Come sostituire il flessibile doccia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Una doccia è certamente delicata. Probabilmente anche più di altri componenti domestici. Ciò dipende dal suo uso intensivo. Utilizziamo la doccia ogni giorno. L'uso quotidiano e regolare non può che usurare la doccia. I singoli componenti della doccia rischiano di danneggiarsi. L'acqua, l'umidità, i cambiamenti di temperatura possono stressarli. L'uso frequente può danneggiare i tubi ed il miscelatore della doccia. Per questo una doccia richiede regolare e costante manutenzione. Una doccia necessita di sistematico controllo. Con un po' di manualità potrete farlo da soli. In questo modo non dovrete chiamare un idraulico. Risparmierete molto ed avrete un nuovo flessibile in pochi minuti. Dovrete solo leggere con attenzione questa utile guida. Così potrete imparare a sostituire il flessibile della doccia. Poi potrete farlo ogni volta che ne avrete bisogno! Mettetevi subito all'opera. Ecco come sostituire il tubo flessibile della doccia.

24

In primis, per sostituire il flessibile della doccia dovrete acquistarne uno nuovo. Non è un'operazione complicata! Seguite alcuni piccoli accorgimenti. In questo modo acquistare un nuovo flessibile per la doccia sarà facilissimo. Sarà semplice anche per chi non si intende di manutenzione domestica. Recatevi presso un qualsiasi negozio di accessori per la casa. Anche una ferramenta andrà bene.

34

Tornate a casa e raccogliete il materiale necessario. Ora avete il nuovo flessibile per la doccia. Vi servirà poi una chiave inglese. Inoltre avrete probabilmente bisogno di un anticalcare. Acquistate un anticalcare per inox presso un supermercato. Oppure utilizzate prodotti naturali senza componenti chimiche. Sarà utile per effettuare anche un po' di pulizia. La manutenzione sarà più rapida con tubo e raccordi puliti. Il calcare non farà più danni.

Continua la lettura
44

Svitate con la vostra chiave inglese l'anello di fissaggio vicino al rubinetto. Fate lo stesso con quello del diffusore della doccia. L'anello di fissaggio è l'anellino in metallo che fissa il tubo alle estremità. Dovrete solo svitarlo e poi ripulirlo dal calcare. Con una passata rapida di anticalcare sarà più semplice svitarlo. Ora sostituite il vecchio flessibile. Agganciate il nuovo flessibile agli anelli in metallo. Avvitateli nuovamente. Nel farlo, riposizionate le guarnizioni. Osservatele con cura. Le guarnizioni del flessibile potrebbero avere il bordo un po' rovinato. Capita con il tempo. Non è un problema. Non riutilizzate le vecchie guarnizioni. Sarà meglio sostituirle. Acquistate due nuove guarnizioni presso una ferramenta. Portate con voi le misure dei due raccordi che avete preso in precedenza. Così avrete le giuste misure.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come controllare lo scarico della lavatrice

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utili in una casa. Nessun dubbio che in sua assenza la nostra vita sarebbe più complicata. Anzi, diciamola tutta, lavare a mano tutti i nostri indumenti e la biancheria di casa ci parrebbe un onere insormontabile,...
Ristrutturazione

Come sostituire il tubo del rubinetto

Le riparazioni verso le perdite d'acqua spesso sono davvero fastidiose. Il più delle volte non ci si rende nemmeno conto che il problema deriva da un piccolo tubo, e non avendo dimestichezza nell'usare determinati strumenti, ci si vede costretti a spendere...
Ristrutturazione

Come ricaricare il gas del condizionatore

Un condizionatore, per il suo corretto funzionamento, necessita di una quantità adeguata di gas. Può però accadere che questa quantità diminuisca. Ma non per delle motivazioni "fisiologiche", bensì in modo innaturale, per l'esistenza di una perdita....
Pulizia della Casa

Come liberare lo scarico della vasca da bagno

La vasca da bagno intasata è una vera scocciatura: siamo tutti coscienti del fatto che, dopo ogni utilizzo, dovremmo liberare lo scarico da capelli e residui di sapone, ma spesso la pigrizia e la fretta prevalgono. Una volta fatto il danno ci troviamo...
Esterni

Come Illuminare Sott'Acqua Una Vasca Da Giardino

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti coloro i quali vogliamo creare una bellissima vasca da giardino e nello specifico come illuminare sott'acqua questa unica ed originale vasca da giardino. Possedere all'interno del proprio terrazzo o giardino...
Esterni

Come appendere un'amaca

Durante le lunghe ore di lavoro, di certo tutti sognano ad occhi aperti di trovarsi in un'isola caraibica con il mare, la spiaggia bianca, il rumore delle onde che si infrangono a riva e... Beh, cos'altro se non un'amaca! Non tutto però possono prendere...
Pulizia della Casa

Come pulire la condotta fognaria

A volte, può accadere che gli scarichi delle fognature si ostruiscano per ragioni differenti. Tra queste vi sono, ad esempio, gli oggetti che non sono biodegradabili e che finiscono nelle fogne dopo esser partiti dal wc di casa. Tuttavia, vi sono anche...
Pulizia della Casa

Come pulire una vasca idromassaggio

Con il passare del tempo le vasche si sono ampiamente trasformate, dalle rudimentali vasche con i piedini siamo arrivati a quella che oggi prende il nome di vasca idromassaggio. Nel 1956 venne studiata e brevettata da un bravo inventore una pompa per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.