 10-15 secondi, in modo da eliminare le altre bolle d'aria presenti nell'impianto.. 

4 Per effettuare una manutenzione davvero efficiente, vi consiglio di accendere al massimo livello tutti i termosifoni di casa, in questo modo la pressione dell'impianto sara ottimale per permettere la corretta eliminazione delle bolle d'aria. Eseguite questa operazione su tutti i termosifoni, anche quelli che apparentemente funzionano bene. Infatti la presenza di aria nell'impianto può provocare bolle in ogni radiatore della vostra casa.

Non dimenticare mai: Non toccate con le mani l'acqua che esce dalla valvola. Eseguite l'operazione almeno una volta all'anno su tutti i radiatori di casa.

Come eliminare l'aria in un impianto di riscaldamento Come pulire i termosifoni Come verificare se la caldaia funziona Come sostituire un termosifone

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili