Come smacchiare le tende

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È risaputo che la casa va mantenuto pulita e ordinata. Come si suol dire, con l'arrivo della stagione in fiore, l'ideale sarebbe di attuare le cosiddette pulizie di primavera. Per farlo però è necessaria molta delicatezza, poiché essendo troppo aggressivi rischiereste di rovinare le parti sporche della vostra abitazione. Tra le cose da fare c’è soprattutto il lavaggio delle tende, che richiede tempo e molta fatica. Spesso il semplice lavaggio in lavatrice non è sufficiente per rimuovere polvere e macchie difficili. Vediamo insieme come smacchiare efficacemente le tende.

26

Occorrente

  • 2 limoni
  • 100 ml di aceto bianco
  • sapone liquido per lavatrice
  • percarbonato
  • 20 g di bicarbonato di sodio
  • detersivo liquido per lavatrice
  • 2 cucchiai di aceto
  • 30 g di sale grosso
36

Come prima cosa separate le tende bianche da quelle colorate, perché avranno bisogno di trattamenti differenti. Occupatevi inizialmente da quelle bianche. Per eliminare macchie di ogni tipo, come il grasso, l'unto e le macchie da caffè, lo sporco, la polvere e l'ingiallimento mettete le vostre tende in lavatrice. Preparate una soluzione con il succo di due limoni e due cucchiai di aceto bianco, in tutto circa 100 ml e 30 g di sale grosso. Il sale grosso aiuta a ravvivare e sbiancare le tende. Programmate la lavatrice nel ciclo di risciacquo dove non è previsto la centrifuga, altrimenti rischiereste di rovinare in modo irreparabile le tende. Utilizzate sempre un programma di lavaggio delicato.

46

Azionate il ciclo di lavaggio e quando il cestello si sarà riempito d’acqua spegnete. Trascorsa circa un' ora, riavviate la lavatrice e fate concludere il lavaggio. Se le macchie sulle tende persistono mettete sulla parte interessata uno smacchiatore secco adatto o sapone di Marsiglia. Lasciate agire per qualche minuto. Mettete di nuovo in lavatrice, aggiungete normale detersivo per bucato, meglio se liquido e delicato, e dello sbiancante all'ossigeno attivo. Azionate un programma di lavaggio a 40 C°. Stendete le vostre tende in una parte ventilata della casa e lasciatele asciugare. Evitate di esporre direttamente le tende al sole perché tenderà ad ingiallirle.

Continua la lettura
56

Prendete le tende colorate e mettete in lavatrice. Versate direttamente nel cestello un bicchiere aceto bianco (100 ml) e 30 g di sale grosso. Avviate il programma di risciacquo e quando la lavatrice si sarà riempita d’acqua fredda, spegnetela. Lasciate agire per più di un'ora e poi riavviate il ciclo di lavaggio. Quando avrà finito aggiungete il normale detersivo per bucato e 20 g di bicarbonato di sodio. Azionate la lavatrice con un programma di lavaggio a 40 C° senza centrifuga. Stendete le tende e lasciatele asciugare. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di esporre direttamente le tende al sole perché tenderà ad ingiallirle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smacchiare i ricami

Ci sono materiali che possono sembrare particolarmente ostici da pulire in caso di macchie. Pizzi e ricami soprattutto, per via della delicatezza del tessuto e per il fatto che presentano trame con vari intrecci, possono apparire impossibili da pulire...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il bucato

Sul mercato è ormai presente un'infinità di detersivi per la pulizia del bucato, la scelta è cosi vasta che ci si trova spesso in difficoltà nello scegliere il prodotto adatto alle proprie esigente. Ciononostante esistono tuttora delle tecniche naturali...
Pulizia della Casa

Come smacchiare i tessuti

Il bucato è un'incombenza diffusa e anche la persona più attenta sulla faccia della terra ha dovuto affrontare il dilemma delle macchie: come smacchiare i nostri tessuti sporchi di olio, caffè o cioccolato?Niente paura: bastano piccoli accorgimenti,...
Pulizia della Casa

Come smacchiare i tessuti di lino

Il lino è un tessuto di origine naturale, si ricava infatti dalla corteccia della pianta del lino e si tratta di un prodotto molto apprezzato, che viene utilizzato per biancheria e capi di abbigliamento di qualità. È una fibra piuttosto resistente,...
Pulizia della Casa

Come smacchiare le tutine dei neonati

C'è poco da fare, i bambini si sporcano in continuazione e le mamme devono sempre stare attenti nel lavare per bene i loro indumenti. Per non parlare dei neonati che tendono sempre a sbrodolare ogni cosa. Quindi le mamme si trovano costrette a pulire...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la carta da parati

La carta da parati può essere molto delicata, specialmente se ha una finitura decorativa. È molto facile che si macchi e/o si sporchi, soprattutto se ci sono bambini in casa. Nella seguente guida vi daremo alcuni consigli su come smacchiare la carta...
Pulizia della Casa

Come Pulire i capi di abbigliamento con prodotti naturali

Nei prodotti che utilizziamo per fare il bucato e smacchiare i nostri indumenti, si annidano diverse componenti chimiche, potenzialmente dannose per la nostra salute, e in questo periodo di crisi economica, molto difficile per molti genitori con due o...
Economia Domestica

Come smacchiare borse e scarpe

Se in casa avete delle scarpe e borse che ormai non utilizzate più come prima per via di alcune macchie sulle superficie, niente paura! Infatti, nella presente guida, vi illustrerò come smacchiare, con molta facilità, borse e scarpe di tutti i tipi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.