Come scrostare il water

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come scrostare il water nella maniera più semplice e veloce possibile. La pulizia dei sanitari è un'operazione che va eseguita con periodicità e perizia. In questo modo oltre a garantire igiene, freschezza e pulizia all'interno del bagno si preservano nel tempo i sanitari. L'operazione è abbastanza facile da effettuare e non occorrono strumenti particolari.

26

Occorrente

  • Uno straccio adibito solo a tale scopo
  • Uno straccio per il disinfettante
  • Vetril
  • WC liquido (acido scrostante)
  • Disinfettante
  • Mascherina protettiva per il volto
  • Guanti Lavapiatti
36

Procurarsi l'occorrente

Per effettuare la pulizia del bagno occorrono: uno straccio da adibire solo per questo scopo, una confezione di vetril liquido con il nebulizzatore, del WC liquido (acido scrostante), una mascherina protettiva per le esalazioni ed un paio di guanti da cucina. Prima di iniziare è opportuno sapere che l'utilizzo di sostante come il vetril oppure gli acidi scrostanti sono molto dannosi per l'organismo se inalati in maniera periodica o se vengono a contatto diretto con la pelle. È consigliabile utilizzare i guanti ed indossare una mascherina protettiva prima di cominciare il lavoro.

46

Pulire il water all'esterno

A questo punto si prende il vetril e si spruzza sullo straccio. Successivamente si comincia a strofinare in modo energico il copri water. Con la punta dello straccio bisogna arrivare nei punti nascosti, dove frequentemente si annida lo sporco. La pulizia del copri water è importantissima in quanto si annidano moltissimi batteri. In seguito si sciacqua il copri water con uno straccio intriso d'acqua e poi si spruzza sopra di nuovo il vetril. Adesso si passa alla superficie esterna del water; bisogna strofinare con energia per togliere tutto lo sporco che si è accumulato.

Continua la lettura
56

Pulire l'interno della tazza

Ora è il momento della pulizia interna della tazza con l'acido per WC (WC Liquido). Con l'ausilio dell'apposito beccuccio ricurvo si spruzza il prodotto all'interno della tazza in maniera omogenea in ogni zona del water. A questo punto si prende il panno utilizzato precedentemente e si strofinano bene tutte le pareti del water. Bisogna prestare attenzione a rimuovere tutto lo sporco con perizia. Poi, si passa lo straccio anche al di sotto dell'acqua depositata per rimuovere l'eventuale segno. Successivamente si risciacqua il tutto scaricando l'acqua del water. Infine, si spruzza un po' di disinfettante sulle superfici di contatto e si strofina con un panno pulito. Se vengono seguite attentamente tutte le indicazioni della guida si riesce ad avere un water in perfette condizioni per lungo tempo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate sempre i guanti e la mascherina protettiva

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere la tavoletta del bagno

La chiave giusta nella scelta di una tavoletta del WC è quella di conoscere perfettamente i vari modelli, in modo da poter scegliere quella che meglio soddisfa le vostre esigenze. In commercio, troverete più di 1.000 forme di copri-water, ognuno con...
Pulizia della Casa

Come avere la tazza del wc sempre bianca

La pulizia della casa è una delle azioni quotidiane della vita. Una delle stanze che sicuramente risulta essere molto importante pulire sempre, e con maggiore accortezza, è il bagno. Tutti usano i più moderni detersivi per igienizzare tutte le zone,...
Pulizia della Casa

Come eliminare il cattivo odore dal water

In questo articolo, abbiamo pensato di proporvi un argomento veramente utile, che tratta un problema altamente diffuso nelle nostre case. Vogliamo appunto farvi capire come poter eliminare il cattivo odore, che viene fuori dal nostro water, in modo che...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ruggine dal water

Se il water della nostra casa presenta delle vistose ed antiestetiche macchie di ruggine generate magari dalle viti del coperchio, è possibile rimuoverle adottando alcune funzionali tecniche atte a massimizzare il risultato, e senza creare danni strutturali...
Ristrutturazione

Come spostare lo scarico del water

Quando si acquista un appartamento che ha già avuto ulteriori proprietari, si pensa ad apportare delle modifiche. Per spostare lo scarico del water, non risulta obbligatorio richiedere l'intervento di un idraulico esperto. Provvedendo in autonomia, è...
Pulizia della Casa

Come pulire il water

Non è certamente una delle operazioni più piacevoli da svolgere, ma imparare come pulire il water è indispensabile per mantenere elevato il livello di igiene della propria casa. Fare in modo che il proprio wc resti pulito è inoltre di fondamentale...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con la tecnica water-line

La vostra casa ha bisogno di una rinfrescata? Non volete ricorrere alla solita e semplice pittura? La tecnica di pittura water line fa al caso vostro. La water line è un sistema decorativo molto semplice. Facile da fare ma di grande effetto. Il risultato...
Ristrutturazione

10 idee per ristrutturare il bagno

Avete da poco provveduto all'acquisto di un appartamento e desiderate procedere alla sua ristrutturazione (in modo da poterla rendere maggiormente adeguata alle vostre necessità) oppure intendete fornire un tocco davvero nuovo ad una vecchia stanza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.