Come Sistemare Al Meglio Un Soggiorno A Forma Di L

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il modo in cui si posizionano gli arredi è comportato da una serie di fattori di natura sia estetica sia funzionale. A seconda dell'utilizzo che se ne fa, provoca la divisione dell'ambiente, ovvero alla disposizione in pianta di quelle che sono le varie partizioni e i diaframmi. In seguito alla suddivisione convenzionale, avviene la sistemazione degli elementi d'arredo e l'abbellimento dell'ambiente, la sua caratterizzazione in base agli stili correlati tra loro, l'applicazione delle luci in base al tempo di stazionamento delle persone e la creazione di percorsi teorici per concretizzare una piacevole fruizione dello spazio. Capire la forma delle stanze è importante al fine di arredarle al meglio, scegliendo mobili e complementi d'arredo che valorizzino in maniera ottimale la planimetria del locale. Nella seguente guida, a tal proposito, vi sarà spiegato come e quali accorgimenti adottare per sistemare al meglio un soggiorno a forma di L. È bene farsi consigliare anche da esperti nel settore, sicuramente sapranno dirvi come organizzare il vostro spazio al meglio. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Mobili e accessori adeguati
36

Come prima cosa, nel caso in cui il vostro soggiorno è collegato all'anticamera per mezzo di una porta, avete la possibilità di rendere l'ambiente molto più spazioso, sostituendola con una porta a libro ''a tutta altezza''. La forma ad L del locale suggerisce la suddivisione in due zone distinte: sfruttatene una per creare un piacevole angolo dedicato alla conversazione e l'altra per la zona pranzo.

46

Ricavate in una nicchia della porta un piccolo spazio per il salottino, dove potete tranquillamente sistemare attorno ad un piccolo camino, magari in muratura, un divano e due poltrone, che staranno molto bene se scelte in pelle. Tra l'altro tale materiale risulta essere lavabile in caso di sporcizia. La zona pranzo invece potete arredarla con un tavolo rotondo in noce e sedie in legno curvato e paglia di Vienna. Lungo tutta la parete di fondo inserite un mobile ampio e capiente, che userete come libreria e portaoggetti vari.

Continua la lettura
56

Di fronte alla porta libro, per spezzare le linee, sistemate un mobile di linea mossa, che in quella posizione avrà il giusto risalto. Se desiderate poi dare un tocco originale alle pareti, trattatele come "quinte" di palcoscenico per mezzo di bordure in noce e una tappezzeria color mattone. Sistemate una lampada di vetro opalino bianco che darà una luce forte ma non fastidiosa e tendaggi in bisso greggio per armonizzarne il colore. Buon lavoro.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una casa prefabbricata

Una casa prefabbricata rappresenta una particolare tipologia di abitazione, la quale viene assemblata sul terreno e nel luogo scelto dal committente. Le sue caratteristiche risultano piuttosto versatili, dunque la casa prefabbricata viene considerata...
Economia Domestica

Come organizzare il guardaroba nella seconda casa

Organizzare il guardaroba sembra un'operazione semplice, e forse lo è davvero, ma potrebbe rivelarsi impegnativa. L'organizzazione, infatti, richiede tempo: bisogna stabilire per bene la disposizione della roba nei diversi scomparti, in modo tale che...
Ristrutturazione

Come progettare una casa prefabbricata: la zona giorno

Visti i prezzi degli immobili nelle grandi e medie città d'Italia, da qualche anno molte famiglie ricorrono ai prefabbricati. Le case prefabbricate possono costare fino a un decimo o addirittura un ventesimo rispetto agli immobili "classici": tutto ciò...
Arredamento

Come riconoscere l'argenteria d'antiquariato

Come è possibile riconoscere l'argenteria che è d'antiquariato? Per capire qual è l'argento antico, gli appassionati ed i collezionisti ricercano ed esaminano le origine dei pezzi dell'argenteria, in modo da determinare lo stile, la data, ed il paese...
Ristrutturazione

Come procedere per le ristrutturazioni interne

Prima di cominciare i lavori di ristrutturazioni interne è importante esaminare le caratteristiche strutturali della casa, cioè saper quali sono i muri portanti e quali quelli divisori così da poter valutare la possibilità di eliminare qualche muro...
Pulizia della Casa

Come organizzare le pulizie di una villa

Possedere una villa, comporta ovviamente a delle pulizie per tenerla sempre accogliente e di bell'aspetto. Grande o piccola che sia, una villa presuppone sempre spazi aggiuntivi rispetto ad un comune appartamento. Sono presenti scale, soffitte e/o cantine,...
Arredamento

Come arredare un appartamento per single

Ai nostri giorni il numero di persone single è in continua crescita. I ritmi della nostra società hanno sposta il baricentro del valori delle persone verso una dimensione sempre più individualistica, tutti dobbiamo lavorare ogni giorno e dobbiamo occuparci...
Arredamento

Come organizzare lo spazio in garage

Si sa, lo spazio in casa non basta mai. Per fortuna il garage risulta essere un valido alleato per quegli appartamenti non proprio grandi o sprovvisti di balconi e ripostigli. Ecco che quindi gli oggetti meno utilizzati verranno stipati proprio nel garage....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.