Come smacchiare la seta colorata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli abiti più belli sono solitamente quelli più eleganti, spesso creati con tessuti molto pregiati come la seta o il raso. Chi ha un abito realizzato con questo tessuto come ad esempio la seta, deve naturalmente fare molta attenzione a non rovinarlo, macchiandolo con prodotti che possono rovinare completamente il tessuto. Se avete macchiato un capo delicato in seta, purtroppo bisogna intervenire immediatamente, per non far restare la macchia per sempre sulla stoffa. Se non avete idea di come smacchiare la seta colorata che avete macchiato, proprio in questi passaggi, cercheremo di spiegarvi alcune tecniche molto semplici da eseguire in casa.

27

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia
  • Talco
  • Acqua
  • Farina
37

Applicare il talco

Uno dei trucchi che spesso viene utilizzato su qualsiasi tessuto ma anche sulla seta, è quello di lasciare agire uno strato di talco sulla parte macchiata. Anche la seta colorata è infatti in grado di assorbire il talco e di far assorbire poco per volta la macchia da questo prodotto in polvere. Dovrete infatti utilizzare il talco solo se si tratta di macchie causate da grassi come olio, sugo o qualsiasi prodotto che contiene grassi molto densi. Lo strato di talco dovrà coprire totalmente l'alone della macchina formato sul tessuto in seta. Il talco dovrà agire per almeno un'ora, in modo tale da assorbire tutta la macchia lasciata sul tessuto.

47

Applicare la farina

Sei in casa non avete il talco, potete anche utilizzare uno spesso strato di farina di mais, di amido o di qualsiasi altra tipologia di farina. Essendo prodotti in polvere come il talco, anche le farine varie sono in grado di assorbire le macchie causate dall'olio. Se la macchia è leggermente più persistente, potete anche utilizzare la classica saponaria, ovvero un ulteriore prodotto in polvere in grado di assorbire molto velocemente e rapidamente le macchine dalla seta. Naturalmente non dovrete mai strofinare il prodotto ma dovrete lasciarlo agire semplicemente poggiandolo sulla macchia.

Continua la lettura
57

Utilizzare il sapone di Marsiglia

L'ultimo trucchetto molto utilizzato per lavare la seta colorata ed eliminare di conseguenza le macchie causate dal vino, birra o da qualsiasi altro prodotto alimentare, è quello di utilizzare il classico sapone di Marsiglia. Dovrete semplicemente inumidire inizialmente la seta colorata e macchiata con una miscela di acqua tiepida e sapone di Marsiglia. Successivamente dovrete immergere in acqua fredda il capo di seta, utilizzando una semplice vaschetta di plastica. Lasciate in ammollo la seta per un paio d'ore e successivamente, risciacquate tutto con acqua fredda senza strizzare. Lasciate asciugare il capo appeso in una gruccia e vedrete che la macchia non sarà più visibile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mai strofinare i capi in seta.
  • Mai usare candeggina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smacchiare poltrone e divani

Le operazioni di pulizia della propria casa si possono complicare nel momento in cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi su determinate aree delicate della nostra abitazione. Per cui è fondamentale prendere le giuste precauzione onde evitare possibili...
Economia Domestica

5 trucchi per smacchiare i vestiti bianchi

Se avete dei vestiti bianchi di cotone o anche di lana ed intendete smacchiarli, non è necessario acquistare dei prodotti chimici specifici bensì potete utilizzare quelli che avete in casa, miscelandoli con alcune sostanze come ad esempio sale, limone,...
Economia Domestica

Come smacchiare borse e scarpe

Se in casa avete delle scarpe e borse che ormai non utilizzate più come prima per via di alcune macchie sulle superficie, niente paura! Infatti, nella presente guida, vi illustrerò come smacchiare, con molta facilità, borse e scarpe di tutti i tipi,...
Economia Domestica

Come smacchiare il divano

Ci sarà sicuramente capitato di voler pulire le varie superfici di cui sono composti gli arredi presenti nella nostra abitazione ma, sopratutto se non abbiamo molta esperienza con le pulizie, di non sapere quali prodotti utilizzare per eliminare correttamente...
Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare sedie, poltrone e divani

Avete mai pensato a quanta polvere e sporco catturano le imbottiture di sedie, poltrone e divani, siano essi in pelle o tessuto? Anche questi complementi di arredo hanno bisogno di essere puliti con regolarità, non solo quando si macchiano. In questa...
Pulizia della Casa

Come smacchiare i tessuti

Il bucato è un'incombenza diffusa e anche la persona più attenta sulla faccia della terra ha dovuto affrontare il dilemma delle macchie: come smacchiare i nostri tessuti sporchi di olio, caffè o cioccolato?Niente paura: bastano piccoli accorgimenti,...
Economia Domestica

Come smacchiare i tessuti delicati

Le macchie sono una minaccia terribile per i nostri capi, specialmente se nuovi di zecca oppure appena indossati per un'occasione importante. Quelli più a rischio sono i delicati: seta, pizzo, organza, chiffon, bisso e batista di lino. Questi ultimi...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie quando siamo fuori casa

Molto spesso quando si è fuori casa capita di sporcarsi i propri vestiti. Le macchie possono essere causate da diversi fattori. Ad ogni modo ciò può comportare un grave disagio, in considerazione del fatto che il più delle volte non si sa come affrontare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.