Come scegliere un tavolo da esterno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli arredamenti per esterni sono tra i primi oggetti che vengono osservati all'interno di un'abitazione. Un giardino, specie se abbastanza grande, non deve mai essere trascurato: infatti, oltre a prendersi cura delle piante, è necessario far attenzione anche alla scelta dei mobili. Solitamente, per gli ambienti esterni, è preferibile scegliere qualcosa di moderno che, al tempo stesso, non si rovini. In questo caso, un'ottima scelta potrebbe riguardare i mobili in vimini, anche se tendono a rovinarsi facilmente a causa delle intemperie, così come i mobili in legno. A tal proposito, nei passi di questa guida, illustrerò come scegliere un tavolo da esterno.

26

Occorrente

  • Tavolo per esterni
  • tovaglia di plastica o di gomma
36

Decidere dove posizionare il tavolo

Innanzitutto, la scelta di un tavolo da esterno implica diversi fattori. In commercio, esiste una grande varietà di elementi d'arredo per esterni, quindi scegliere il tavolo in base alle proprie esigenze non è poi così difficile. Oltre a ciò, è importante decidere bene la zona in cui posizionarlo, poiché il legno o il vimini sono dei materiali che, rispetto a tutti gli altri, tendono a deteriorarsi più rapidamente. Generalmente, il legno utilizzato è il teak, molto durevole e resistente. Inoltre, se si utilizzerà il legno e l'alluminio insieme, si andrà sul sicuro.

46

Acquistare il tavolo in base alle proprie esigenze

I tavoli in plastica si suddividono in due grandi famiglie: quelli in poliuretano e quelli in resina. I primi hanno una struttura più leggera e sono quelli più economici, mentre i secondi sono molto più resistenti dei primi ed anche un po' più pesanti. Ne esistono di tutte le misure e di tutte le grandezze, quindi scegliere quello che più si preferisce. Sono più gestibili per gli spostamenti rispetto ai modelli di altro materiale e, molto spesso hanno, anche delle estensioni che permettono di aumentarne la capienza. In base alla posizione del tavolo da esterno, si può decidere se acquistarne uno che possieda il foro centrale per l'ombrellone oppure prenderne uno senza.

Continua la lettura
56

Pulire e trattare costantemente la superficie

È molto importante pulire e trattare in maniera costante la superficie poiché, alcuni piani, risultano essere porosi e tendono ad assorbire tutto ciò che vi si posa sopra. In tal caso, è utile coprirli con una buona tovaglia di plastica o di gomma, anche per nascondere gli eventuali logorii del tempo. Considerare che la scelta del materiale è assolutamente fondamentale: un tavolo di plastica potrà sembrare poco elegante, ma sarà più facile da pulire. Quelli in legno, invece, necessitano di maggiori cure ed attenzione per quanto riguarda la pulizia. Infine, quelli in vimini tendono a sporcarsi immediatamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la casa con i mobili in vimini

Per arredare una casa si possono sfruttare diversi materiali come il legno, il ferro ed il vimini. Quest'ultimo è particolarmente diffuso per ambienti un po' rustici anche se i mobili realizzati con questo materiale si integrano bene con qualsiasi tipo...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti di vimini

Il vimini è un materiale naturale, ricavato dal salice e principalmente usato per la realizzazione di arredi da esterno, quali poltroncine, sedie, tavoli o sgabelli. Sono, quindi, necessari per arricchire elegantemente il nostro giardino o il terrazzo....
Pulizia della Casa

Come pulire un cesto di vimini

I cesti di vimini sono oggetti belli da vedere, ma sono anche molto utili. In casa, infatti, si prestano a svariati utilizzi. Sono l'ideale per conservare frutta e verdura, per riporre della biancheria appena stirata o per arredare un ambiente in stile...
Arredamento

Arredare un terrazzo con il vimini

Se la vostra abitazione è corredata anche di un ampio terrazzo e volete arredarlo con il giusto stile, senza esagerare, allora siete nel posto giusto per trovare qualche valida idea per arredare il vostro terrazzo con il vimini. Potrete arricchire lo...
Esterni

Come proteggere i mobili da giardino in vimini

Il vimine, solitamente intrecciato, è molto utilizzato per la costruzione di accessori da giardino: mobili, tavoli, sedie. Si tratta di un legno molto resistente ma al tempo stesso facilmente lavorabile grazie alla sua flessibilità. Una volta essiccato...
Pulizia della Casa

Come pulire le borse in paglia e vimini

Quando arriva la bella stagione, dobbiamo cominciare a pensare anche al cambio degli armadi, via i cappotti pesanti, largo a tutti gli indumenti e accessori che ricordano il sole e la bella stagione. Tra questi possiamo trovare anche le tanto utili borse...
Pulizia della Casa

Come Pulire Mobili Di Metallo, Noce, Marmo, Teak E Vimini

L'arredamento è una parte fondamentale della nostra casa. Rispecchia la personalità di chi la abita e possiede anche un valore affettivo oltre che un valore economico. I mobili sono i protagonisti principali dell'arredamento che, oltre a dover assolvere...
Arredamento

Come arredare il portico in stile vintage

Quando si parla di arredare la propria casa, la parte più difficile che si può incontrare è quella di deciderne lo stile e trovare i mobili adatti per uniformarlo. Ultimamente il vintage è lo stile che va più di moda, sia per quanto riguarda l'abbigliamento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.